Autore:
Andrea Rapelli

XC Sullo stand Triumph di Eicma fa bella mostra di sé anche la Tiger Explorer XC che, a differenza della sorella XR, strizza l'occhio ai dakariani (veri o mancati). Prova ne siano le ruote con cerchi a raggi, più robuste in fuoristrada. Della partita sono anche sospensioni WP regolabili, ABS e controllo di trazione di serie.

FRIZIONE IDRAULICA Come sulla XR, anche qui il tre cilindri 1.215 cc è più potente e vanta una trasmissione finale a cardano con frizione – e questa è un'altra novità – a comando idraulico. Non mancano parabrezza regolabile e sistema Hill Hold, che tiene frenata la moto nelle ripartenze in salita.

CORNERING Non è finita perché la Triumph Tiger Explorer XC si declina in due varianti: XCx e XCa, dotate di ABS e Traction Control disinseribili (e con funzione Cornering). Le sospensioni, poi, diventano semi-attive.


TAGS: Eicma 2015 tutte le novità dell'Eicma 2015 Triumph Tiger Explorer XC 2016