Autore:
Andrea Rapelli

SI PIEGA DA UN PEZZO Forse non tutti lo sanno ma la Casa del Leone ha una lunga esperienza in fatto di bici pieghevoli: la capostipite, pensate, fu disegnata per l'esercito francese nel lontano 1892... Oggi, per una mobilità urbana sempre più comoda e intelligente, ecco la Peugeot eF01, la prima bicicletta pieghevole a pedalata assistita del Marchio.

PRATICA SOPRATTUTTO Una bicicletta pieghevole deve essere prima di tutto semplice da ripiegare, e occupare uno spazio piccolo piccolo una volta chiusa. La Peugeot eF01, che al Salone (auto) di Parigi vedremo nel bagagliaio della nuova Peugeot 5008, si ripiega in meno di 10 secondi e in soli tre step. Inoltre, una volta piegata le ruote sono perfettamente allineate e, grazie ad un meccanismo brevettato, l'altezza della sella non viene modificata.

OLTRE 30 KM Grazie alla batteria agli ioni di litio - ricaricabile in circa due ore sia nella presa domestica sia con quella a 12V dell'auto - la eF01 (17 kg complessivi) ha un'autonomia di oltre 30 km e riesce a toccare i 20 km/h. A frenare ci pensano due generosi dischi mentre le gomme sono montate su cerchi da 16 pollici. 

APP E VIA Infine, la tecnologia: per conoscere livello batteria e autonomia residua basta connettere via Bluetooth il proprio smartphone alla bici e scaricare l'app My Peugeot. La eF01 arriverà sul mercato nei primi mesi del 2017, il prezzo non è ancora noto.


TAGS: salone di parigi 2016 novità salone di parigi 2016 peugeot ef01 urban bike bici pieghevole peugeot