Novità auto

Skoda VisionS: le immagini ufficiali


Avatar Redazionale , il 17/02/16

5 anni fa - Questo studio di Suv sarà presentato al Salone di Ginevra

La Skoda VisionS debutterà come concept car al Salone di Ginevra

Benvenuto nello Speciale SALONE DI GINEVRA 2016, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI GINEVRA 2016 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

PORTABANDIERA Dopo aver solleticato il palato degli appassionati con qualche teaser, la Skoda scopre le sue carte e diffonde le prime immagini della concept car che farà debuttare a Ginevra. La Skoda VisionS, questo il suo nome, ha più di un compito e ciò la rende quanto mai importante. Il primis a lei tocca mostrare al mondo in quale direzione si muoverà lo stile della Casa nel prossimo futuro, con tagli sempre più netti e forme sfaccettate, ispirate al cubismo ceco e ai celebri cristalli di Boemia.

VEDI ANCHE



TAGLIA L In seconda battuta - e più concretamente - prefigura il Suv prossimo venturo della Freccia Alata, che - lo si può intuire dalle dimensioni - si collocherà in fascia medio-alta del mercato, pur restando, come tradizione della Skoda, abbordabile per molte tasche. La Skoda VisionS è lunga infatti 470 cm, larga 191, alta 168 e con un passo di 279. Al suo interno c'è spazio per tre file di sedili, che accolgono in questo momento sei passeggeri, destinati a diventare sette sul modello di serie.

I TRE MOSCHETTIERI Sotto la pelle della VisionS si nasconde un pacchetto tecnico con i fiocchi. Il pianale è quello modulare MQB che fa da denominatore comune a tutte le ultime proposte del Gruppo VW, mentre il sistema di propulsione è ibrido plug-in, con ben tre motori e una potenza totale di sistema di 225 cv. Sulle ruote anteriori scaricano la potenza un 1.400 TSI da 156 cv e 250 Nm e un'unità elettrica da 40 kW e 220 Nm, integrata nel cambio DSG. Sulle ruote posteriori agisce invece un secondo motore elettrico da 85 kW e 270 Nm, che permette così di avere una trazione integrale senza la necessità di un collegamento meccanico tra i due assi. Questo schema promette grandi cose: le batterie aglio ioni di litio da 12,4 kWh assicurano un'autonomia in modalità elettrica di 50 km, mentre quella totale superà i 1.000 km; quanto invece alle prestazioni, lo scatto da 0 a 100 avviene in 7,4 secondi mentre la velocità massima è nell'ordine dei 200 km/h.


Pubblicato da Paolo Sardi, 17/02/2016
Gallery
salone di ginevra 2016
Logo MotorBox