Autore:
Salvo Sardina

VADO AL MAX Dopo la miglior prestazione nelle prime prove libere del weekend, Max Verstappen si ripete anche nelle PL3 del Gp degli Stati Uniti 2019. Il giovane talento olandese è stato il più rapido al termine dell'ultima ora di free practice grazie al crono di 1:33.305: due i decimi di vantaggio su Sebastian Vettel, seguito dalla sorprendente McLaren-Renault di Lando Norris, che paga circa mezzo secondo dal leader. Un po' più indietro, invece, le due Mercedes, con Valtteri Bottas quarto a 599 millesimi e Lewis Hamilton - disturbato dal traffico in tutti i suoi tentativi in configurazione qualifica - subito alle sue spalle.

LECLERC KO Non buone notizie, invece, per Charles Leclerc, che ha chiuso la sessione all'ultimo posto senza neppure un giro cronometrato. Il monegasco di casa Ferrari è stato infatti costretto a parcheggiare la sua SF90 già nel primo giro dopo l'uscita dai box a causa di un sospetto problema al motore: i meccanici della Rossa sono al lavoro per preparare la monoposto in vista delle qualifiche ma non è escluso che arrivi anche una penalità nel caso in cui si decidesse di montare una nuova power unit.

APPUNTAMENTI Il sestetto di vertice, in assenza di Leclerc, è completato da Alexander Albon, che precede il "solito" Carlos Sainz. Buona anche la prestazione di Kimi Raikkonen, ottavo davanti a Pierre Gasly e Daniel Ricciardo. La Formula 1 torna in pista alle 22.00 per le attesissime qualifiche numero 19 di questo mondiale: come al solito, noi di MotorBox ci collegheremo già a partire dalle 21.45 per il nostro consueto racconto minuto per minuto.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:33.305   13
2 Sebastian Vettel Ferrari 1:33.523 +0.218s 17
3 Lando Norris McLaren-Renault 1:33.818 +0.513s 14
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:33.904 +0.599s 17
5 Lewis Hamilton Mercedes 1:33.923 +0.618s 16
6 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:33.983 +0.678s 14
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:34.408 +1.103s 15
8 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:34.513 +1.208s 18
9 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:34.517 +1.212s 14
10 Daniel Ricciardo Renault 1:34.774 +1.469s 11
11 Nico Hulkenberg Renault 1:34.784 +1.479s 11
12 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:34.792 +1.487s 14
13 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:34.849 +1.544s 17
14 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:35.129 +1.824s 16
15 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:35.305 +2.000s 14
16 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:35.956 +2.651s 15
17 George Russell Williams-Mercedes 1:36.256 +2.951s 15
18 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:36.628 +3.323s 17
19 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:38.426 +5.121s 22
20 Charles Leclerc Ferrari No tempo   1

Gli orari tv del weekend di AustinTutte le info e i risultati del GP Usa 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

Prove libere 3 del Gran Premio degli Stati Uniti 2019 terminate, rivivile su MotorBox con la nostra cronaca minuto per minuto.

20.05 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto cari lettori di MotorBox. Ci ritroviamo in diretta a partire dalle 21.45 per la cronaca minuto per minuto delle qualifiche numero 19 di questo mondiale F1. Vi auguriamo una buona cena invitandovi a tornare con noi per il dessert! Ciao e a più tardi!

20.03 - Questa dunque la classifica finale delle prove libere 3:

20.01 - Hamilton non ha preso bandiera giusto per una manciata di secondi, riuscendo poi a chiudere finalmente un giro pulito (seppur con gomme che avevano già nove passaggi sulle spalle). Il cinque volte iridato sale in quinta posizione mettendosi a 618 millesimi dal leader.

20.00 - Bandiera a scacchi! Finiscono qui le prove libere 3 del Gran Premio degli Stati Uniti 2019.

19.59 - Albon si inserisce tra le due Mercedes con il tempo di 1:33.983. Hamilton è dunque sesto a 720 millesimi da Verstappen.

19.57 - Ancora traffico per Hamilton: poco fa era stato forse Verstappen a distrarlo in curva-1 facendolo arrivare lungo a ruote bloccate; adesso è invece una Racing Point a costringerlo ad abortire il giro.

19.55 - Cinque minuti alla fine con Verstappen che precede di due decimi Vettel. Poi la sorpresa Norris davanti a due Mercedes troppo brutte per essere vere. Hamilton, nello specifico quinto alle spalle di Bottas, non è ancora riuscito a mettere insieme un giro pulito.

19.53 - Verstappen! 1:33.305 per l'olandese della Red Bull, che si mette quindi in prima posizione.

19.52 - Gran tempo per Lando Norris! 1:33.818 e terza posizione per il giovane di casa McLaren, che si porta a soli tre decimi dal leader.

19.50 - Molto buono il giro di Verstappen, che si mette a poco meno di due decimi da Vettel ma - se l'indicazione del monitor gomme è corretta - con delle Soft già rodate.

19.48 - Vettel davanti a tutti! 1:33.523 per il tedesco, che stavolta si è tenuto ben al di qua del limite di curva-19. Hamilton chiude il suo giro con il quarto tempo a oltre mezzo secondo dal rivale ferrarista.

19.45 - In pista con gomme Soft nuove adesso anche Vettel e Hamilton. Verstappen è tornato in pista ma con le gomme già usate nel precedente run.

19.43 - A proposito di larghi, qua la Fom ci spiega il funzionamento dei sensori in uscita di curva-19: chiunque andrà oltre, con le ruote di sinistra, al cordolo bianco e rosso, si vedrà annullato il tempo. In gara, invece, ci saranno solo tre possibilità di andare larghi in quel punto prima di ricevere una sanzione...

19.41 - Valtteri ha segnato il record nel primo e nel terzo settore, pagando invece qualcosina in curva-10 a causa di un'uscita un po' larga ad alzare un po' di terra e polvere.

19.40 - Torna in pista Bottas con gomme Soft nuove: il finlandese di casa Mercedes si va a prendere la leadership provvisoria grazie al crono di 1:33.904. Vedremo se gli altri riusciranno a batterlo nei prossimi minuti...

19.37 - Albon si porta intanto in quarta posizione con 20 millesimi di vantaggio su Hamilton, che dunque scala quinto.

19.34 - Secondo tentativo veloce per Max Verstappen, che si è portato al comando in 1:34.186. Seguono dunque Vettel, Bottas e Hamilton, tutti racchiusi in poco meno di mezzo secondo.

19.31 - Questa la classifica dopo la prima mezz'ora di prove libere 3: noterete che Sebastian Vettel è al comando con il 34.441 segnato poco fa. Il motivo è che nell'ultimo passaggio il tedesco è andato largo in uscita di curva-19 incappando nella scure della Direzione gara.

19.29 - Vettel migliora ulteriormente portandosi sull'1:34.339. Primo giro cronometrato anche per Max Verstappen, che si installa in seconda posizione a poco più di un decimo da Seb a parità di gomme Soft.

19.28 - In casa Ferrari intanto è lotta contro il tempo per preparare la macchina in vista delle qualifiche che, ricordiamo, si svolgeranno alle 22.00 italiane. La cosa positiva è che Leclerc ha parcheggiato in curva-19 e quindi a poche centinaia di metri dalla zona dei box.

19.26 - 1:34.441 per Vettel che si riprende la prima posizione. Il ferrarista è seguito da Bottas, Hamilton, Sainz e Magnussen.

19.23 - Bottas si mette adesso al comando: 1:34.558 per il finnico, che già prima della Vsc causata da Leclerc stava segnando i migliori intertempi in assoluto.

19.21 - Raikkonen intanto si mette al comando in 1:36.076, battuto subito dopo dall'ex compagno di squadra Sebastian Vettel. 1:34.733 per il tedesco con l'unica Ferrari superstite.

19.20 - Problema decisamente preoccupante quello sofferto da Leclerc, visto che in PL3 solitamente le macchine scendono in pista già con motore e cambio da gara. Dunque il ventiduenne potrebbe subire una penalità in griglia in caso di sostituzione della power unit...

19.18 - Tornano le bandiere verdi in pista dopo la veloce neutralizzazione per rimuovere la macchina di Leclerc, ferma prima di curva-19.

19.16 - Virtual Safety Car: Charles Leclerc ha dovuto parcheggiare la sua SF90 in pista dopo aver denunciato un problema al motore. Già da ieri il monegasco ha sofferto qualche piccolo inconveniente tecnico. Preoccupante campanello d'allarme per la Rossa.

19.15 - In pista adesso anche Leclerc e Vettel, entrambi con gomme Soft. Bottas sta per completare il suo primo passaggio sempre con le Soft.

19.14 - Grosjean è il primo a segnare un giro cronometrato: 1:36.579 per il francese di casa Haas.

19.11 - Dopo qualche minuto di silenzio, il primo a tornare in pista è Romain Grosjean, seguito a ruota da Robert Kubica e Valtteri Bottas.

19.08 - Ad Austin intanto si fa un gran parlare dei problemi della pista: il terreno in alcuni tratti ha un po' ceduto creando questi dossi che danno molto fastidio alle monoposto e ai piloti. Pare che gli organizzatori abbiano provato a limare alcuni "bump" in curva-1 e curva-9, mentre in altri punti non c'è stata la possibilità di intervenire.

19.06 - Ancora nessun giro cronometrato, con 11 auto che hanno già completato il primo giro di installazione di questo soleggiato sabato texano. Si preparano per scendere in pista anche i due uomini di casa Ferrari e Mercedes.

19.03 - Primo a scendere in pista è Kevin Magnussen, seguito da Lando Norris e Daniil Kvyat.

19.00 - Semaforo verde! Si parte per l'ultima ora di prove libere del Gp degli Stati Uniti 2019.

18.58 - A parte le scemenze, questi sono gli highlight delle prove libere 2, tra testacoda, botti e l'uomo... cannone.

18.55 - Foto di gruppo in casa Alfa Romeo: "Noi e la Giulia"...

18.50 - Situazione meteo decisamente migliore rispetto a ieri: ad Austin ci sono 18 gradi, con l'asfalto a 25. C'è un bel sole e le temperature sono dunque un po' più miti.

18.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi le terze prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti 2019. Tra 15 minuti il via alla sessione: siete pronti per seguirla e commentarla insieme a noi?


TAGS: ferrari mercedes formula 1 red bull vettel f1 Hamilton austin verstappen circuit of the americas leclerc f1 2019 Diretta F1 Live F1 F1 in diretta GP Stati Uniti USGP 2019 GP Stati Uniti LIVE LIVE Gp Stati Uniti GP USA LIVE Diretta GP Usa 2019 Austin F1 LIVE