Anteprima:

Cadillac CTS-V Sport Wagon


Avatar Redazionale , il 01/04/10

11 anni fa - Per il momento è da considerare una show car ma la Casa stessa già ammette candidamente che questa familiare tuttopepe arriverà davvero su strada alla fine del 2010. Il suo asso nella manica è un V8 sovralimentato da 556 cv.

Per il momento è da considerare una show car ma la Casa stessa già ammette candidamente che questa familiare tuttopepe arriverà davvero su strada alla fine del 2010. Il suo asso nella manica è un V8 sovralimentato da 556 cv.

Benvenuto nello Speciale TUTTE LE AUTO IN ARRIVO NEL 2011, composto da 77 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TUTTE LE AUTO IN ARRIVO NEL 2011 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SOTTO L'ALBERO Nove mesi, come è naturale che sia quando si parla di un fiocco rosa in famiglia. Tanto si farà attendere ancora la CTS-V Sport Wagon, versione che nel 2011 sarà la nuova punta di diamante tra le giardinette Cadillac. Per il momento la macchina è ancora impegnata a sfilare come show car sotto i riflettori del Salone di New York ma gli automobilisti americani se la troveranno sotto gli alberi di Natale delle concessionarie.

SENZA TRUCCO In Europa e in Asia bisognerà attendere solo qualche settimana in più per vedere in circolazione la CTS-V Sport Wagon. Nel passaggio dalla passerella alla strada, la giardinetta si toglierà il trucco da serata di gala, rinunciando all'elegante livrea Midnight Silver ereditata dalla Sixteen Concept e allo sfarzoso allestimento dell'abitacolo, con il suo tripudio di pelle, Alcantara e legno. Saranno invece presenti, pur se nel listino degli optional, i sedili Recaro che si possono ammirare nella galleria fotografica. Un'altra firma di prestigio, Brembo, sarà sull'impianto frenante, composto da dischi dual cast e da pinze anteriori a sei pistoncini e posteriori a quattro pistoncini.

VEDI ANCHE



MR MUSCOLO Come il nome lascia intuire a chi conosce le vicende di casa Cadillac, il plus di questa versione sta nella lettera V, che è sinonimo della presenza sotto il cofano di un motore V8 6.2 sovralimentato con compressore volumetrico. La potenza è di ben 556 cv, scaricati sulle ruote posteriori attraverso un cambio manuale a sei marce, con in alternativa uno automatico, sempre a sei rapporti e con levette al volante per l'uso sequenziale. Il picco di coppia è invece di 747 Nm, al regime ragionevolissimo di 3.800 giri.

DI NOME E DI FATTO Lo stile è quello tutto spigoli del resto della gamma, con la carrozzeria che sembra realizzata partendo da un unico foglio di lamiera da un maestro giapponese di origami. La linea da tranquilla station wagon è incattivita dalle grandi prese d'aria anteriori e dai terminali di scarico che hanno un diametro di ben 76 mm. Se tutto questo dà un senso alla parola Sport, questa Cadillac si dimostra anche una Wagon Doc. Tra il portellone a comando elettrico e il divano c'è un volume utile di 720 litri, mentre sacrificando i tre posti posteriori si arriva fino a 1.644 litri.


Pubblicato da Paolo Sardi, 01/04/2010
Gallery
Tutte le auto in arrivo nel 2011
Logo MotorBox