Autore:
Paolo Sardi

STESSA SPIAGGIA, STESSO LAGO Il Salone di Ginevra si conferma ancora una volta il palcoscenico preferito della Carrozzeria Touring Superleggera. Dopo aver svelato qui, nel 2013, la Disco Volante coupé, l'atelier milanese sceglie di nuovo la passerella elvetica per mostrare la variante scoperta, l'Alfa Romeo Disco Volante Spyder. Come già la sorella chiusa, la macchina utilizzerà la base meccanica dell'Alfa 8C Competizione, con due un motore V8 4.7 da 450 cv, che dovrebbe permettere di scattare da 0 a 100 in meno di 4,5 secondi.

SETTE... BELLE Parlando di una macchina come la Disco Volante Spyder by Touring Superleggera, le prestazioni - per quanto elevatisime - passano però in secondo piano.Qui il look è tutto e allora riflettori puntati sulla linea, che fonde elementi classici ad altri più moderni, e in particolare sull'hard top, sotto il quale c'è un abitacolo confezionato con cura certosina utilizzando alluminio, carbonio e pelle Connolly. L'esemplare che si vede nelle foto è lo stesso che sfilerà al Salone mentre, stando a quanto si dice in rete, la Carrozzeria ne produrrà altri 6, tutti di colori diversi.

 


TAGS: touring superleggera salone di ginevra 2016 ginevra 2016 gims Alfa Rome Disco Volante Spyder carrozzeria touring