Pubblicato il 16/04/21

RUOTATE E RISPETTO Sembrano ormai lontanissimi i tempi del GP Azerbaijan 2017, quando tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton ci furono scintille e addirittura una ruotata in regime di Safety Car. Da quel giorno, la rivalità tra i due si è man mano trasformata in un rapporto di grande stima e rispetto reciproci, chiaramente facilitato anche dal fatto che purtroppo la contesa in pista si è via via affievolita per la netta superiorità dell'inglese e della Mercedes, soprattutto a partire dal 2019 in poi.

F1, GP Emilia Romagna 2021: Lewis Hamilton (Mercedes) e Sebastian Vettel (Aston Martin)

UNO A FIANCO DELL'ALTRO Ieri a Imola, la consueta conferenza stampa del giovedì ha subìto uno stravolgimento, con i piloti che si sono presentati come sempre a coppie, ma non più accompagnati dal compagno di squadra. FIA e F1 hanno deciso di mischiare le carte e hanno subito calato un asso importante, portando davanti ai microfoni assieme proprio Hamilton e Vettel. Detentori di ben 11 titoli mondiali complessivi, hanno dimostrato ancora una volta il grande feeling che ormai li lega, intrattenendosi in lunghe chiacchierate anche al di fuori della sessione di domande poste dai giornalisti.

LA MIGLIOR RIVALITA' Hamilton ha poi lodato Vettel rispondendo a una domanda postagli riguardo la sua rivalità preferita tra quelle vissute nel corso della sua lunga carriera in F1. Il britannico ha risposto: ''Ho una pessima memoria, ma dirò che le mie battaglie con Seb sono state le mie preferite fino ad ora. Ero così giovane durante l'era di Ayrton Senna, quindi non me la ricordavo molto. Ovviamente ho visto le battaglie tra lui e Prost nei video. Penso che sia difficile sapere dove siamo oggi, sapere che stavo correndo contro un pilota incredibile ma non solo, anche un grande uomo come Seb. È un quattro volte campione del mondo e stavamo gareggiando contro in due team diversi in quel momento. Era alla Ferrari, che all'epoca era molto forte, ci è voluto molto per entrambi in quel periodo per rimanere concentrati ogni weekend. E anche se è stato un periodo difficile per noi, probabilmente ci ha avvicinati, anche perché il rispetto che abbiamo tra di noi è enorme''.

F1, GP Emilia Romagna 2021: Lewis Hamilton (Mercedes) e Sebastian Vettel (Aston Martin)

LA NUOVA SFIDA CON MAX Dimenticate dunque la rivalità interna piena di tensioni e veleni con Nico Rosberg o lo scontro generazionale con Max Verstappen, il periodo dei duelli tra Mercedes e Ferrari rimane il preferito da Hamilton. Proprio con l'olandese della Red Bull, però, si profila un'accesa sfida per il titolo mondiale di questa stagione. A riguardo, il sette volte iridato ha aggiunto: ''Ora è diverso se gareggio contro Max. Non ha il background di Seb, ma ovviamente ha la possibilità di diventare un futuro campione. Che sia ora o più tardi dipenderà dal lavoro che io e il team faremo''.


TAGS: vettel f1 Hamilton ImolaGP 2021