Autore:
Marco Rocca

RIFATEVI GLI OCCHI Ladies and gentleman, madame e monsieur dopo tante voci, foto rubate e teaser, il grande momento è arrivato. Date il benvenuto alla più folle hypercar creata da quel pazzo visionario di Horacio Pagani, la Huayra BC. Perchè proprio BC vi state chiedendo? Sono le iniziali di Benny Caiola, collezionista d'auto, innamorato del marchio automobilistico di San Cesario sul Panaro e scomparso nel 2010. Un privilegio che finora è stato concesso solo al pilota Juan Manuel Fangio, con la Zonda F. 

CHE COPPIA! La pletora di numeri della Huayra BC da tenere a mente, è da dose doppia di moment. Vediamo di fare chiarezza e andar per gradi, iniziando dalla potenza. Dal V12 6.0 litri marchiato AMG, gli uomini Pagani sono stati capaci di spremere ulteriori 60 cavalli. E, visto che la matematica non è un’opinione, il risultato fa segnare 789 cavalli tondi tondi. Anche la coppia è stata implementata superando di slancio il muro dei 1.000 Nm, siamo a quota 1.098 Nm.

LIBIDINE COI FIOCCHI In effetti, quanto a potenza pura, Ferrari, Porsche e McLaren fanno anche meglio. Il punto, però, è che la Huayra BC, dopo un’attenta cura dimagrante che ha interessato abitacolo, cerchi e impianto di scarico (meno 132 kg), pesa meno di una Alfa Mito, appena 1.218 kg. Libidine con in fiocchi direbbe Jerry Calà.

VIA COL VENTO Con queste credenziali, l’aerodinamica della Huayra standard, seppure avanzatissima grazie ai 4 flap mobili, necessitava di un upgrade importante. Ecco perché quelli della Pagani sono andati a scomodare niente meno che Dallara. Lo specialista italiano del vento ha lavorato di fino per garantire la giusta deportanza in ogni condizione. Per la cronaca, l'unico particolare rimasto uguale rispetto alla versione di serie è il tetto.

TUTTO TACE La ciliegina sulla torta? La trasmissione rivista e corretta che porta i tempi di cambiata a soli 75 ms. A questo punto domandarsi quanto siano diminuiti i tempi di accelerazione e quanto stratosferica sia la velocità massima sarebbe più che lecito. Il punto è che per ora tutto tace e, con ogni probabilità, sapremo tutto alla rassegna ginevrina in programma la prossima settimana.

VENTI NEL MONDO Solo 20, non una di più, le Huayra BC che lasceranno lo stabilimento Pagani. Il prezzo? Più alto di quello di una Bugatti Veyron: 2.3 milioni di Euro


TAGS: novita pagani huayra pagani huayra horacio salone di ginevra 2016 horacio pagani Pagani Huayra BC Pagani Benny Caiola