Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 27/06/2021 ore 17:30

IL GP DI STIRIA 2021 IN BREVE

F1 GP STIRIA 2021: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GARA

DOMINIO IN CASA Max Verstappen è profeta nella patria Red Bull. Il pilota olandese ha letteralmente dominato il primo dei due Gran Premi sulla pista di casa a Spielberg rifilando 35 secondi a Lewis Hamilton, mai davvero in condizione di attaccarlo dopo curva-1. Un risultato che permette al ventitreenne olandese di continuare la sua fuga iridata, portandosi a +18 in classifica dal sette volte campione del mondo, quasi stordito dalla competitività del giovane rivale e costretto sul finale a cercare un pit aggiuntivo per tamponare le perdite con il punticino extra per il giro più veloce della gara.

F1 GP Stiria 2021, Spielberg: Max Verstappen (Red Bull Racing) esulta dopo il traguardo

BOTTAS BATTE PEREZ Se, nella lotta per il primo posto, non c’è stata alcuna storia tra Hamilton e Verstappen – il gap reale tra i due è di poco inferiore ai 20 secondi (e non 35, visto il pit aggiuntivo dell’inglese), ma è comunque molto consistente – non sono mancate emozioni nella guerra tra scudieri, con Sergio Perez terzo per tutta la prima parte di gara prima di esser sopravanzato ai box dall’omologo di casa Mercedes. Richiamato in pit-lane per provare una strategia a due soste, il messicano ha poi rimontato furiosamente chiudendo però alle spalle di Valtteri Bottas, bravo a difendere nell’ultimo giro il mezzo secondo di vantaggio dal rivale di casa Red Bull.

F1 GP Stiria 2021, Spielberg: Valtteri Bottas (Mercedes) davanti a Sergio Perez (Red Bull)

NORRIS PRIMO DEGLI ALTRI Dietro alle Red Bull e alle Mercedes, anche in questo caso di un altro pianeta rispetto a tutti gli altri – solo quattro sono le auto a pieni giri e non serve spiegarvi quali – c’è Lando Norris. L’inglese della McLaren è scattato bene dalla seconda fila e ha confermato anche in gara quanto di buono fatto vedere in qualifica, prendendosi anche il lusso di restare davanti a Perez e Bottas nei primissimi giri. Alle sue spalle, un Carlos Sainz che ha dimostrato di poter rimontare bene grazie all’ottimo ritmo gara palesato in Austria dalla Ferrari SF21 dopo la deludente qualifica di ieri. Alla fine, lo spagnolo ha chiuso sesto, con 6.9 secondi di ritardo dal giovane rivale della McLaren, pur partendo dalla dodicesima casella contro la terza dell’inglese, che tuttavia aveva lo “svantaggio” di dover percorrere il primo stint con le meno resistenti Pirelli Soft.

F1 GP Stiria 2021, Spielberg: Lando Norris (McLaren F1 Team)

SHOW LECLERC Settima posizione per un Charles Leclerc protagonista di una rimonta emozionante a suon di sportellate, premiata dal pubblico di internet con il Driver of The Day. Finito a contatto con Pierre Gasly al primo giro (costretto al ritiro dopo la carambola che ne è conseguita in curva-3) il ferrarista è tornato subito ai box per sostituire l’alettone anteriore, mostrando un passo gara superiore a quello di tutti i rivali di centro classifica, che serve a rinfrancare lo spirito ma soprattutto a dare risposte importanti dopo le delusioni di Baku e Le Castellet. Il resto ce l’ha poi messo proprio il grande talento di Charles, autore di sorpassi ruota a ruota contro Giovinazzi, Raikkonen, Vettel, Tsunoda, Ocon, Alonso e Stroll.

F1 GP Stiria 2021, Spielberg: Charles Leclerc (Ferrari) sorpassa Esteban Ocon (Alpine)

RISULTATI E APPUNTAMENTI In una gara lineare e senza ingresso di alcuna Safety Car a mischiare le carte, con il costante fantasma della pioggia arrivata (debolmente) solo pochi minuti dopo la bandiera a scacchi, completano la top-10 Lance Stroll, Fernando Alonso e Yuki Tsunoda. Delusione per George Russell, ritirato per un problema al motore dopo aver autorevolmente passato la prima parte di gara bazzicando in zona punti. Tornano a casa con un pesante “zero” anche Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo, rispettivamente dodicesimo e tredicesimo alle spalle di un caparbio Kimi Raikkonen. La F1 torna in pista la prossima settimana sempre al Red Bull Ring per il Gp d’Austria che chiude questo caldissimo trittico di inizio estate e che ovviamente continueremo a raccontarvi dal paddock del circuito di Spielberg. Qui tutti i risultati del weekend, qui la classifica del mondiale piloti e costruttori.

F1, GP Stiria 2021: Max Verstappen guida il gruppo davanti a Lewis Hamilton

GRAN PREMIO DI STIRIA 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

GP di Stiria 2021 terminato. Rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.35 - Per il momento è tutto, cari lettori di MotorBox! Dalla sala stampa del Red Bull Ring vi salutiamo ringraziandovi per l'attenzione e l'affetto mostratoci per tutto il weekend. L'appuntamento in diretta è per venerdì prossimo, quando vi racconteremo le prove libere del Gp d'Austria, sempre dal paddock di Spielberg. L'invito è però quello di restare connessi con noi perché sono in arrivo ancora tante news, commenti e dichiarazioni su questa domenica di sport tra MotoGP, Rally e, ovviamente, Formula 1, senza dimenticare la nostra diretta Instagram sulla pagina @MotorBoxSport! Ciao e buon proseguimento di domenica!

16.32 - Questa la classifica finale del Gp di Stiria 2021.

16.28 - Grande festa per Max, che va ad abbracciare i suoi meccanici mentre dalla tribuna oranje (ancora non troppo piena visti i limiti di 15.000 spettatori ammessi, che cadrà nel prossimo weekend) si accendono i fumogeni in onore del leader del mondiale.

16.26 - Hamilton si prende il miglior giro della gara in 1:07.058 ed è seguito sul podio da Valtteri Bottas, che tiene dietro Perez per soli 5 decimi! Poi Lando Norris, Carlos Sainz e Charles Leclerc. A punti anche Stroll, Alonso e Tsunoda!

16.25 - Sventola la bandiera a scacchi su Max Verstappen, che taglia il traguardo in trionfo allungando il gap in classifica generale!

16.24 - Lewis è comunque rientrato in pista in mezzo al traffico dei doppiati. Non sarà facile prendersi il punticino del giro più veloce...

16.23 - Hamilton si ferma per provare a prendersi il punto extra per il giro più veloce. Gomme Soft per il britannico, che ovviamente torna in pista in seconda posizione. Nel frattempo Perez è a 2.3 da Bottas!

16.22 - Intanto Raikkonen d'orgoglio si va a prendere l'undicesima posizione, scalzando Sebastian Vettel. Hamilton nel frattempo sta crollando: 17.2 di gap tra lui e il grande rivale Verstappen. Un dominio clamoroso da parte della Red Bull.

16.20 - C'è ancora un raggio di sole a illuminare la pista ma dal paddock riportano che sta cadendo qualche goccia di pioggia nella zona dei box. Stanno per cambiare le condizioni o l'acqua arriverà solo dopo il traguardo?

16.18 - Sainz ha addirittura sorpassato Lewis Hamilton, sdoppiandosi in discesa verso curva-4! Una Ferrari che si conferma a due facce, ma l'essere competitivi in gara dà certamente maggiori soddisfazioni ai tifosi del Cavallino.

16.17 - 9.5 secondi tra Perez e Bottas, ma mancano meno di dieci giri alla fine. La previsione del box era che i due sarebbero entrati in rotta di collisione negli ultimi giri, ma sembra non essere attendibile visto il buon gap del finnico, le cui gomme per adesso sembrano comunque reggere bene.

16.16 - Nel frattempo Hamilton, che è a 11.5 secondi da Verstappen, chiede se ci sarà la pioggia alla fine della gara. Ma la doccia fredda arriva via radio: ''No, sul radar non c'è niente''.

16.15 - La classifica a dieci giri dalla bandiera a scacchi del Gp di Stiria 2021.

16.13 - Drs spalancato e Leclerc va a prendersi la sesta posizione su Stroll! Che gara per Charles, adesso alle spalle di Sainz. Il quale è rimasto a 7.5 da Norris.

16.11 - 1:07.894 per Sergio Perez, che ipoteca il punticino per il giro veloce. E intanto i tempi di Bottas si alzano: Checo deve andare all'attacco di Valtteri, che ha 13 secondi di vantaggio.

16.10 - Giro 58/71, con Leclerc che sta andando a prendere Stroll, che ha 1.1 di vantaggio. Sainz intanto guadagna terreno su Norris, il quale ha un tesoretto di 7.6 secondi da difendere... La Ferrari sembra chiaramente la migliore sul passo gara tra i team del gruppo di mischia.

16.08 - Bel duello tra Alonso e Leclerc! Charles all'esterno verso curva-4, Fernando allunga la staccata: i due quasi a contatto, con il monegasco che si prende l'ottava posizione! Gran bella rimonta per Leclerc, che ha però probabilmente sulla coscienza l'incidente con Gasly al via...

16.06 - Incrocio di traiettorie in curva-4 tra Tsunoda e Leclerc, che si va a prendere la nona posizione e va a caccia adesso di Alonso.

16.05 - Gran duello tra Leclerc e Tsunoda, con il monegasco che stacca verso curva-4 bloccando l'anteriore destra lasciando di nuovo strada al giapponese! Si ferma intanto Sergio Perez per provare forse a far qualcosa di diverso in vista del finale di gara.

16.04 - Leclerc adesso è a caccia di Tsunoda per il nono posto. Poi ci saranno Alonso e Stroll, tutti nell'arco di 2.5 secondi. Bel ritmo gara per la Ferrari, che però deve forse trovare un po' la quadra senza sacrificare troppo la qualifica.

16.03 - La clssifica dopo 50 giri di gara:

16.01 - Facile il sorpasso di Leclerc su Vettel. Charles è in fiducia e si prende la posizione in curva-4 dopo che l'ex compagno aveva bloccato l'anteriore destra al tornantino.

16.00 - Nel frattempo, Checo Perez, zitto zitto quatto quatto, si mette a 1.5 da Bottas. L'impressione è che la Red Bull con le Hard abbia qualcosina in più rispetto alla Mercedes. E infatti anche Verstappen ha portato a 6.4 il gap su Hamilton.

15.59 - Charles è molto veloce in questa fase, forte delle sue Medium più fresche e performanti. Vettel è solo a 1.1, tra poco ci sarà la possibilità di aprire il Drs.

15.57 - Leclerc passa Giovinazzi e si mette a caccia di Vettel per la decima posizione. Poi ci sarebbero Tsunoda e Alonso, tutti racchiusi nel giro di due secondi.

15.55 - Leclerc va adesso all'attacco di Giovinazzi per l'undicesima piazza. La zona punti è alla portata per la Rossa, che si trova a 3.6 secondi dalla decima posizione di Sebastian Vettel. Il tedesco ha gomme Hard più vecchie di 10 giri rispetto alle Medium di Charles.

15.54 - Sainz è in zona Drs su Stroll. Lo spagnolo attacca in curva-3, poi incrocia le traiettorie e, sempre con l'ala mobile, si prende la sesta posizione ai danni del canadese dell'Aston Martin!

15.53 - Ovviamente Leclerc e Raikkonen hanno scavalcato Ricciardo, adesso quindicesimo. Sainz è invece settimo, davanti ad Alonso ma alle spalle di Stroll.

15.52 - Drs spalancato e Leclerc scavalca Raikkonen uscendo da curva-3 in discesa verso curva-4 (con tanto di lieve contatto tra la posteriore destra del monegasco e l'ala anteriore del suo predecessore in Ferrari). Nel frattempo Sainz e Ricciardo si fermano per il loro pit-stop obbligatorio.

15.51 - Il cielo sopra il Red Bull Ring intanto è sempre più nero, ma non sembra che stia per piovere. Dovremmo avere una gara asciutta di qua fino alla bandiera a scacchi.

15.50 - Prima di ricapitolare di nuovo la classifica aspettiamo il cambio gomme di Ricciardo e Sainz, gli unici a non essersi ancora fermati. Molto buono il passo di Carlos in questa fase. Siamo nel corso del giro 41/71.

15.49 - Ritiro per George Russell. Che peccato per il pilota inglese, che per un buon terzo di gara era in zona punti difendendo in modo onorevole l'ottava posizione.

15.48 - Nuova girandola di cambi gomme: adesso ai box Leclerc e Ocon, che rientrano in pista in quattordicesima e quindicesima posizione, ma alle spalle di Raikkonen. Vediamo se Charles in questo modo potrà attaccare la posizione di Ricciardo.

15.47 - Pit-stop per Raikkonen, che va ai box montando gomme Medium. Ricciardo prosegue portandosi dietro Leclerc.

15.45 - Il primo degli altri adesso è Carlos Sainz, che guida il gruppetto di piloti che non si sono ancora fermati. Appare chiaro, comunque, come la Ferrari stia andando piuttosto bene sul passo gara scacciando dunque i fantasmi del Paul Ricard.

15.44 - Il gap tra Verstappen e Hamilton si è stabilizzato sui 4.5 secondi. Alle loro spalle, Perez mantiene un distacco di tre secondi su un Bottas che qui appare più efficace del messicano, ma paga 19 secondi dal compagno di squadra.

15.43 - Dunque: siamo nel corso del giro 34, con Sainz, Raikkonen, Ricciardo, Leclerc, Ocon e Mick Schumacher che devono ancora fermarsi. Charles, in realtà, ha già pittato a inizio gara dopo il contatto con Gasly, ma non riuscirà ad arrivare fino alla fine con queste gomme...

15.40 - Pit-stop adesso anche per Lando Norris, che si ferma e torna in pista in lotta con Kimi Raikkonen e davanti a Daniel Ricciardo. Entrambi devono ancora fermarsi.

15.39 - La classifica al completamento del giro 30 dei 71 previsti.

15.38 - Verstappen risponde al pit di Hamilton e torna in pista al comando con 4.6 di vantaggio sul grande rivale. Siamo nel corso del giro 31/71.

15.37 - Sosta ai box anche per Hamilton, che torna in pista con gomme Hard per andare fino alla fine. Mancano 43 giri al termine.

15.36 - Si ferma Bottas: gomme Hard per il finnico, che si mette davanti a Perez!

15.35 - Che disdetta per Russell! L'inglese si ferma ma manca la posteriore destra all'appello. La FW43B ha ricevuto anche un po' di aria compressa per il sistema idraulico, a riprova del fatto che c'è qualcosa che non va sulla Williams numero 63, protagonista di un pit-stop molto lento.

15.34 - Si ferma Sergio Perez, primo tra i piloti di vertice a mettersi su gomme Hard. Non un cambio gomme perfetto per il messicano, che ha perso qualcosina e potrebbe quindi invogliare la Mercedes di Bottas a fermarsi.

15.33 - Che rischio per Hamilton! Il britannico ha rischiato il testacoda dopo essere andato largo a pizzicare la ghiaia in curva-4! E poi si apre in radio: ''Le gomme cominciano a darmi vibrazioni''.

15.31 - Bello il sorpasso di Leclerc ai danni di Esteban Ocon! Il monegasco si è infilato all'esterno in curva-4! Adesso abbiamo due Ferrari in decima e quattordicesima posizione.

15.29 - Leclerc passa Giovinazzi e si mette in quindicesima posizione. Verstappen ha intanto già 4.7 su Hamilton, con Perez a ben 14.7 dall'inglese. I due piloti di testa stanno, in pratica, facendo un altro sport.

15.28 - Leclerc si è già accodato a Giovinazzi ed è a soli 6 secondi da Sainz. C'è, però, da ricordare che ovviamente il monegasco ha già effettuato un cambio gomme e che difficilmente però potrà arrivare fino alla fine con queste Hard.

15.26 - Due Haas ai ferri corti: Schumacher scavalca Mazepin in curva-3 ma poi arriva lungo con l'anteriore destra bloccata in curva-4, riaprendo la porta al compagno russo...

15.23 - Problemi per Russell? ''Dobbiamo passare al piano B per ragioni di affidabilità''. Intanto Lewis lì davanti proprio non sembra in grado di tenere il passo di Verstappen: 4.5 adesso il divario tra i due leader del campionato.

15.21 - Dunque: Verstappen, Hamilton, Perez, Bottas, Norris, Stroll, Alonso, Russell, Tsunoda e Sainz. Questa la top-10, con Leclerc in rapida rimonta con gomme Hard che sembrano funzionare bene in questa fase.

15.20 - Leclerc intanto è andato a prendersi la sedicesima posizione, scavalcando le due Haas di Mazepin e Schumacher. Hamilton nel frattempo perde ancora: 3.6 da Verstappen!

15.17 - Anche Norris sta alzando i suoi tempi: l'inglese ha perso un paio di secondi negli ultimi due giri e c'è il dubbio che abbia un problema simile a quello avuto da Ricciardo poco fa. Intanto si è formato un bel trenino in lotta per il sesto posto: Stroll tiene dietro Alonso, Russell, Tsunoda, Sainz, Vettel, Raikkonen, Ricciardo, Ocon e Giovinazzi, tutti più o meno nell'arco di un secondo dalla vettura che li precede.

15.16 - In realtà non c'è poi chissà che grande lotta tra Hamilton e Verstappen, visto che l'olandese ha 2.9 di gap sul rivale per il titolo mondiale.

15.15 - Anche Bottas scavalca adesso Norris: c'è dunque una bella lotta tra i secondi di Mercedes e Red Bull per il terzo gradino del podio, mentre i ''capitani'' stanno lottando per la vittoria...

15.14 - Perez si va a prendere la terza posizione con una bella staccata in curva-3. Esattamente ciò che doveva fare per provare a mettere un po' di pressione a Hamilton, che però ha già 10 secondi di vantaggio.

15.13 - Ricciardo avvisa di non aver potenza, forse è questo il motivo per cui ha perso posizioni, anche se al momento i suoi tempi sono tornati ''normali''. Norris intanto ha già due warning per track limit.

15.11 - Sainz si prende la decima posizione su Daniel Ricciardo, che ha commesso un errore ed è scivolato indietro.

15.10 - Solo un problema al cronometraggio per Stroll, che adesso è regolarmente tornato in sesta posizione. Sainz è invece undicesimo in pista, a un secondo da Tsunoda.

15.09 - Stroll intanto è scivolato in diciannovesima posizione, forse a causa di un errore non mostrato dalle telecamere. Nel frattempo Verstappen comanda con 2.4 su Hamilton e 6.6 su Norris. Perez è quarto, seguito da Bottas, Alonso, Russell e Ricciardo.

15.06 - Leclerc è ripartito in diciottesima posizione con gomme Hard nuove. Il monegasco ha rotto l'ala anteriore in un contatto con Gasly nel rettilineo verso curva-3. Poi Pierre, con la posteriore forata, ha coinvolto nel paraiglia anche Giovinazzi, Latifi e una Haas.

15.04 - Problemi all'ala anteriore per Charles Leclerc, costretto a rientrare ai box per un incidente. Contatto anche per Pierre Gasy, che si ritira con la posteriore destra divelta dopo essere rimasto coinvolto in un botto con un'Alfa Romeo.

15.03 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il Gp di Stiria 2021! Via!Ottimo lo spunto per Max Verstappen, che si tiene la leadership seguito da Hamilton e Norris. Perez attacca in curva-3 ma poi è costretto a rinunciare!

15.00 - Semaforo verde per il giro di formazione. Tra circa tre minuti il via del Gran Premio di Stiria 2021.

14.57 - Gomme Medium nuove per tutti dal decimo posto in giù, ad eccezione di Tsunoda (Soft usate) e Raikkonen (Hard nuove). Ecco la griglia di partenza e gli pneumatici al via.

14.54 - Tra poco scopriremo le gomme scelte al via da tutti gli altri piloti. Certo è che i due pretendenti al titolo avranno le Medium, mentre tutti gli altri in top-9 e Tsunoda (11°) avranno le Soft. Qualche minuto d'attesa per scoprire le tattiche degli altri, con Sainz che è il secondo, dopo Russell, a poter scegliere liberamente la mescola con cui partire.

14.50 - Dieci minuti al giro di formazione della gara numero 8 della stagione. Parliamo di strategie di gara perché, secondo Pirelli, sarà una gara a un solo pit-stop: Soft-Medium la tattica più rapida, ma occhio anche a chi proverà Soft-Hard e Medium-Hard. Certo sappiamo che Hamilton, Bottas e Verstappen sono gli unici, in top-10, a scattare con le Pirelli gialle usate ieri in Q2.

14.48 - Partiamo subito con il meteo vista l'incognita pioggia che ci perseguita praticamente da venerdì. Per il momento si parla solo di un 40% di rischio di vedere l'utilizzo della gomme scanalate, ma ci sono un bel po' di nuvole qui sopra le nostre teste. 26 gradi l'aria, 54 l'asfalto. Ecco la foto scattata poco fa sopra la griglia di partenza:

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in sala stampa per raccontarvi il Gran Premio di Stiria 2021: pronti per seguirlo e viverlo minuto per minuto insieme a noi?


TAGS: gara formula 1 f1 f1 2021 F1 LIVE Diretta F1 Gp Stiria StyrianGP 2021 Red Bull Ring F1 Spielberg F1 Live F1 Gp Stiria