Autore:
Simone Dellisanti

GP NORVEGIA La gara di Hell in Norvegia è la tappa più nordica del Campionato del Mondo WRX 2018 e la prima della serie scandinava che precede la gara di Holjes, in Svezia. Questo weekend, sul circuito norvegese, il Team Peugeot  Total tenterà di aggiungere un altro tassello alla serie ininterrotta di podi dall’inizio della stagione.

KENNETH HANSEN Team Manager Peugeot Total "Siamo molto contenti che il campionato ritorni dalle nostre parti, in Scandinavia, su un tracciato tradizionale per il WRX, molto divertente e con numerosi avvallamenti. In questa tappa, gli spotter saranno messi alla prova perché il Joker Lap è proprio all’inizio del giro: bisogna decidere molto velocemente ed è abbastanza strategico! Tenuto conto dei risultati positivi ottenuti dalla squadra nelle ultime gare, puntiamo di nuovo al podio in questo weekend. Le vetture si schiereranno alla partenza con le stesse specifiche di Silverstone, ma abbiamo comunque fatto dei test in Francia la settimana scorsa ed è sempre positivo per i piloti passare del tempo al volante della 208 WRX. In questo momento lo stato d’animo della squadra è molto positivo e dobbiamo approfittarne, rimanere concentrati e lavorare sodo per raggiungere i nostri obiettivi."

SEBASTIEN LOEB “In Norvegia c’è sempre una bella atmosfera ed ho dei bellissimi ricordi delle gare corse qui, nei rally o nel rallycross. Abbiamo disputato un buon inizio di stagione, con risultati consistenti e dobbiamo continuare su questa scia. La tattica è puntare alla vittoria di tappa, ma non a qualunque costo, perché dobbiamo anche ottenere punti, per non perder posizioni in classifica generale. Da quando sono tornato da Silverstone, non mi sono fermato mai. Abbiamo fatto delle prove di WRX e ho preparato il Rally del Chablais a cui ho partecipato con una Peugeot 306 MAXI. Sono abituato a passare da una vettura all’altra e questo non mi crea problemi perché sono molto diverse fra loro, ma sono contento di ritrovare le sensazioni della Peugeot 208 WRX perché la potenza e la velocità sono impressionanti!"

TIMMY HANSEN "Mi piace molto la gara di Hell, lì ho già vinto e sono sempre stato molto veloce. È un tracciato impegnativo in un luogo bellissimo, pieno di avvallamenti, in cui il livello di aderenza cambia continuamente. Il segreto per fare un buon giro è avere una buona trazione in uscita di curva. Per questo bisogna trovare le regolazioni perfette, ma non è facile. È un circuito in cui devi costruire la velocità e adattare man mano le regolazioni durante il weekend; in questo modo si può acquistare fiducia e frenare sempre un po’più tardi. Un elemento chiave a Hell è il Joker Lap, posizionato alla prima curva. Bisogna sapere cosa si vuole fare sin dalla partenza, perché non c’è tempo per reagire se si vuole affrontare il Joker Lap al 1° giro. Spesso fare il Joker Lap abbastanza presto si rivela una buona strategia in questa gara, perché permette di guadagnare molto tempo."

KEVIN HANSEN "È molto interessante guidare sul circuito di Hell e mi sento pronto ad affrontarlo. È una pista con molta aderenza e alcune curve lunghe; dovrebbe adattarsi alle caratteristiche della nostra Peugeot 208 WRX. In fin dei conti, una buona vettura è quella che si adatta a tutti i tracciati e penso che quest’anno la vettura sia proprio la migliore arma che abbiamo in mano. La principale sfida in Norvegia sarà adattarsi a dislivelli naturali del terreno e mantenere il ritmo. Quando ci riesci hai ottime sensazioni e spero che questo weekend vada così. In ogni caso siamo in lotta e spero di continuare così."


TAGS: Peugeot 208 Wrx wrx 2018 gp norvegia