Pubblicato il 28/05/21

L’ERRORE Che il Gran Premio di Monaco abbia spesso pochi momenti spettacolari nel corso della gara è cosa nota. Ma cosa succede quando è la regia televisiva a farci perdere l’unico momento degno di nota dell’intera domenica di corse nel Principato? Una domanda a cui abbiamo purtroppo dovuto dare una risposta nello scorso fine settimana iridato quando, al termine della prima sosta ai box, Sebastian Vettel è tornato in pista appaiato all’AlphaTauri di Pierre Gasly, in lotta per il quinto posto. Le immagini tv hanno però staccato proprio nel momento clou, in cui il tedesco procedeva con la sua Aston Martin praticamente ruota a ruota con il rivale in salita verso Massenet, scatenando l’ira di molti telespettatori.

IRONIA SOCIAL Chi fosse passato per primo nella curva che transita davanti al celebre Casinò di Monte Carlo lo abbiamo poi scoperto solo guardando la classifica e il monitor dei tempi, mentre la regia proprio nel momento dell’unico vero duello della gara ci mostrava un replay di Lance Stroll che toccava la barriera all’ingresso della seconda chicane delle Piscine. Ironia della sorte, anche qualche minuto dopo, quando è finalmente stato mandato in onda il filmato on board dell’accaduto – spoiler, Vettel ha guadagnato la posizione – la regia ha di nuovo staccato, stavolta per dare giustamente la precedenza alla diretta con i pit-stop di altri protagonisti della corsa. Insomma, una vera e propria gaffe che non è passata inosservata ovviamente neanche sui social, con svariati meme che ripropongono immagini avvincenti di vario tipo, “tagliate” sul più bello dal replay di Stroll (il video qua sotto è solo uno dei numerosi esempi).

L’ACM SI SCUSA Appurato che vi è stato un errore abbastanza grave, la domanda sorge spontanea: chi ne è responsabile? La risposta è curiosa perché, a Monte Carlo, la produzione televisiva non è in mano alla regia internazionale curata direttamente dalla Formula 1 ma, come accadeva un po’ in tutte le piste in passato, a TMC, l’emittente tv locale. Per questo motivo, l’Automobile Club de Monaco, che da sempre organizza l’evento, si è scusata per l’accaduto: “Ci spiace, noi come ACM abbiamo il pieno controllo della produzione televisiva. Non mettiamo voce nel lavoro della regia e delle riprese, però di sicuro ne discuteremo con loro”.


TAGS: formula 1 sebastian vettel f1 gp monaco pierre gasly f1 2021 Monte Carlo F1 MonacoGP 2021 Sorpasso GP Monaco