Anteprima

Mercedes CLS Shooting Brake Concept


Avatar Redazionale , il 10/11/10

10 anni fa - Dalla passerella di Pechino alla catena di montaggio: la Mercedes CLS Shooting Brake arriva nel 2012

La Mercedes Shooting Break cambia nome in Shooting Brake e si prepara ad entrare in listino nel 2012. Con lei arriva anhce una nuova famiglia di motori.

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE AUTO IN ARRIVO NEL 2011, composto da 77 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE AUTO IN ARRIVO NEL 2011 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

BUONA LA SECONDA  Quando ad aprile è stata presentata all'Auto China di Pechino con addosso l'etichetta di concept, la Mercedes CLS Shooting Break ha destato curiosità ma è stata anche presa obiettivamente presa un po' sottogamba. Oggi quel prototipo torna invece a fare parlare di sé con un annuncio ufficiale che merita di essere preceduto da un rullo di tamburi: questa macchina sarà prodotta in serie e finirà nelle vetrine delle concessionarie nel 2012 con il nome leggermente rivisto in Shooting Brake.

TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE I vertici di Stoccarda hanno in materia le idee ben chiare. La Mercedes CLS Shooting Brake sarà prodotta a Sindelfingen, in quello che è lo stabilimento più importante della Stella a tre punte. Qui vengono infatti costruite la Classe C berlina, la Classe E berlina e station wagon, la Classe S, le coupé CLS, CL ed SLS SMG, oltre alle Maybach e agli esemplari blindati per i clienti speciali. E qui, tra l'altro, sarà realizzata la linea da cui usciranno nel 2014 le nuove SL prossime venture.

VEDI ANCHE



CERCA E TROVA Tornando armati di lente d'ingrandimento sulla Mercedes CLS Shooting Break, la macchina presenta nel frontale un'evidente e scontata somiglianza con la recentissima CLS. Tra i suoi segni distintivi spicca senza dubbio il lungo cofano motore, che protende in avanti la mascherina affiancata da inediti fari completamente a Led. Il pezzo forte è però rappresentato dal taglio del padiglione, che cerca (e trova) un furbo compromesso tra le forme slanciate di una coupé e quelle più capienti di un'aspirante wagon. A rendere particolarmente filante la vista d'insieme contribuiscono in particolare finestrini laterali, che disegnano un arco molto basso e sono privi di cornici.

IL PROFETA Questa sagoma si ritroverà anche sulla Mercedes Shooting Brake, che manterrà anche la configurazione a quattro posti dell'abitacolo. Inutile invece farsi grandi illusioni per quanto riguarda la lussuosa veste del vano bagagli: ben difficilmente il piano di carico potrà essere in stile nautico, in legno e alluminio, come sulla show car esposta oltre la Grande Muraglia. Dalla passerella arriverà invece alla catena di montaggio il motore 3.5 V6 a 60°, accreditato di 306 cv e 370 Nm di coppia e indicato come capostipite di una nuova generazioni di propulsori a benzina.


Pubblicato da Paolo Sardi, 10/11/2010
Gallery
Tutte le auto in arrivo nel 2011
Logo MotorBox