Prossimamente:

Porsche Cayenne 2010, le immagini ufficiali


Avatar di Luca Cereda , il 25/02/10

11 anni fa - Porsche scopre le carte a pochi giorni dal Salone di Ginevra. La nuova Cayenne sarà più parca e più pulita di prima, ma soprattutto monta per la prima volta un cuore ibrido. A maggio sul mercato a partire da 57.000 euro.

Porsche scopre le carte a pochi giorni dal Salone di Ginevra. La nuova Cayenne sarà più parca e più pulita di prima, ma soprattutto monta per la prima volta un cuore ibrido. A maggio sul mercato a partire da 57.000 euro.

Benvenuto nello Speciale SPECIALE SALONE DI GINEVRA 2010, L'ELENCO AGGIORNATO, composto da 86 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SPECIALE SALONE DI GINEVRA 2010, L'ELENCO AGGIORNATO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

A CARTE SCOPERTE Dopo la fugace e accidentale – a volerci credere – apparizione online sul car-configurator, ecco le prime immagini ufficiali della nuova Cayenne. Tutto confermato, almeno per quel poco che si poteva vedere e quel che già si sapeva come pura indiscrezione: la nuova Cayenne è più sportiva, più magra e più pulita di prima. E debutta la versione S Hybrid.

SEGNI PARTICOLARI La matita si è concentrata sui gruppi ottici – anteriori e posteriori - il lunotto e la coda. Ognuno di questi ha guadagnato tratti un po' più filanti di prima. A partire dai fari, che sembrano anche leggermente ridimensionati sull'anteriore, mentre dietro trasmettono più cattiveria nella nuova configurazione "a due pezzi” (uno sul montante, l'altro sul portellone). Il lunotto, come pure il portellone, ha perso un po' di spigoli a favore delle curve: entrambe, nel complesso, danno un po' più di sex appeal alla coda.

A STECCHETTO Come già la Touareg, anche la Cayenne apre un nuovo corso sotto l'egida del "segno meno”. Meno consumi (-23% dichiarati), meno emissioni (-26%), che poi sono la diretta conseguenza – oltre che di un perfezionamento dei motori in gamma – della dieta ferrea imposta dalla Casa. Sempre di un peso massimo parliamo – visti i suoi 2056 chili -, eppure il suv di Porsche di sforzi ne ha fatti per buttarne giù circa 180. In primis sul sistema 4WD, dimagrito di 63 chili; ma anche portiere più smilze e l'alleggerimento delle sospensioni (grazie all'alluminio) hanno fatto la loro onesta parte. Sospensioni e sterzo (ora elettro-idraulico) sono stati aggiornati.

VEDI ANCHE



PASSO LUNGO All'interno la Cayenne aumenta soprattutto lo spazio (ora misura 4,8 cm in più). Un passo allungato di 4 cm regala più aria alle gambe dei passeggeri, soprattutto quelli in seconda fila. Anche perché adesso i sedili posteriori possono scorrere di ben sedici centimetri. La consolle centrale, invece, ricalca quella della Panamera.

IBRIDA Capitolo motori. La grande new entry è la versione ibrida, ottenuta accoppiando il V6 benzina da 329 cv dell'Audi S4 a un motore elettrico da 46 cavalli. Potenziale equino complessivo: 380 cavalli, ma le emissioni si fermano a 193 g/km e i consumi – mediamente – a 8,2 litri ogni 100 km. Ecco la ricetta per risultati del genere: un nuovo cambio automatico Tiptronic S a 8 rapporti con funzione automatica Start-Stop - che fornisce notevole spaziatura dei rapporti - un sistema di gestione termica per il circuito di raffreddamento del motore e della trazione, il recupero di energia della rete di bordo e il taglio alimentazione variabile in fase di rilascio.

ALTRI MOTORI Nella lineup-motori della "seconda” Cayenne ci saranno anche il V6 3.6 da 300 cv (9,9 l/100 km dichiarati), il diesel V6 3.0 da 240 cv e 550 Nm di coppia (7,4 l/100 km), e la versione S con il V8 4.8 litri, i cui consumi sono stati tagliati del 23% nonostante la cavalleria aumentata da 385 a 400 ronzini. Stesso discorso per la Cayenne Turbo: il suo V8 biturbo da 4.8 litri promette ora di tenere il gomito basso: non più di 11 litri e mezzo ogni cento km.

PREZZI Già disponibili i prezzi italiani. La nuova Cayenne, che sbarcherà nei mercati europei a partire dal prossimo 8 maggio, attacca a 57.000 euro nella versione con cambio manuale e motore 3.6 da 300 cv. Poi, diesel a partire da 61.200 euro, Cayenne S da 74.400 fino ai 117.600 che servono per mettersi in garage la versione Turbo. Si chiude con un avviso agli eco-chic: preparate un assegno da 80.400 euro se vi piace la ibrida.


Pubblicato da Luca Cereda, 25/02/2010
Gallery
Speciale Salone di Ginevra 2010, l'elenco aggiornato
Logo MotorBox