MIMO 2022

Suzuki: "La politica non tiene conto del consenso popolare"


Avatar di Emanuele Colombo , il 17/06/22

2 settimane fa - Massimo Nalli, Presidente Suzuki Italia: "Oggi l'elettrico è prematuro"

Massimo Nalli, Presidente Suzuki Italia: "Ci adegueremo ai diktat Ue ma l'auto elettrica, al momento, non è ancora competitiva"
Benvenuto nello Speciale MIMO 2022, composto da 31 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MIMO 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

''Siamo giapponesi e rispetteremo i regolamenti, tuttavia quella di fermare i motori a combustione interna è una scelta politica, che ignora il consenso popolare''. Sulla roadmap disegnata dall'Unione Europea, un piano volto a escludere benzina e diesel a partire dal 2035 in tutto il Vecchio Contienente, il Presidente di Suzuki Italia Massimo Nalli è scettico. ''A oggi, a garantire una mobilità accessibile sono i propulsori tradizionali: l'elettrico - sostiene Nalli - paga dazio sotto numerosi aspetti, dai prezzi di listino all'autonomia, passando per le infrastrutture di ricarica''. Guarda la nostra video intervista da MIMO 2022, rassegna alla quale Suzuki - interpretando lo spirito di passione che anima il ''fuorisalone'' meneghino, porta Jimny Pro T2, la versione preparata per le competizioni Cross Country Rally.

VEDI ANCHE




Pubblicato da Emanuele Colombo, 17/06/2022
Tags
Gallery
MIMO 2022
Logo MotorBox