Pubblicato il 13/04/21

INIZIO CHE NON AIUTA Siamo appena alla vigilia della seconda gara della stagione, ma attorno a Sebastian Vettel aumentano già le pressioni, quantomeno quelle portate dall'ambiente esterno all'Aston Martin. Il deludente esordio in Bahrain - eliminato nella Q1 al sabato e lontano dai punti la domenica - ha contribuito ad aumentare i punti interrogativi attorno all'attuale valore del quattro volte campione del mondo e anche la sua squadra potrebbe cominciare presto ad esigere i risultati che si attendono da un pilota con il suo palmares.

F1: Ralf Schumacher

ERRORI DA EVITARE Questo scenario è quello che si attende ad esempio Ralf Schumacher, opinionista per Sky Deutschland, che ha ricordato l'errore di valutazione costato a Vettel il tamponamento a Esteban Ocon durante il GP Bahrain: ''Penso che Sebastian si sia scusato. Ha calcolato male. Ma gli è successo parecchie volte ormai. Spero che trovi una soluzione per se stesso, perché se ora dovesse succedere qualcosa in aggiunta a un fine settimana così disastroso, non lo aiuterebbe davvero per quando riguarda l'accettazione da parte della squadra''.

LE INSIDIE DI IMOLA Schumacher, che ha sottolineato come in Bahrain la stessa Aston Martin AMR21 fosse una monoposto tutt'altro che buona, ritiene che il GP Emilia Romagna rappresenti già un test importante per Vettel: ''Adesso sarà ancora più difficile per lui a Imola. Deve essere più veloce del compagno di squadra, ma non deve nemmeno commettere errori. Non sarà facile per Sebastian''.

IL FANTASMA HULK Il momento già critico per Vettel è stato sottolineato anche da un altro ex pilota di F1, Jenson Button. Commentando la firma di Nico Hulkenberg come terzo pilota Aston Martin, ufficializzata la scorsa settimana, il britannico ha scritto su Twitter: ''Giusto per aggiungere un po' di pressione sulle spalle di Sebastian!''. Probabilmente un'esagerazione - dato che l'Aston Martin ha rinnovato il rapporto con il tedesco più che altro per la sua conoscenza del team, del simulatore e per come si è fatto trovare pronto lo scorso anno quando ha dovuto sostituire i piloti titolari bloccati dal Covid-19 - ma che ben fa capire come attorno a Vettel si potrebbero presto creare numerosi rumor nel caso in cui l'ex ferrarista non riesca a trovare prestazioni convincenti.


TAGS: vettel schumacher f1 ImolaGP 2021