Autore:
Salvo Sardina

GHIOTTO SUCCESSO Lo avevamo intervistato dopo le due gare della Formula 2 in Austria. E, con la solita sincerità, Luca Ghiotto ci aveva confessato di essere “un po’ dispiaciuto per non riuscire mai a vincere nella Feature Race” pur non nascondendo la soddisfazione per due secondi posti che nell’ultimo weekend gli avevano consentito di portare a casa un bel bottino di punti. Detto, fatto: in gara-1 a Silverstone il pilota vicentino è riuscito infatti a centrare una splendida vittoria, precedendo il rivale Nicholas Latifi e il compagno di squadra (partito in pole position) Guanyu Zhou.

DUELLO VINCENTE Due i momenti decisivi che hanno consentito a Luca di sfatare finalmente il tabù della Feature Race. Il primo proprio allo spegnimento dei semafori, con Ghiotto bravo a infilare Zhou già all’interno in curva-1. Sotto un cielo costantemente minacciante pioggia, il secondo episodio determinante è stato proprio dopo la sosta obbligatoria: il pilota del team Uni-Virtuosi è infatti uscito dai box davanti a Nicholas Latifi, il quale ha però sfruttato le gomme già calde per prendersi la prima posizione virtuale (davanti c’erano infatti Mazepin, Calderon e Raghunathan, che dovevano però ancora fermarsi ai box). Al termine di un duello entusiasmante, Ghiotto è però riuscito a riprendersi la leadership grazie a un sorpasso spettacolare all’interno della mitica curva Stowe.

AFFANNO DE VRIES Niente da fare a quel punto per l’esperto pilota canadese, costretto ad accontentarsi della seconda posizione a causa del passo gara imprendibile dell’italiano. Alle spalle di Zhou che, come detto, ha chiuso sul gradino più basso del podio, abbiamo poi Sergio Sette Camara (autore anche del giro più veloce) e Jack Aitken. Giornata decisamente in salita – con i soliti problemi di gestione gomme sul finale – per il leader del campionato Nyck De Vries, che non è andato oltre la sesta posizione. Grazie a questo successo Ghiotto si porta dunque a -38 dall’olandese e a -11 dal secondo in classifica generale, Latifi. Domani mattina alle 11.00 il via della Sprint Race.

Fia Formula 2, risultati Feature Race Silverstone:

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 L. Ghiotto UNI-Virtuosi Racing 50:21.114   29
2 N. Latifi DAMS 50:24.428 +3.314 29
3 G. Zhou UNI-Virtuosi Racing 50:28.300 +7.186 29
4 S. Sette Câmara DAMS 50:32.955 +11.841 29
5 J. Aitken Campos Racing 50:34.858 +13.744 29
6 N. de Vries ART Grand Prix 50:40.083 +18.969 29
7 L. Delétraz Carlin 50:40.580 +19.466 29
8 C. Ilott Sauber Junior by Charouz 50:44.258 +23.144 29
9 N. Matsushita Carlin 50:45.377 +24.263 29
10 J. King MP Motorsport 50:51.290 +30.176 29
11 M. Schumacher PREMA Racing 50:52.214 +31.100 29
12 A. Maini Campos Racing 51:08.186 +47.072 29
13 J. Correa Sauber Junior by Charouz 51:08.822 +47.708 29
14 T. Calderón BWT Arden 51:40.269 +79.155 29
15 M. Raghunathan MP Motorsport 51:52.230 +91.116 29
16 N. Mazepin ART Grand Prix 49:21.040 Ritirato 28
17 G. Alesi Trident 50:54.317 +1 giro 28
18 A. Hubert BWT Arden 51:45.723 +1 giro 28
19 D. Boccolacci Trident 1:53.590 Ritirato 1
20 S. Gelael PREMA Racing 0:00.000 Non partito 0

In grassetto il pilota che ha ottenuto il giro più veloce

Fia Formula 2, classifica piloti dopo la Feature Race Silverstone (top-10):

Pos Pilota Team Punti
1 N. De Vries ART Grand Prix 160
2 N. Latifi DAMS 133
3 L. Ghiotto UNI-Virtuosi Racing 122
4 S. Sette Camara DAMS 121
5 G. Zhou UNI-Virtuosi Racing 104
6 J. Aitken Campos Racing 96
7 F. Hubert BWT Arden 77
8 N. Matsushita Carlin 63
9 L. Deletraz Carlin 48
10 J. King MP Motorsport 41

TAGS: silverstone formula 2 gp gran bretagna Luca Ghiotto F2 2019 Uni virtuosi