Pubblicato il 19/05/21

IL PUNTO DI VISTA DI LEWIS Il mercoledì del GP Monaco si scalda attorno alle dichiarazioni di Lewis Hamilton e Max Verstappen. Il pilota della Mercedes si è presentato in sala stampa prima del rivale e ha spiegato la sua mentalità nell'acceso duello per il titolo mondiale, spiegando di essere felice di aver evitato incidenti con l'olandese nei primi quattro gran premi dell'anno. Il sette volte campione del mondo ha aggiunto: ''Lui sente forse di avere molto da dimostrare''. Qualche manciata di minuti più tardi, è stato il turno del pilota della Red Bull di sedersi in conferenza stampa su una delle due sedie a disposizione, in compagnia di Sebastian Vettel.

F1 GP Spagna 2021, Barcellona: il sorpasso di Verstappen (Red Bull) a Hamilton (Mercedes) al via

LA REPLICA DI MAX Interrogato sullo stesso argomento, Verstappen ha dimostrato di non accettare la descrizione fatta da Hamilton e ha replicato: ''Non ho nulla da dimostrare ed evitare il contatto va bene in entrambe le direzioni. Quindi abbiamo fatto bene. Corriamo duramente, abbiamo evitato entrambi il contatto. Speriamo di poter continuare a farlo e di continuare a correre duramente l'uno contro l'altro''.

I FAVORITI DI MONTE CARLO Tra i due rivali c'è stato uno scambio a distanza anche sui favoriti del weekend sulle strette strade del Principato. Hamilton è convinto che in questo fine settimana sia la Red Bull la macchina da battere e Verstappen questa volta è sembrato piuttosto d'accordo: ''Dobbiamo solo assicurarci che la macchina funzioni come vogliamo e poi sono sicuro che avremo una vettura competitiva''.


TAGS: incidenti f1 Hamilton verstappen MonacoGP 2021