Listino prezzi BMW iX3 (MY 2020)

BMW iX3

BMW iX3 è la versione 100% elettrica della BMW X3, allestita sul medesimo pianale, ma con trazione esclusivamente posteriore

MY 2020 A partire da 70.900 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloBMW iX3
Prezzi a partire da: 70.900 €
Omologazione: Zero emissioni
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 510 / 1560
Valutazione Media:
PRO

COMFORT Silenziosissima e assai ben ammortizzata

PRESTAZIONI Ha uno scatto micidiale

AUTONOMIA Fino a 458 km possibili nelle migliori condizioni, o 300 km in autostrada a velocità codice

CONTRO

PESO Da 165 a 450 kg in più di una X3 a motore termico sono ben portati, ma si sentono comunque

GUIDA OFFROAD Con l'elettrificazione totale, la X3 perde la trazione integrale e 25 mm di altezza da terra: da 204 a 179 mm

INTERNI CONVENZIONALI Per l'effetto "wow" ci si affida ai suoni firmati Hans Zimmer, mentre interni e comandi sono tradizionali

Quale versione scegliere

Due sole versioni, per non sbagliare: quella top offre effettivamente contenuti a cui è difficile rinunciare su auto di questo livello

Quale colore scegliere

La linea della iX3 si sposa bene a colori chiari. Alcune delle finiture blu elettrico si possono eliminare, ma se scegli un'auto elettrica forse è anche per farlo vedere, no?

Listino BMW iX3
Com'è la iX3?

Costruito in Cina sul pianale della BMW X3, il crossover elettrico BMW iX3 ha la batteria da 80 kWh (74 kWh netti) nel pavimento e motore posteriore: come la trazione. Niente 4x4, dunque, e pochi tocchi a distinguerla: cerchi da 19 o 20 pollici alleggeriti e quasi lenticolari nel design, oltre ad accenni di colore blu elettrico fuori e dentro l'abitacolo. Quest'ultimo evita estremizzazioni in chiave futuristica per replicare look, comandi e qualità costruttiva delle X3 tradizionali. Il sound del motore è rimpiazzato da effetti sonori co-firmati dal compositore di Hollywood Hans Zimmer. Risultato, sembra di guidare un caccia di Star Wars.

Come va la iX3?

Silenziosissima ed estremamente scattante, la BMW iX3 pesa da 165 a 450 kg in più delle versioni a motore termico, ma ha il baricentro più basso di 74 mm e sospensioni a controllo elettronico di serie. Risultato: la massa in più si sente, ma non tantissimo e la guidabilità rimane buona, con il plus della risposta pronta tipica del motore elettrico, che sa spingere davvero forte. I numeri parlano da soli: 286 CV e 400 Nm (elettrici, quindi non soggetti al superbollo) permettono uno 0-100 km/h in 6,8  secondi e una velocità autolimitata a 180 km/h. Autonomia da 300 km a 130 km/h costanti in autostrada a 458 km nelle migliori condizioni. Ricarica in 7,5 ore da colonnina o wallbox a 11 kW di potenza, oppure 100 km di autonomia ogni 10 minuti da colonnina a 150 kW di potenza.

Logo MotorBox