Auto elettriche

Honda Jazz EV Concept


Avatar di Luca Cereda , il 19/11/10

10 anni fa - Dopo l'ibrida, ecco la Honda Jazz in versione elettrica. Arriverà nel 2012.

Honda svela la concept di una versione 100% elettrica della sua utilitaria. Arriverà nel 2012, probabilmente accompagnata dalla versione ibrida plug-in.

MUSICA ELETTRICA La Jazz ibrida c'era già, ora è anche elettrica. Honda l'ha presentata in anteprima al salone di Los Angeles con il nome Fit - quello che la contraddistingue al di fuori dell'Europa - e con l'epiteto di concept, segnale di lavori ancora in corso prima di poter annunciare un'imminente produzione in serie (attesa per il 2012 in USA e Giappone). Parallelamente, Honda ha mostrato anche un'inedita piattaforma plug-in per la Jazz ibrida, che oltre allo spinotto differisce da quella presentata a Parigi per il nuovo sistema di propulsione.

MARCHIO DI FABBRICA Se per l'ibrida si era scelto il verde come colore rappresentativo, Honda stavolta ha optato per il blu, marchiando la sua concept con una cubitale scritta "EV" sulla fiancata e un simbolico spinotto stilizzato. Altri elementi identificativi sono i fari a Led e alcune piccole modifiche sul frontale (aria di restyling?) vedi la griglietta a semicerchio che fa da raccordo ai due fari trapezoidali.

VEDI ANCHE



160 KM Nella configurazione elettrica la Honda Jazz non perderà troppa della sua apprezzata abitabilità, rimanendo di fatto una 5 posti. Il motore deriva da quello della FCX Clarity Fuel Cell ed è in grado di spingere la Jazz fino 144 km/h, mentre il driving-range è stimato al massimo intorno ai 160 km. La durata della batteria dipende anche dalla modalità di guida scelte - Econ, Normale o Sport -, come già si è visto sulla CR-Z: la prima delle tre permette di risparmiare il 17% rispetto alla guida Normale e il 25% rispetto a quella Sport.

SMART Sempre per preservare la batteria si potrà contare anche su alcuni dispositivi di gestione "al risparmio" di altre funzioni, su tutte la climatizzazione. Stato di carica della batteria e mappa dei punti di ricarica più vicini, invece, saranno consultabili anche da remoto tramite smartphone grazie alla tecnologia avanzata del sistema multimediale di bordo. Il tempo stimato per una ricarica completa della batteria va dalle 6 alle 12 ore.

JAZZ PLUG-IN HYBRID Tornando invece al capitolo "ibrido", la novità non sta solo nella nuova piattaforma plug-in (che grazie allo spinotto evita di delegare sempre al motore termico la ricarica della batteria e permette di fare il pieno anche quando è parcheggiata nel box); la Honda Jazz plug-in ha infatti sfoggiato un pacchetto ibrido inedito dotato di motore 2.0 i-VTEC con trasmissione E-CVT (mentre sulla precedente Jazz ibrida c'era il 1.3 i-VTEC) affiancato da un potente motore elettrico da 163 cv. Oltre che in modalità 100% elettrica (per massimo 25 km) e ibrida, questa Jazz si può guidare in modalità Direct Drive - ideale per alte velocità di crociera - dove il solo motore termico muove le ruote anteriori.


Pubblicato da Luca Cereda, 19/11/2010
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox