Autore:
Massimo Grassi

DENTRO E FUORI A guardarla negli “occhi” si capisce subito che c’è qualcosa di nuovo: la Volvo V40 restyling che debutta al Salone di Ginevra 2016 cambia soprattutto nel frontale, con nuovi gruppi ottici ridisegnati e ora più simili a quelli delle sorelle maggiori. Le novità nell’abitacolo le novità riguardano invece le possibilità di personalizzazione e l’impianto di infotainment, ora in grado di “parlare” con smartphone Android, Apple e Windows.

CAPO FAMIGLIA Completa il rinnovamento della gamma “90” la nuova Volvo V90, versione station wagon dell’ammiraglia S90 presentata allo scorso Salone di Detroit. I contenuti estetici e tecnologici sono quelli già presenti su berlina e suv XC90, tra i quali spicca il “Pilot Assist”, sistema di guida assistita in grado di funzionare fino ai 130 km/h. La gamma motori sarà composta dai già noti motori della famiglia e-Drive. La parte del leone, almeno in Italia, dovrebbe farla il D4 da 190 cv, il cui prezzo si aggirerà intorno ai 51.000 euro. 


TAGS: volvo v40 volvo station wagon restyling salone di ginevra salone di ginevra 2016 ginevra 2016 volvo v90 volvo v40 restyling video ginevra 2016