Autore:
Giulio Scrinzi

DISPOSITIVI DI SICUREZZA Un casco entry level, che possa accontentare sia chi è al debutto nel mondo del motociclismo sia chi, su due ruote, ci va già da ben più di qualche stagione: è lo Shoei Ryd, completamente nuovo, che, dopo la passerella ad Intermot, si mostrerà in tutto il suo splendore ad Eicma. 

SEMPLICITÀ ED INNOVAZIONE L'inedita opera del brand giapponese presenta una linea semplice ma molto aggressiva ed è equipaggiato con la visiera ad iniezione (nome in codice 3D CWR-1) che, oltre a proteggere dal 99% dei dannosi raggi UV è in grado di offrire un ampio campo di visuale esente da distorsioni in tutta la sua larghezza. Assieme al classico cinturino a doppio anello, lo Shoei Ryd integra uno spoiler aerodinamico testato accuratamente nella galleria del vento dell'azienda ed un nuovo sistema di aerazione composto da tre prese d'aria anteriori ed altrettanti estrattori posteriori.

ADATTO A TUTTI Ma l'ultimo Dispositivo Di Sicurezza Shoei vanta anche una struttura di imbottiture interne morbide, oltre che removibili e completamente lavabili. Disponibile in sette taglie differenti (dalla XXS alla XXL) divise in quattro misure di calotta (in fibra composita), lo Shoei Ryd sarà in vendita in sette varianti monocolore, alcune delle quali totalmente nuove per Shoei.


TAGS: eicma 2016 shoei ryd casco integrale shoei