Autore:
Luca Cereda

TESORO, MI SI E' RISTRETTA LA GSX Di una mini-sportiva griffata Suzuki si vociferava da un po'. Poi la Suzuki GSX 250R è comparsa qualche settimana fa in Cina, anticipando – di fatto – quello che oggi vediamo ad Eicma 2016 in forma compiuta per il lancio sul mercato europeo.

GOMITO BASSO Il pezzo forte è la linea, davvero da gixxer in scala ridotta. Sotto la quale si nasconde una sportiva (più che altro nel look) per tutti i giorni - e per tutti i motociclisti - equipaggiata con una versione rivisitata (nuova valvola di aspirazione) del bicilindrico 4 tempi Suzuki da 248 cc (25 cv e 24 Nm), omologato Euro 4, che dichiara percorrenze da 32 km al litro, che con un serbatoio di 15 litri significa poter contare su un'autonomia di quasi 500 km dichiarati con un pieno.

HITECH La Suzuki GSX 250R non punta solo ad incupire il benzinaio, ma anche a stregare i più giovani. Con la tecnologia, soprattutto: luci di coda a LED e strumentazione full LCD, che include tra le altre tachimetro, contachilometri, odometro, indicatore di marcia, indicatori di autonomia e consumo medio e orologio.

DIVISA DA CORSA Lunga 208 cm, con un interasse di 143 e una seduta relativamente bassa (piazzata a 79 cm), la Suzuki GSX 250R pesa a secco 181 chili. Il reparto ciclistica non riserva grosse sorprese: forcella telescopica, forcellone, freno a disco davanti e dietro e ruote da 17''. Oltre che nei colori bianco e nero, la gixxerina è disponibile con la livrea MotoGP.


TAGS: eicma 2016 novità eicma 2016 suzuki eicma 2016 Suzuki GSX 250R