Anteprima

Tutti i volti della Volt


Avatar di Luca Cereda , il 29/10/10

10 anni fa - Il configuratore svela tutte le personalizzazioni della futura elettrica Chevy

Ha quasi tutto di serie, ma grazie al configuratore i più esigenti possono già scoprire come arricchirla. A prezzi da 41mila dollari in su...

IN ARRIVOLT In America il conto alla rovescia è agli sgoccioli. La Volt, l'elettrica a range esteso di Chevrolet, si appresta a debuttare nelle concessionarie prima dello scoccare del 2011. Della sua tecnologia, che la differenza dalle elettriche pure ma allo stesso tempo anche dalle ibride, si è già detto più o meno tutto. Anche la veste definitiva è arcinota. Ora, grazie al configuratore online, è possibile perfino "studiare" i prezzi e le possibilità di allestimento.

SALISCENDI I prezzi chiaramente sono quelli americani. Si parte da 41mila dollari e si sale, quanto dipende tutto dal numero di caselle degli optional che  decide di spuntare con il proprio mouse. E, in tempo reale, la cifra del preventivo (riprodotto a margine della schermata del configuratore) cresce inesorabilmente, per quanto sia poi destinata a scendere al momento dell'acquisto effettivo alla luce dei generosi incentivi governativi (parliamo di un risparmio di circa 8mila euro) sui quali gli americani possono fare affidamento.

VEDI ANCHE



NON SOLO VERDE Il maxi-sconto è senza dubbio l'esca più gustosa in mano ai costruttori di auto nei confronti dei clienti dal pollice verde, ma - per quanto concerne la Volt - non è l'unica. La Volt è stata infatti concepita pensando di offrire una vettura un po' più emozionale delle ibride in commercio - così come delle prime EV che verranno -, compatibilmente con la missione primaria del risparmio energetico. In tal senso, oltre al design sportiveggiante e l'aerodinamica molto curata, sulla Chevrolet Volt fanno la loro piccola parte le possibilità di personalizzazione, da esplorare nel dettaglio con l'aiuto del configuratore.

AGGIUNGI AL CARRELLO Le opzioni non sono infinite: i listini americani, si sa, sono meno articolati di quelli europei E Chevrolet punta molto sul fatto di offrire un po' tutto (o quasi) di serie (vedi Cruze, ad esempio). Tuttavia qualche soddisfazione ce la si può togliere. A partire dalla carrozzeria, dove le varie tinte hanno prezzi diversi. Nero, grigio e grigio metallizzato non chiedono alcun extra-costo, a differenza del rosso metallizzato (495 dollari), del bianco diamante (995$) e dell'azzurrino (995$). I cerchi in alluminio lucidato (anziché solamente pitturato) costano invece 595$ in più.

ECO-PELLE Passando agli interni, un unico pacchetto denominato "Premium Trim" consente di personalizzare il rivestimento in pelle dei sedili, la cover della consolle centrale e gli inserti delle portiere. Quattro gli abbinamenti disponibili, tre i colori (verde, nero e sabbia), unico il prezzo: 1395 euro. L'alternativa alla pelle è un set di rivestimenti in tessuto dal look decisamente più cheap.

GLI OCCHI DIETRO In ultimo si può vedere di arricchire il già completo reparto-tecnologia della Volt, che di serie presenta schermo a sfioramento, stato di carica delle batterie e display esplicativi in stile simil-Prius, Hard Disk e connessione bluetooth. Nella lista degli extra si offrono "in pacchetto" telecamera di retromarcia e sensori di parcheggio al prezzo di 695$. Tutto il resto fa rigorosamente parte dell'allestimento standard, stereo compreso.


Pubblicato da Luca cereda, 29/10/2010
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox