Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 16/04/2021 ore 12:10

IL GP DI EMILIA ROMAGNA 2021 IN BREVE

F1 GP EMILIA ROMAGNA 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL1? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

MERCEDES AL TOP È stata caratterizzata dal freddo e dalle interruzioni, la prima ora di prove libere del weekend del Gp d'Emilia Romagna e del Made in Italy 2021. A prendersi la miglior prestazione è stata la Mercedes, in grado di mettere entrambe le monoposto al comando della lista dei tempi, con Valtteri Bottas stavolta bravo a battere (per quanto possa valere in questa fase) il compagno di box, Lewis Hamilton.

F1 GP Emilia Romagna 2021, Imola: Max Verstappen (Red Bull Racing)

BENE MAX Attenzione però al risultato che potrebbe anche essere bugiardo. A prendersi il miglior tempo sembrava poter essere infatti Max Verstappen, terzo a 58 millesimi dal leader e fermato nel suo ultimo giro buono dalla bandiera rossa causata proprio sul finale di sessione dall'incidente di Nikita Mazepin (a muro in uscita Rivazza). Al quarto posto troviamo invece Charles Leclerc, che paga 2 decimi abbondanti da Bottas, limitando i danni dopo aver perso più di mezza sessione a causa di un piccolo problema tecnico. Chiudono la top-10, Pierre Gasly, Carlos Sainz (i primi sei sono racchiusi in tre decimi), Fernando Alonso, Lance Stroll, Nicholas Latifi e Daniel Ricciardo.

F1 GP Emilia Romagna 2021, Imola: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

PEREZ-OCON Abbiamo detto di una sessione particolarmente spezzettata. Oltre al già citato botto di Mazepin (protagonista tra l'altro anche di un testacoda iniziale sempre nello stesso punto del tracciato), i piloti sono rimasti fermi ai box a causa di una lunga bandiera rossa causata dall'incidente, senza conseguenze fisiche, di Sergio Perez ed Esteban Ocon, purtroppo non inquadrati dalle telecamere. Dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe che i due siano finiti a contatto dopo un'incomprensione nella fase di approccio della chicane Villeneuve, con il pilota Alpine forse non avvisato dell'arrivo del collega di casa Red Bull.

RISULTATI E APPUNTAMENTI La Formula 1 torna in pista nel pomeriggi di oggi, venerdì 16 aprile, con un'altra ora di free practice fissata dalle 14.30 alle 15.30 (diretta su MotorBox dalle 14.15). Qui potete consultare tutti i risultati e i giri percorsi nella prima sessione di prove del weekend imolese.

F1 GP Emilia Romagna 2021, Imola: l'incidente di Sergio Perez (Red Bull Racing)

PROVE LIBERE 1 GP EMILIA ROMAGNA 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 1 GP Emilia Romagna 2021 terminate, rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

12.10 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox. Vi auguriamo buon pranzo dandovi appuntamento per le 14.15, quando comincerà la nostra cronaca minuto per minuto delle prove libere 2 del Gp Emilia Romagna 2021. Ciao e a più tardi!

12.05 - Questa la classifica finale delle PL1 del Gp Emilia Romagna 2021:

12.03 - Dunque: Bottas chiude al comando anche se la bandiera rossa ha impedito a Verstappen di migliorarsi dopo un'ottima prestazione nel primo e secondo parziale. Seguono Hamilton, Max e Leclerc, bravissimo a ridurre i danni dallo scarso chilometraggio.

12.00 - Bandiera rossa ma anche bandiera a scacchi di fine sessione! A provocarla è Nikita Mazepin, finito a muro in uscita dalla Rivazza!

11.59 - Ma adesso è Valtteri Bottas a mettersi al comando della sessione in 1:16.564!

11.58 - Hamilton si riprende la leadership! 1:16.605 per Lewis!

11.57 - E come Verstappen, anche Gasly riprende da dove aveva lasciato (almeno fino alla gara) a Sakhir. 1:16.888 per Pierre, che si mette al secondo posto alle spalle di Verstappen.

11.56 - Verstappen! 1:16.622 e l'olandesino si riprende la posizione di competenza tenuta praticamente per tutto il weekend di Sakhir.

11.54 - Bene Leclerc, che al secondo tentativo veloce con queste gomme si mette al secondo posto, a soli 17 millesimi da Hamilton! Bottas si piazza al terzo posto dopo aver segnato il record nel primo e secondo settore, perdendo però alla Rivazza a causa del traffico dell'Alfa Romeo di Giovinazzi.

11.53 - Il miglior tempo se lo va a prendere Lewis Hamilton in 1:16.892. Seguono, a parità di gomma Soft, Carlos Sainz e Max Verstappen. Poi Bottas, Gasly, Stroll. Leclerc è invece undicesimo a un secondo dal leader.

11.51 - Gomme soft nuove anche per il leader Sainz, che aveva segnato il proprio miglior tempo con le Hard. Ribadiamo la difficoltà nel darvi le indicazioni necessarie in termini di gomme visto il malfunzionamento del monitor relativo.

11.49 - Semaforo verde! Si riparte per gli ultimi dieci minuti di attività. Il primo a tornare al lavoro è Alonso, ma in pista adesso c'è anche Leclerc con gomme Soft nuove.

11.47 - Questa interruzione chiaramente sta dando fastidio proprio alla Ferrari, che sembrava essere pronta per rimandare in pista Leclerc dopo quel problema avuto a inizio sessione che ha fatto perdere al monegasco una mezz'ora abbondante di lavoro.

11.43 - La Alpine A521 di Ocon ha l'anteriore sinistra rovinata, per cui è possibile che prima della chicane i due siano finiti a contatto. Materia che sarà molto probabilmente investigata dagli steward dopo la bandiera a scacchi.

11.41 - La Fom ha mandato in onda un replay parziale con Perez in testacoda in uscita dalla Chicane Villeneuve con il cerchio posteriore destro (foto sotto) danneggiato. Non sappiamo però cosa sia successo prima...

11.39 - Bandiera rossa! Ci sono due monoposto incidentate in pista: la Red Bull di Sergio Perez e l'Alpine di Esteban Ocon. Non abbiamo ancora visto dei replay ma sappiamo intanto - che per adesso è ciò che conta - che entrambi i piloti sono fuori dalle proprie auto.

11.37 - 1:17.296 per Sainz, che si mette al comando della sessione con gomme Hard. Seguono Verstappen, Bottas e Gasly, tutti racchiusi in meno di due decimi.

11.35 - La Ferrari conferma il problemino sulla SF21 numero 16 di Leclerc: nel corso dei suoi primi giri di giornata, ci sono stati alcuni sensori d'allarme e quindi gli ingegneri hanno fermato precauzionalmente il monegasco.

11.32 - Questa la classifica dopo la prima mezz'ora di prove libere 1:

11.30 - Piccola escursione in ghiaia per Max Verstappen, che è andato a tagliare il ''destra'' del Tamburello.

11.26 - Leclerc resta ancora ai box, unico a non avere ancora un tempo. Solo 4 giri per il ferrarista, che a questo punto deve necessariamente avere qualche (speriamo piccolo) malfunzionamento a bordo.

11.23 - Alonso inizia la giornata con il diciassettesimo tempo, mentre al vertice è Pierre Gasly a dare il cambio a Carlos Sainz. 1:17.470 per l'AlphaTauri padrona di casa. Continuiamo purtroppo a non avere i dati sulle gomme utilizzate.

11.20 - Al pari di Leclerc, anche Alonso non ha ancora un tempo, ma l'asturiano di casa Alpine è adesso in pista e sta per piazzare a referto il primo crono di giornata.

11.18 - Chi ancora non ha un giro cronometrato è Charles Leclerc: il monegasco della Ferrari ha percorso quattro tornate senza però passare mai sotto il traguardo. Problemi per la Ferrari numero 16?

11.15 - Bandiere gialle al Tamburello: Yuki Tsunoda si è insabbiato riuscendo però poi a rientrare lentamente in pista senza apparenti danni alla sua AlphaTauri.

11.14 - Come già visto a Sakhir, la riduzione del tempo della sessione aiuta a vedere molta più azione sin da subito. Adesso al comando si mette Sainz in 1:17.682.

11.11 - Hamilton si mette a dettare il passo in 1:18.257. L'inglese è in pista con gomme Hard ma non è facile riuscire a darvi indicazioni precise sulle gomme utilizzate visto che al momento il monitor relativo non sta funzionando.

11.08 - Subito un bel po' di azione in pista con Raikkonen che si mette al comando della sessione in 1:20.175. Poi Valtteri Bottas a 170 millesimi dal connazionale. Sainz si inserisce invece in quarta posizione a 8 decimi dall'ex Ferrari.

11.06 - Nikita Mazepin è subito in testacoda in uscita dalla Rivazza. Il russo è tornato ai box senza grosse difficoltà. Pochi minuti prima anche Sergio Perez aveva perso il controllo della sua Red Bull senza riportare alcun danno.

11.04 - Antonio è stato battuto da Esteban Ocon in 1:26.246. Seguono Sergio Perez, Antonio Giovinazzi, Valtteri Bottas e Kimi Raikkonen. In pista adesso anche le due Ferrari di Sainz e Leclerc.

11.03 - Il primo a chiudere un giro veloce oggi è Antonio Giovinazzi, primo in 1:30.224.

11.00 - Semaforo verde! Via alla prima sessione di prove libere del weekend imolese, con già ben 10 piloti subito in pista per i primi giri di installazione del weekend.

10.55 - Cinque minuti al via delle PL1 che, come già visto in Bahrain, dureranno 60 e non più 90 minuti.

10.50 - Cominciamo con il meteo: il cielo è parzialmente nuvoloso ma fa freddo un po' come in grande parte del nord Italia in questo momento. 11 gradi la temperatura dell'aria, 21 l'asfalto.

10.45 - Buongiorno a tutti voi, cari lettori di MotorBox.com! Siamo finalmente in diretta per raccontarvi le prime prove libere del weekend del Gp di Imola 2021. Siete pronti per seguirle con noi? Giusto 15 minuti d'attesa, poi il semaforo in fondo alla pit-lane sarà verde e i motori torneranno a cantare...


TAGS: formula 1 imola prove libere f1 f1 2021 F1 LIVE Diretta F1 GP Emilia Romagna ImolaGP 2021