Prezzi e quotazioni usato Kia Stinger(MY 2018)

Kia Stinger

La prima Gran turismo a firma Kia ha un design che cattura e una qualità interna da sportiva premium. ADAS all'avanguardia, e soprattutto un 3.3 V6 biturbo che non scherza.

MY 2018 A partire da 49.000 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloKia Stinger
Prezzi a partire da: 49.000 €
Garanzia: 7 anni/150.000 km
Omologazione: Euro6
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 406 / 1114
Valutazione Media:
PRO

Design La Stinger riesce a declinare gli stilemi Kia in chiave sportiva. Seducente, come se laggiù le GT le avessere sempre fatte

Guida sportiva A trazione posteriore o integrale, turbodiesel o turbo benzina. I mostri sacri di segmento hanno ora una gatta da pelare

CONTRO

Freni L'impianto Brembo è potente, ma ha reazioni particolari. Funziona bene, serve solo farci l'abitudine

Consumi Il 6 cilindri a benzina ha dimenticato di curare la propria fame compulsiva. Se poi si sciolgono le briglie...

Quale versione scegliere

Più civile il 2.2 turbodiesel da 220 cv, più corsaiolo il 3.3 V6 turbo benzina da 370 cv. Per la trazione integrale (superflua), allestimento GT.

Quale colore scegliere

L'High Chroma Red parte in pole, vista la natura sportiva dell'auto. Ma in Deep Chroma Blue o in Aurora Black Pearl la Stinger è super elegante.

Quotazioni Stinger
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
37.100 32.700 28.800 - - - - -
38.700 34.100 30.000 - - - - -
42.100 36.900 32.400 - - - - -
Com'è la Stinger?

Mescolando un cocktail di lusso e sportività, Kia Stinger si presenta come la prima ammiraglia GT made in Corea, disegnata da un guru come Peter Schreyer e sviluppata niente meno che al Nurburgring. 4,8 metri in lunghezza, 1,8 in larghezza e 1,4 in altezza, per un peso di 1.750 kg: Stinger ha tutte le carte in regola per dar fastidio alle tedesche di rango anche in termini di dimensioni. E poi lo stile: cofano motore lungo con due prese d'aria e fari a Led, linea di cintura che tende verso il basso, spalle larghe per una maggiore presenza su strada, 4 terminali di scarico cromati. Alta qualità anche all'interno: plastiche morbide e ampio utilizzo di pellame soffice al tatto. Senza contare il volante con fondo tagliato e la cloche del cambio automatico in stile areonautico. Adeguata anche l'abitabilità posteriore. Il porta bagagli? 406 litri.

Come va la Stinger?

Comportamento dinamico molto piacevole, con la trazione posteriore con differenziale autobloccante che permette di "giocare" un pelo di più rispetto alla versione con trazione integrale, schema che invece guida la Singer su veri e propri binari. Il telaio è stabile, sincero, con uno sterzo preciso e gradevolmente diretto. Il cambio automatico a 8 rapporti "fatto in casa" si apprezza soprattutto sui lunghi viaggi, ma per la guida sportiva ci sono i paddles al volante. L'impianto frenante firmato Brembo è a sua volta all'altezza, anche se inizialmente poco intuitivo. Grazie al Drive Mode, 5 differenti Stinger: Smart, Eco, Comfort, Sport, Sport +. Abbiamo bisogno di sfogarci? Il 3.3 T-GDi V6 biturbo da 370 cv e 510 Nm di coppia è quello che fa per noi: i consumi impazziscono, ma sound e prestazioni valgono bene una sosta in più dal benzinaio. 

Logo MotorBox