Prova su strada
Honda CB500X 2016: la prova

Honda CB500X 2016: la prova

Come è e come va la Honda CB500X 2016: la nostra prova su strada
20 0
Autore:
Andrea Rapelli

GENEALOGIE L'albero genealogico delle CB500 rifiorisce con un altro ramo, più avventuroso: la Honda CB500X 2016, che cambia in numerosi dettagli per strizzare l'occhio a chi ha appena preso la patente A2.

FA (QUASI) TRENTA In effetti, il bicilindrico parallelo da 471 cc nasce già, con i suoi 48 cavalli a 8.500 giri (e i suoi 43 Nm a quota 7.000) per rientrare nei 35 kW imposti dalla patente A2. Nessun depotenziamento, nessuna strozzatura. E consumi che ingolosiscono: nel ciclo medio WMTC la Honda CB500X percorre ben 29,4 km con un litro di benzina.

PIU' PROTEZIONE Per soddisfare le mire da viaggiatori in erba, la CB500X in versione 2016 mette sul piatto un parabrezza più alto di 10 cm rispetto al modello precedente: grazie a quattro viti, si può anche regolare l'altezza su due posizioni. Su cinque, invece, si regola la leva del freno: un'altra attesa novità.

CIAO CIAO BENZINAIO Il serbatoio, dal nuovo disegno, passa da 17,3 a 17,5 litri: se pensate che siano quisquilie, sappiate che così potrete percorrere circa 500 km con un pieno. Tra l'altro, il tappo adesso è incernierato. Il meccanismo del selettore cambio è stato rivisto e vanta una molla dal diverso carico.

SOSPENSIONI Il capitolo sospensioni vede una forcella con steli da 41 mm ora regolabile nel precarico molle, con un'escursione maggiorata di 20 mm (140 mm il totale) rispetto alle sorelle. Dietro, il mono è stato rivisto nella taratura e anch'esso, come in passato, permette di variare il precarico.

TUBI D'ACCIAIO Nulla di nuovo nel telaio in tubi d'acciaio da 35 mm, con struttura a diamante. L'interasse della CB500X 2016 è a quota 1.420 mm, con un'inclinazione del cannotto di sterzo pari a 26,5° e un'avancorsa da 108 mm. Il tutto, per un peso in ordine di marcia con il pieno di benzina da 196 kg.

FARI A LED Finita qui? Macché: in Honda hanno dato una bella svecchiata allo stile, con gruppi ottici a Led dal nuovo disegno ed estetica dal piglio più aggressivo, con decal dal sapore più che mai... Adventure. Quattro le colorazioni: Asteroid Black, Millennium Red, Pearl Horizon White e Matt Gunpowder Black.

QUANTO COSTA Infine, i prezzi: la Honda CB500X 2016 costa 6.490 euro, che salgono a 7.280 per la versione Travel Edition con borse laterali, barre paramotore, paramani, manopole riscaldabili e chi più ne ha, più ne metta. Ma adesso andiamo a vedere cosa è cambiato su strada: qui sotto trovate la prova.

SENTIRSI A CASA La ripetizione è banale, scontata, ma tant'è: sali sulla Honda CB500X 2016 e ti senti a casa. Il manubrio è proprio lì dove ti aspetti che sia, la posizione delle pedane non affatica, la sella è un buon compromesso tra rigido e morbido.

QUALCOSA SI VEDE Poche sbavature anche nelle finiture: molte viti (e qualche connessione elettrica) sono a vista ma gli accoppiamenti – come da capitolato Honda – sono certosini. L'impressione, insomma, è quella di una moto piuttosto curata.

TRAMPOLINO Che sia una moto ottima per imparare, trampolino di lancio verso il mondo delle due ruote più potenti, lo capisci subito dopo il primo giro di chiave: il bicilindrico frulla sornione al minimo, non vibra, ha un suono che non mette paura. E l'altezza della sella, a 810 mm da terra, non disturba i più corti di gamba.

NAVE SCUOLA La CB500X che guido ha solo 80 km sul groppone: nonostante questo il cambio è preciso, dalla corsa piuttosto corta. Il motore c'è dai 2.000 giri in su, con un'erogazione praticamente elettrica: se i più navigati vorrebbero qualcosa in più, in termini di carattere, chi è alle prime armi troverà una bella nave scuola.

PERDONA TUTTO Anche dal punto di vista della guida: la CB500X scende in piega svelta e precisa, la indirizzi dove vuoi senza fatica. E' facile, amichevole, anche se sbagli l'ingresso in curva e ti attacchi ai freni. A proposito: ottimo il comportamento del disco anteriore, che conta su una nuova pompa Nissin. Il pedale, invece, potrebbe mordere un po' di più. L'ABS, naturalmente, è di serie.

MEGLIO FIDARSI Rotonda in percorrenza, questa Hondina ha il solo (lieve) difetto di non offrire un gran feeling con la ruota anteriore in piega, almeno sulle prime. Poi, metabolizzi la cosa e dopo qualche km quasi non te ne accorgi. Fra le curve mi aveva divertito di più la CB500F, la nuda, ma si tratta di sensazioni.

PROTEGGE BENE Quel che è certo è che il parabrezza più alto di 10 cm migliora di molto la protezione in velocità rispetto al passato. Peccato solo per le vibrazioni che compaiono sulle pedane intorno ai 6.000 giri. In pratica proprio in corrispondenza dei 130 km/h in sesta marcia. Ma i consumi riescono a far tornare il sorriso: durante il test su strade extraurbane in Sardegna ho visto tra i 25 e i 26 km/l.

GLOBETROTTER Se avete appena preso la patente e alberga in voi il gene dell'esploratore, la Honda CB500X 2016 può fare al caso vostro: agile in città, piuttosto divertente e sincera fra le curve, digerisce – volendo - anche qualche tratto in offroad leggero. Con un'autonomia da mini-globetrotter.  

IN QUESTO SERVIZIO
CASCO AGV AX-8 DUAL EVO MATT BLACK Un integrale in fibra di taglio fuoristradistico, con frontino e visierona rimovibili. Piuttosto tagliato nella parte bassa, questo AGV vanta dettagli di un certo livello: l'ottima imbottitura degli interni va a braccetto con dettagli curati, come la spugna sulla presa d'aria della mentoniera, che non fa passare l'eventuale terra o sabbia. Non c'è visierino parasole estraibile ma il sistema di ventilazione è molto buono. Per sostituire la visiera, tra l'altro, bisogna usare un cacciavite o una carta di credito: con una semplice moneta non si riesce. La chiusura è a doppio anello. Taglie: S-XL. Prezzo: 389,95 euro

DAINESE SANDSTORM GORE-TEX JACKET Una giacca per il turismo vero, capace di adattarsi a qualsiasi tipo di clima grazie alla membrana Gore-Tex e all'interno in pile tecnico staccabile (che funziona anche da stiloso giacchino indipendente). Senza dimenticare le prese d'aria su braccia, petto e schiena, le infinite possibilità di regolazione, la cerniera aggancio giubbino-pantalone. Comode, per il cellulare, le due taschine all'altezza del bacino. Naturalmente non mancano le protezioni su spalle e gomiti e l'inserto per il paraschiena. Il tutto con vestibilità regular a 469,95 euro. Taglie: 42-62

PANTALONI DAINESE GALVESTONE GORE-TEX Degni compagni di cotanta giacca, vestono piuttosto attillati e, in sella, sembra quasi di non averli. Comodi e pensati per macinare km, hanno il plus dell'impermeabilità: l'imbottitura termica, inoltre, li rende molto caldi in inverno. Completano il quadro un design sobrio e protezioni sulle ginocchia. Anche dopo una giornata in sella, non stancano. Prezzi: 249,95 euro. Taglie: 42-64

GUANTI DAINESE ERGOTOUR GTX X-TRAFIT Un paio di guanti più invernali, 100% impermeabili e con polsino lungo. Le protezioni sulle nocche, le dita e il mix di pelle (bovina e capria) e tessuto garantiscono comodità anche dopo molti km. Ottime le possibilità di regolazione e chiusura, di pregevole fattura la pelle. Prezzo: 179,95 euro. Taglie: XS-XXL

STIVALI DAINESE LATITOUR GORE-TEX Stivale corto, impermeabile 100%, traspirante e anti-vento. Non molto morbido, ma dotato di tutte le protezioni necessarie per viaggiare in sicurezza. Sulle prime la calzata dà un pochino fastidio sul tallone, poi basta qualche km e tutto passa. Da usare con climi piuttosto freddi. Prezzo: 199,95 euro. Taglie: 36-50


TAGS: moto honda test review Honda CB500X 2016 honda patente A2 honda cb500x 2016 prova

Modello / Versione MY Potenza Prezzo
Honda CB500X ABS MY 2016 48 Cv / 35 Kw 6.490 €
Prova su strada
Honda NC750X 2016: il video
Honda NC750X 2016: il video

La crossover 750 Honda si aggiorna. E non solo nel look

1 30 0
Prova su strada
Honda CB500F e CBR500R 2016
Honda CB500F e CBR500R 2016

Due Honda facili facili, per entrare nel mondo delle moto vere

1 35 0
Back To Top