TRASFERIMENTO Arrivano buone notizie per la salute di Juan Manuel Correa. Sul sito ufficiale della Formula 2 è apparso un comunicato che aggiorna sulle condizioni del pilota del Sauber Junior Team, rimasto gravemente ferito nel terribile incidente di Spa Francorchamps nel quale ha perso la vita Anthoine Hubert. Il pilota americano, tenuto precauzionalmente in coma farmacologico in attesa che i suoi polmoni tornassero alla piena efficienza, è stato risvegliato all'inizio di questa settimana e stato trasferito in una nuova struttura di Londra - dove era stato portato da Liegi in seguito all'incidente - al fine di operarsi alle gambe.

Juan Manuel Correa (Sauber Junior Team)

PIENAMENTE COSCIENTE In queste quattro settimane il processo di guarigione di Correa è proseguito, ma non si poteva intervenire sui suoi arti inferiori fino a quando i polmoni non sarebbero stati in grado di sopportare anestesia e operazione. La notizia del trasferimento è ottima, al pari dell'altra contenuta nel comunicato, ossia che il giovane pilota è "pienamente cosciente" ed è stato dunque risvegliato dal coma farmacologico. "Juan Manuel è ora pienamente cosciente e i suoi polmoni si sono ripresi molto più velocemente del previsto, il suo miglioramento fisico complessivo e la sua forza di volontà hanno impressionato i medici" si legge nel comunicato.

INTERVENTO CRUCIALE Juan Manuel Correa - si legge ancora nel comunicato - sarà dunque sottoposto domenica a un intervento "cruciale" alle gambe. I medici avranno per la prima volta dall'incidente accesso completo alle ferite sulla gamba destra inferiore, e saranno in grado di determinare il livello effettivo del danno alla sua tibia, alla caviglia e al piede. Durante l'intervento salveranno tutto ciò che potrà essere salvato e rimuoveranno ciò che dovrà essere rimosso, al fine di ricostruire la gamba destra nelle migliori condizioni possibili. 

Juan Manuel Correa ai box del suo team di F2

NO AMPUTAZIONE I medici sono cautamente ottimisti, viste le capacità di recupero mostrate da Juan Manuel. Le lesioni che ha subito alle gambe sono gravi e la procedura al quale si sottoporrà sarà molto complessa. Al pilota è stata illustrata l'opzione di un'amputazione ricostruttiva del piede destro, ma ha scelto di non procedere in tal senso e di sottoporsi all'intervento, comprendendo tutte le sfide che esso comporta.


TAGS: alfa romeo formula 2 Spa Francorchamps Juan Manuel Correa FIA F2 Anthoine Hubert Sauber Junior Team Incidente Spa 2019 intervento Correa