STRADA TRACCIATA Lewis Hamilton ha dichiarato in questi giorni che rimarrà in Formula 1 anche nel 2021, per sperimentare le macchine di nuova generazione presentate nel weekend del Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin. Soprattutto il campione britannico, che è a un passo dall'avere sei titoli nel carniere e che spera di arrivare al via della stagione rivoluzionaria con lo stesso numero di campionati vinti (sette) di Michael Schumacher, ha già chiaro di voler continuare il suo cammino con la Mercedes.

F1, GP Messico 2019: Lewis Hamilton (Mercedes) festeggia la vittoria

VITA IN ARGENTO A domanda diretta circa un possibile passaggio in Ferrari all'avvio della nuova epoca, Lewis ha risposto: "Adoro essere qui, adoro far parte di questo storico marchio, adoro far parte della storiaL'idea di restare con la Mercedes (anche nel 2021) penso sia piuttosto attraente. Ci sono sempre stato da quando ho 13 anni e continuare anche oltre nella nuova Formula 1 è una cosa che ho sempre detto di voler fare." Stando a quanto affermato, il pilota britannico classe 1985, non vede altri sbocchi nel suo futuro tranne quello di continuare a correre fino a fine carriera con il costruttore tedesco che l'ha cresciuto e portato in Formula 1 nel 2007 con la McLaren.

REAZIONE MIGLIORE "Adoro sempre una sfida" - ha continuato Hamilton - "Questa squadra ha dimostrato di essere sempre quella più pronta e nella posizione migliore nel reagire ai cambi di regalemento. So che il team sta già affrontando la nuova sfida in modo entusiasmante, e credo che abbiamo davanti un'opportunità interessante. Sto pianificando il mio futuro in maniera molto naturale e a un certo punto nel corso della prossima stagione sarò già proiettato in questa nuova epoca volendo esserne uno dei pionieri."

GP Messico 2019, Hermanos Rodriguez: Sebastian Vettel (Ferrari) e Lewis Hamilton (Mercedes) in conferenza stampa

SCAMBIO (IM)POSSIBILE  Nessuna speranza dunque per i tifosi ferraristi di vedere Hamilton in tuta rossa? Al di là del fatto che a chiunque gli avesse chiesto una cosa del genere in una weekend di gara, Lewis non avrebbe potuto rispondere con nulla di diverso da quanto affermato, uno "switch" di piloti Vettel-Hamilton non è al momento nelle agende dei due team. Molto dipenderà però da come andranno le prime gare della prossima stagione, per entrambi i piloti, che al termine del 2020 saranno entrambi in scadenza di contratto. 


TAGS: ferrari mercedes formula 1 lewis hamilton austin cota f1 2019 GP USA 2019 USGP 2019 F1 GP USA 2019