Concept

Peugeot Traveller i-Lab


Avatar di Luca Cereda , il 11/02/16

5 anni fa - Quando l'ufficio viaggia su quattro ruote

Tablet, hotspot wifi e tanta tecnologia: ecco il Peugeot Traveller i-Lab

Benvenuto nello Speciale SALONE DI GINEVRA 2016, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI GINEVRA 2016 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

MONEY NEVER SLEEPS Uno shuttle per quelli che non possono smettere neanche un secondo di lavorare. Al Salone di Ginevra 2016, Peugeot presenta il Traveller i-Lab, vero e proprio ufficio su quattro ruote con tanto di saletta per le riunioni.

VEDI ANCHE

TREPUNTOZERO Chi siede dietro trova infatti quattro sedili singoli, rivestiti in pelle e Alcantara, disposti in modo che gli occupanti possano guardarsi in faccia l’uno con l’altro. In mezzo, un tablet da 32’’ corredato di hotspot wifi e connessione bluetooth, terminali di ricarica e perfino una cuffia per la realtà virtuale. Semmai ci fosse da improvvisare una conference call o anche solo da sbrigare faccende più spicce - come mandare una mail, fare il chechk-in di un volo, prenotare un albergo… - siete serviti, insomma.

FULL OPTIONAL Il Peugeot Traveller i-Lab è sempre connesso ma anche sicuro. Legge i segnali stradali, naviga in 3D con informazioni sul traffico in tempo reale e attraverso lo schermo touch da 7’’ proietta le immagini del Visio Park, la telecamera di parcheggio che nelle manovre monitora l’area retrostante il Traveller con un angolo di 180°. Il suo passeggero ideale è il businessman, ma il cliente tipo è un altro: NCC connessi, fateci un pensierino.  


Pubblicato da Luca Cereda, 11/02/2016
Gallery
salone di ginevra 2016
Logo MotorBox