Dakar Moto, tappa 7: Vince Cornejo, stravolta la generale: in testa Van Beveren
Dakar 2022

Dakar Moto, tappa 7: Vince Cornejo, stravolta la generale: in testa Van Beveren


Avatar di Simone Valtieri , il 09/01/22

1 settimana fa - Il cileno Cornejo si aggiudica la settima tappa, Van Beveren nuovo leader

Il cileno Jose Ignacio Cornejo su Honda si aggiudica la settima tappa. In classifica perdono terreno Walkner e Sunderland, Van Beveren nuovo leader
Benvenuto nello Speciale DAKAR 2022, composto da 27 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario DAKAR 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

RIVOLUZIONE Dopo la quiete del sabato di riposo, i motori della Dakar si riaccendono per la settima tappa da Riad ad Al Dawadimi, un tragitto di ben 700 km di cui 401 di prova speciale, che rivoluziona la classifica generale. Perdono terreno, infatti, i due leader fino a ieri: Sam Sunderland (GasGas) e Matthias Walkner (KTM), lasciando campo libero al cileno Jose Ignacio Cornejo della Honda per la vittoria di tappa, e al francese Adrien Van Beveren (Yamaha), nella classifica generale. La lunga tappa era iniziata con il ritiro di un big, l'australiano Daniel Sanders, caduto durante il trasferimento e infortunatosi al braccio sinistro, ma è poi proseguita senza grossi problemi per tutti. 

LA TAPPA Per tutta la durata della gara, Jose Ignacio Cornejo Florimo è stato al comando, tenendo a bada soprattutto l'argentino Kevin Benavides (KTM), giunto secondo ad appena 44 secondi. Lo spagnolo Joan Barreda Bort va a completare un podio di giornata tutto latino con la sua Honda, a 2'51, e latini sono anche i successivi tre piloti con l'argentino Luciano Benavides (Husqvarna), lo spagnolo Lorenzo Santolino (Sherco) e il portoghese Joaquim Rodrigues (Hero) staccati di 7-8 minuti dalla vetta. Nella top ten anche i due americani Ricky Brabec (Honda) e Andrew Short (Yamaha), l'austrialiano Toby Price (KTM) e soprattutto il francese Adrien Van Beveren, che in virtù della giornata-no occorsa a Walkner (finito a 22'50) e Sunderland (25'55 il suo ritardo), è da oggi il nuovo leader della generale. Giornata complicata anche per Danilo Petrucci, che ha chiuso a 27'07 da Cornejo, ma la cui posizione definitiva sarà definita solamente al completamento della tappa da parte di tutti e 120 i partenti. 

LA CLASSIFICA Nella classifica generale, come detto, comanda Adrien Van Beveren, che può contare ora su un vantaggio di 5'12 nei confronti di Matthias Walkner e di 5'23 su Kevin Benavides. Sam Sunderland è comunque ancora in gioro, e scende in quarta piazza a 5'38, davanti a Lorenzo Santolino, staccato di 6'34. In lizza per il successo finale anche i due hondisti Pablo Quintanilla e Joan Barreda Bort, staccati rispettivamente di 8'15 e di 8'33, mentre grazie alla vittoria odierna, ''Nacho'' Cornejo risale in nona posizione a 26'37 dalla vetta, dietro allo slovacco Stefan Svitko (Slovnaft) a 20'18 e davanti ad Andrew Short, staccato di 28'10. Pochissime anche le chance di rientrare per Toby Price, 11° a 29'29 e per Ricky Brabec, 13° a 38'52. Domani è èrevista la tappa di trasferimento più lunga, 828 km da Al Dawadimi a Wadi al Dawasir, con 394 km di prova speciale.


Pubblicato da Simone Valtieri, 09/01/2022
Tags
Dakar 2022
Logo MotorBox