Autore:
Paolo Sardi

TRAVASO DI TECNOLOGIA Quest'anno Yamaha è riuscita nell'impresa di mettere fine all'egemonia KTM nella massima categoria del cross, la MXGP, e ora prende il via il travaso di tecnologia, dalla YZ450F vincente alla versione da enduro, la Yamaha WR450F 2016. Per la nuova stagione, la WR450F 2016 sfoggia dunque - in primis - il cilindro inclinato all'indietro, con la testa ruotata di 180° rispetto alla norma, ovvero con l'aspirazione sul lato anteriore e lo scarico su quello posteriore. Per la centralizzazione delle masse il serbatoio è sotto la sella, che ha una forma piatta e lunga per garantire la necessaria mobilità. Per lo stesso motivo le sovrastrutture hanno forme molto snelle, mentre il manubrio può essere regolato in quattro posizioni, a seconda della corporatura del pilota e della posizione di guida che vuole assumere.

TUTTO SU MISURA Struttura a parte, il motore della Yamaha WR450F 2016 adotta un set up specifico, per offrire più coppia e un'erogazione più lineare possibile. All'avviamento provvede un nuovo motorino (ma per i casi d'emergenza c'è anche la classica pedivella), mentre a placare i bollenti spiriti provvedono due nuovi radiatori, con tanto di ventola. Sul fronte trasmissione, il cambio a cinque marce ha la seconda, la terza e la quarta allungate e la frizione è realizzata con nuovi materiali per andare meno in crisi nei passaggi più difficili.

DOTAZIONE RICCA Anche il telaio in alluminio è in parte inedito e lavora a braccetto con un reparto sospensioni tarato ad hoc per l'impiego sui fondi più disparati, dalla mulattiera alle tappe veloci dei rally. Riflettori puntati in particolare sulla forcella KYB AOS, che tiene ben separati aria e olio per dare un rendimento costante anche dopo gli sforzi più prolungati. Altri fiori all'occhiello della WR sono le gomme Metzeler 6 Days Extreme, la strumentazione digitale con computer di bordo, il freno a disco anteriore da 270 mm e le grafiche longeve in mold (inserite dunque nella stampata). La Yamaha WR450F 2016 sarà disponibile da fine anno a un prezzo di 9.190 euro f.c., a patto che non ci si lasci tentare dallo Yamaha Power Tuner opzionale, il dispositivo elettronico che si collega alla centralina e che permette di regolare la risposta del motore agendo su alimentazione e accensione.


TAGS: enduro Eicma 2015 tutte le novità dell'Eicma 2015 Yamaha WR450F 2016 yz KYB AOS