Dakar Auto, tappa 2: Loeb vince e recupera in classifica su Al Attiyah
Dakar 2022

Dakar Auto, tappa 2: Loeb vince e recupera in classifica su Al Attiyah


Avatar di Simone Valtieri , il 03/01/22

7 mesi fa - Sebastien Loeb vince la seconda tappa davanti al leader Nasser Al Attiyah

L'icona dei rally, il francese Sebastien Loeb (BRX), vince la seconda tappa davanti al leader della classifica, il qatariota Al Attiyah (Toyota)
Benvenuto nello Speciale DAKAR 2022, composto da 29 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario DAKAR 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

VINCE LOEB Entra nel vivo il Raid Dakar 2022, quest'anno - come la passata edizione - tutto in Arabia Saudita. Dopo la prima vera tappa andata in scena ieri tra Jeddah e Hail, al termine della quale il qatariota Nasser Al Attiyah (auto) ha confermato il primato del prologo e mantenuto la vetta della classifica generale, oggi è stata la volta della Hail-Al Artawiyya, una traversata del deserto arabo di 585 km, di cui 339 km di prova speciale.

L'AUDI ELETTRICA TERZA Al termine della giornata è stato il francese Sebastien Loeb (Bahrain Raid Xtreme) a transitare per primo sul traguardo, bravo a precedere proprio Al Attiyah (Toyota Gazoo Racing) di 3 minuti e 28 secondi. Terzo Carlos Sainz, il campione spagnolo con l'Audi elettrica del Team Audi Sport giunto a 5'52 dal francese. Ma è stata una buona giornata anche per il suo connazionale Nani Roma, quarto a 8'02 con la sua BRX Hunter, davanti al padrone di casa Yazeed Al Rajhi (Overdrive Toyota), giunto quinto a 8'41. Nella tpo ten anche i due sudafricani Henk Lategan e Gillian De Villiers, rispettivamente sesto e settimo, entrambi per il team Toyota Gazoo Racing.

VEDI ANCHE



TOYOTA AL COMANDO Nella classifica generale mantiene il comando Nasser Al Attiyah, coadiuvato dall'andorrano Mathieu Baumel. I due del team Toyota Gazoo Racing possono contare su un vantaggio ancora discreto sulla coppia composta da Loeb e dal belga Lurquin, di 9 minuti e 16 secondi. Già più staccato il terzo in classifica, l'argentino Alvarez che sconta 40 minuti e 53 secondi dalla vetta. Dopo gli inconvenienti degli scorsi giorni, restano ancora attardati in classifica, ma recuperano posizioni, sia Nani Roma, a 1'23''08, che Carlos Sainz, a 2'24''31. Le rispettive posizioni saranno definite solo quando l'ultimo dei concorrenti avrà passato il traguardo della seconda tappa.


Pubblicato da Simone Valtieri, 03/01/2022
Tags
Dakar 2022
Logo MotorBox