Autore:
Andrea Rapelli

PEPE Un po' manga, la Z1000, lo è sempre stata. Adesso, oltre al look, si aggiunge anche un bel po' di cattiveria: sul palcoscenico di Eicma 2016 farà infatti bella mostra di sè la Kawasaki Z1000 R Edition, versione al peperoncino della maxi-naked di Akashi.

ASSETTO A PUNTO Cosa è cambiato? Il reparto sospensioni, per cominciare: la forcella è stata rivista nelle tarature mentre dietro compare un leveraggio modificato che comanda un mono Öhlins S46DR1S, regolabile nel precarico tramite una comoda manopola. Novità anche nell'elettronica di gestione del motore, per un'erogazione più fluida.

FRENA ITALIANO Per placare i bollenti spiriti del pilota arrivano pinze anteriori Brembo M50, dischi da 310 mm e tubi freno in treccia metallica. Last but not least, la Kawasaki Z1000 R Edition riceve indicatore di marcia inserita e spia di cambiata, oltre a colori e dettagli specifici: nero e grigio si fondono su grafiche giallo-verdi e non manca una sella dedicata, con logo Z in rilievo. L'arrivo in concessionaria è previsto nel primo trimestre 2017.


TAGS: eicma 2016 Kawasaki Z1000 R Edition kawasaki eicma 2016 novità kawasaki eicma 2016