Autore:
Luca Cereda

QUELLI CHE... VANNO DI FRETTA Chi l'ha detto che una Mini più pratica non possa anche essere veloce e sfiziosa da guidare? E così, dopo aver trasformato in una vera station wagon la Clubman, Mini le inietta ora un bel po' di adrenalina con la versione John Cooper Works. La Mini Clubman JCW 2017 debutta in anteprima al Salone di Parigi.

GIU' TUTTO Duecentotrentun (231) cavalli e 350 Nm di coppia abbinati alla trazione integrale ALL4: è questo il menu servito sotto il cofano. Il cambio, a scelta, può essere manuale a sei marce o automatico ad otto rapporti, ma il concetto è – se volete – lo 0-100 si chiude in 6,3'' e – ove possibile – la Mini Clubman JCW 2017 fino a 238 km/h. Casomai il paparino decidesse di prendersi una piccola pausa dalla famiglia per andare a sfogarsi sulle autobahn tedesche.

CHE STILE Accorgimenti aerodinamici, un impianto frenante griffato Brembo e cerchi dedicati (da 18'' o 19'') danno un piccolo aiuto alle prestazioni, smaccatamente più estreme, di questa Clubman al peperoncino, dotata pure di assetto sportivo – che volendo si può regolare elettronicamente. Lo stile però, ancora prima di sedersi al volante, ruba la scena. E basta dare un'occhiata alla gallery per farsi un'idea di come e quanto è possibile personalizzarla con gli accessori della linea John Cooper Works.


TAGS: salone di parigi 2016 novità auto salone di parigi 2016 Mini Clubman John Cooper Works 2017