Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 20/05/2021 ore 16:20

IL GP DI MONACO 2021 IN BREVE

F1 GP MONACO 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL2? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

FERRARI DAVANTI Le prestazioni incoraggianti nel terzo settore a Barcellona, potevano forse essere un indizio di competitività, ma in pochissimi si sarebbero aspettati due Ferrari al comando di una sessione ufficiale a Monte Carlo. A sorpresa, a segnare il miglior tempo nelle prove libere 2 del Gran Premio di Monaco è stato il padroncino di casa Charles Leclerc, il quale non sembra aver patito così tanto l'aver perso tutta la prima sessione a causa di un problema al cambio. Alle spalle del monegasco c'è poi l'ottimo Carlos Sainz, di un decimo più lento nella simulazione qualifica con gomme Soft ma comunque apparso sin dal mattino particolarmente a proprio agio tra i muretti e i tombini del Principato, anche con le mescole più dure del lotto Pirelli.

F1 GP Monaco 2021, Monte Carlo: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

LEWIS E MAX INSEGUONO Attenzione però, perché si tratta solo di prove libere - in questo caso del giovedì e non del venerdì - e in una pista atipica come quella che si snoda tra le stradine più famose al mondo le incognite che rendono indecifrabili i rilevamenti cronometrici sono persino maggiori del solito. A inseguire le due rosse troviamo così un Lewis Hamilton staccato di quasi quattro decimi, mentre Max Verstappen (dato da molti come il grande favorito del weekend) segue a sette millesimi dal grande rivale per il titolo. L'impressione è però che entrambi non siano mai davvero riusciti a chiudere un giro pulito che potesse dare la reale misura della forza delle due Ferrari.

F1 GP Monaco 2021, Monte Carlo: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1)

MICK A MURO Alle spalle della coppia in lotta per il mondiale abbiamo Valtteri Bottas, seguito da Lando Norris, Pierre Gasly e, in ottava posizione, dal leader del mattino, Sergio Perez. Nono tempo per un ottimo Antonio Giovinazzi davanti al pilota Aston Martin, Sebastian Vettel. Da segnalare anche l'incidente di Mick Schumacher, che ha costretto la Direzione gara a esporre la bandiera rossa e chiudere la sessione con qualche minuto d'anticipo: il figlio del leggendario Michael ha picchiato la Haas VF-21 in salita verso Massenet, parcheggiando poi nella zona del Porto.

F1 GP Monaco 2021, Monte Carlo: Mick Schumacher (Haas F1 Team) dopo l'incidente

RISULTATI E APPUNTAMENTI La Formula 1 torna in pista nella mattinata di sabato 22 maggio, con gli ultimi 60 minuti di prove libere, che vi racconteremo live dalle 11.45. Alle 15 (diretta MotorBox a partire dalle 14.45) le attesissime qualifiche che, come da tradizione, a Monte Carlo valgono quasi quanto il Gp vero e proprio. Qui potete consultare tutti i risultati e i giri percorsi nella prima sessione di prove del weekend di Monte Carlo.

F1 GP Monaco 2021, Monte Carlo: Max Verstappen (Red Bull Racing)

PROVE LIBERE 2 GP MONACO 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 2 GP di Monaco 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.05 - Grazie per averci seguito così numerosi, cari lettori di MotorBox! L'invito è però quello di restare con noi perché sono in arrivo ancora tante news, commenti e dichiarazioni su questo giovedì di prove libere... principesche. Ci ritroviamo in diretta sabato mattina alle 11.45 per il commento delle PL3 e dalle 14.45 per le qualifiche che, come sapete, qui valgono tantissimo. Per il resto, se avrete piacere di ascoltarci, oggi saremo in diretta Instagram @MotorBoxSport alle 18.00 insieme agli amici di F1 Inspector, mentre domani, alle 17.45 andremo live con WikiFanta per i consueti consigli sul Fantasy F1. Ciao e buon proseguimento di giornata!

16.02 - La classifica finale delle PL2 del Gp di Monte Carlo 2021:

16.00 - Niente da fare, sventola la bandiera a scacchi: non ci sarà tempo per ripartire e quindi le PL2 finiscono qui!

15.58 - L'impressione è che ci sarà il tempo per ripartire, più che altro per consentire le prove di partenza che, a Monaco, come di consueto si effettuano sul rettilineo di partenza e non in uscita dalla pit-lane.

15.56 - Bandiera rossa: sessione sospesa per sistemare le barriere dopo il contatto di Mick Schumacher. Vedremo se ci sarà il tempo per ripartire.

15.54 - Niente da fare per Mick, costretto a parcheggiare la Haas numero 47 nella via di fuga della chicane del Porto.

15.53 - Bandiere gialle nel primo settore: Mick Schumacher ha picchiato la sua Haas VF-21 in salita alla Massenet. Il figlio del leggendario Michael adesso procede molto lentamente verso i box.

15.52 - Interessante questa grafica, che calcola il passo da qualifica secondo i dati del Gps: Sainz sarebbe il più veloce, mentre Leclerc è terzo alle spalle di Hamilton. Sarà così anche sabato pomeriggio?

15.51 - Tutti in pista in questo finale ad eccezione di Leclerc, Ricciardo e Tsunoda, mai più tornato in pista dopo quel contatto con le barriere che evidentemente non deve essere stato indolore.

15.47 - Fase finale un po' anomala, visto che i piloti hanno lavorato come è ovvio più in ottica qualifica che in ottica gara, data l'importanza della track position su una pista come quella monegasca. Questi ultimi minuti sono però dedicati agli ultimi giri con alto carico di carburante.

15.44 - Poco più di 15 minuti alla fine della seconda sessione di prove libere del weekend monegasco. Ecco qui la classifica dopo che tutti i big hanno completato la simulazione qualifica.

15.40 - Leclerc! 1:11.684 per il monegasco che si installa al comando della sessione con 112 millesimi di vantaggio su Sainz! Due Ferrari al comando delle PL2.

15.38 - Hamilton migliora al nono giro su questo treno di gomme Soft, a riprova di quanto sia basso il consumo delle gomme a Monaco. E anche del carico di carburante con cui i top driver sono usciti in pista qualche minuto fa... Lewis è adesso secondo a 278 millesimi da Sainz.

15.36 - Leclerc segna un buon giro nel secondo tentativo, scalando la classifica fino alla terza posizione. Dunque abbiamo Sainz al comando, seguito da Verstappen e Leclerc. Poi Bottas e Hamilton.

15.34 - Scende in pista anche Leclerc quando appare sempre più chiaro che ci vogliano almeno due giri per scaldare bene le gomme Soft. Il monegasco si lancia mentre Perez si prende la settima posizione alle spalle di Giovinazzi.

15.32 - Sainz si prende la miglior prestazione in 1:11.796! Verstappen è secondo a 285 millesimi dallo spagnolo della Ferrari. Poi Bottas, Hamilton e Giovinazzi, mentre Perez non ha ancora un giro buono da mettere a referto.

15.30 - Ottimo giro per Giovinazzi, addirittura terzo alle spalle delle due Mercedes. Fuori dai box ma ancora in fase di riscaldamento Sainz, Verstappen e Perez. Aspetta al calduccio del garage, invece, Leclerc.

15.28 - Dopo un primo giro d'attacco non esaltante, adesso Bottas si prende la miglior prestazione in 1:12.107. Hamilton migliora ma è secondo a 173 millesimi dal compagno, che però ha segnato il miglior tempo nel secondo tentativo.

15.27 - Bandiere gialle al tornantino della Vecchia Stazione: Latifi è finito largo ed è stato costretto a innestare la retromarcia per ripartire.

15.24 - Situazione di relativa calma, con i primi piloti che tornano adesso in pista con le Soft per la simulazione qualifica. Il primo a uscire dai box con le Pirelli rosse è Valtteri Bottas, seguito adesso da Lewis Hamilton.

15.21 - Venti minuti assolutamente adrenalinici in questo pomeriggio nel Principato. Poco fa lo stesso Verstappen ha rischiato tantissimo controllando un sovrasterzo in ingresso al Tabaccaio. Chi, invece, ha toccato il muro è stato Yuki Tsunoda, che ha baciato le barriere in uscita dalla seconda delle Piscine senza riportare (apparentemente) danni alla sua AlphaTauri.

15.18 - A riprova di quanto detto poco fa, Sainz continua a girare con grande solidità nonostante le gomme Hard. 1:12.749 per lo spagnolo, secondo a 180 millesimi da Hamilton (che ha segnato il proprio miglior crono con Pirelli Medium).

15.16 - Ricordiamo comunque che, al netto del fatto che le gomme più morbide garantiscono in ogni caso un extra grip, il consumo degli pneumatici è risibile su un asfalto molto liscio come quello monegasco, dove i carichi laterali e le velocità medie sono molto basse. Questo per dire che il gap tra Soft, Medium e Hard è necessariamente meno elevato che su altre piste.

15.14 - Come preventivabile, la pista continua a migliorare giro dopo giro: e adesso Hamilton abbassa il limite portandosi sull'1:12.569. Poi Verstappen, staccato di due decimi, e Bottas a un decimo ulteriore di gap. Quarta posizione per Perez, a 484 da Lewis.

15.12 - Hamilton si mette al comando, stavolta schiodandosi dallo stesso tempo di Verstappen. 1:12.772 per Lewis, mentre Max ha dovuto alzare il piede a causa del traffico alla Rascasse.

15.11 - Sainz si conferma con il piedino bello caldo: Carlos si inserisce in terza posizione a 97 millesimi da Verstappen e Hamilton. Lo spagnolo, però, ha una mescola di svantaggio rispetto a tutti gli altri (Hard contro Medium).

15.08 - Max abbassa ancora il limite in 1:13.499, a sfiorare le barriere in uscita dall'Antony Noghes! Subito dopo Hamilton a parità di gomme fa... esattamente lo stesso tempo! Abbiamo due leader appaiati al millesimo!

15.05 - Verstappen si mette al comando della sessione in 1:13.961, seguito da Perez, Bottas e Gasly. Leclerc è quinto, un decimino più rapido di Sainz.

15.02 - Fondamentale a Monaco: girare, girare, girare. Ecco perché stavolta non c'è nessuno che attende ai box e abbiamo già 20 auto in pista. Tutti al lavoro adesso con gomme Medium, ad eccezione di un Sainz che, avendo usato due treni di ''gialle'' nelle PL1, adesso è al lavoro con le Hard.

15.00 - Semaforo verde! Si parte per un'altra ora di prove libere, con Kimi Raikkonen e Charles Leclerc subito in pista.

14.57 - Tre minuti al via di questa sessione: nessun rischio di pioggia in questa sessione, con un bellissimo sole primaverile che accende la Riviera. 22 gradi l'aria, 51 l'asfalto.

14.55 - Sulla Rossa di Leclerc è stato sostituito il cambio ma senza incorrere in alcuna penalità. Come molti di voi sapranno, infatti, il cambio utilizzato al venerdì non è quello ''da gara'' che deve durare per almeno sei gare di fila.

14.53 - Se, invece, eravate collegati con noi (o magari davanti alla tv) saprete certamente che il tema della mattinata è stato il problema al cambio che ha impedito a Charles Leclerc di percorrere chilometri importanti. Il padroncino di casa è però pronto a scendere in pista tra poco più di cinque minuti.

14.50 - Vi siete persi le prime prove libere del weekend monegasco? Nessun problema, cliccate qui per rivivere la nostra cronaca minuto per minuto.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo di nuovo in diretta per raccontarvi le seconde e ben più indicative, prove libere del Gp di Monaco 2021. Pronti per seguirle e commentarle insieme a noi?


TAGS: formula 1 prove libere monte carlo f1 gp monaco f1 2021 F1 LIVE Diretta F1 MonacoGP 2021 Live F1 Gp Monaco