Autore:
Salvo Sardina

ZAMPATA GHIOTTO Risuona l’inno di Mameli sul podio di Sochi. La Sprint Race della Formula 2 in Russia è stata infatti portata a casa da Luca Ghiotto, bravo a restare fuori dai guai nel primo giro dopo essere scattato dalla quinta casella e soprattutto a resistere al forcing finale del neo campione Nyck De Vries. L’italiano ha condotto la gara praticamente dal primo all’ultimo giro di una gara dalla durata ridotta per effetto della lunga bandiera rossa esposta in seguito al brutto incidente che ha visto coinvolti in partenza Aitken, Mazepin e Matsushita. Per Ghiotto, seguito sul podio proprio da De Vries e dal giovane pilota di casa Ferrari, Callum Ilott, si tratta della terza vittoria stagionale.

F2 GP Russia 2019, Sochi: le immagini dell'incidente di Matsushita e Mazepin

ATTIMI DI PAURA Come detto, non è stata però una mattinata facile, quella della Formula 2 a Sochi. La Sprint Race del Gp di Russia ha per qualche minuto fatto ripiombare il paddock della categoria cadetta nell’apprensione. Al primo giro una carambola in curva-2 ha infatti spedito Nobuharu Matsushita con violenza verso il muro dopo il contatto con la monoposto di Nikita Mazepin, a sua volta danneggiata dal precedente scontro con Jack Aitken. Dopo oltre 20 minuti di bandiera rossa, necessari anche per ripristinare le barriere, la regia ha finalmente mandato in onda i replay comunicando che il giapponese era stato trasportato al centro medico senza fratture.

SECONDO POSTO Con la lotta per il titolo ormai matematicamente chiusa, resta ancora da assegnare il secondo posto del campionato. Grazie al successo di Sochi il pilota vicentino guadagna qualche punticino sul rivale diretto Nicholas Latifi, quinto al traguardo ma poi quarto per effetto della penalizzazione del compagno di squadra Sergio Sette Camara (scivolato dalla quarta alla sesta posizione). Ancora un ritiro, invece, per Mick Schumacher, costretto a fermarsi per un problema tecnico, così come accaduto ieri. La Formula 2 tornerà in pista nel weekend di Abu Dhabi del prossimo 1 dicembre, che segnerà anche il finale del campionato di Formula 1.

F2 GP Russia 2019, Sochi: Luca Ghiotto comanda il gruppo

Formula 2 Gp Russia 2019, risultati Sprint Race:

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 L. Ghiotto UNI-Virtuosi 1:18:21.329   15
2 N. de Vries ART Grand Prix 1:18:22.041 0.712 15
3 C. Ilott Sauber Junior by Charouz 1:18:23.001 1.672 15
4 N. Latifi DAMS 1:18:24.712 3.383 15
5 G. Zhou UNI-Virtuosi 1:18:25.149 3.820 15
6 S. Sette Câmara DAMS 1:18:28.665 7.336 15
7 S. Gelael PREMA Racing 1:18:31.672 10.343 15
8 G. Alesi Trident 1:18:34.437 13.108 15
9 J. King MP Motorsport 1:18:36.180 14.851 15
10 A. Markelov BWT Arden 1:18:38.098 16.769 15
11 J. Aitken Campos Racing 1:18:45.227 23.898 15
12 R. Boschung Trident 1:18:47.887 26.558 15
13 M. Isaakyan Sauber Junior by Charouz 1:18:48.743 27.414 15
14 L. Delétraz Carlin 1:18:53.262 31.933 15
15 M. Sato Campos Racing 1:18:57.801 36.472 15
16 T. Calderón BWT Arden 1:19:04.386 43.057 15
17 M. Raghunathan MP Motorsport 1:19:22.835 61.506 15
18 M. Schumacher PREMA Racing 1:03:43.756 Ritiro 7
19 N. Mazepin ART Grand Prix No tempo Ritiro 0
20 N. Matsushita Carlin No tempo Ritiro 0

Formula 2 2019, classifica generale dopo la Sprint Race del Gp Russia (top-10):

Pos Pilota Team Punti
1 N. De Vries ART Grand Prix 266
2 N. Latifi DAMS 194
3 L. Ghiotto UNI-Virtuosi Racing 184
4 S. Sette Camara DAMS 165
5 J. Aitken Campos Racing 159
6 N. Matsushita Carlin 124
7 G. Zhou UNI-Virtuosi Racing 122
8 J. King MP Motorsport 79
9 F. Hubert BWT Arden 77
10 L. Deletraz Carlin 76

TAGS: sochi gp russia mick schumacher formula 2 F2 2019 De Vries Ghiotto Latifi