Pubblicato il 11/08/20

BRICIOLE Nei quattro dei sei ePrix di Berlino fin qui disputati, hanno lasciato solo le briciole ai rivali. Parliamo del team Ds Techeetah, che dopo il lockdown ha rivendicato per la Formula E un ruolo analogo a quello ricoperto dalla Mercedes in F1. Quasi un miracolo sportivo per una categoria che, nelle prime sei stagioni della sua storia, ci aveva spesso abituati a cambi repentini dei rapporti di forza in pista. Fino, appunto, al gran finale della season 6 a Tempelhof, con le due DS E-Tense FE20 a conquistare quattro pole position e tre vittorie in quattro appuntamenti nell’ex aeroporto cittadino berlinese…

Formula E ePrix Berlino-4 2020: Jean-Eric Vergne e Antonio Felix Da Costa (Ds Techeetah) in pista

JEV ROMPE L’INCANTESIMO E non è stato forse un caso che a vincere nel gran giorno di Antonio Felix Da Costa e della matematica certezza del titolo a squadre sia stato proprio Jean-Eric Vergne. Il transalpino ha di fatto quasi siglato il passaggio di consegne, venendo scortato fin sotto il traguardo dal compagno portoghese dopo le polemiche dell’ePrix di Berlino-1 in cui la strategia studiata dal team non aveva funzionato al meglio, con Da Costa che aveva invece “strappato” provando a scappare senza offrire la scia ristoratrice al compagno di squadra. Alla fine, però, per il bene del team ha prevalso l’armonia interna e Jev è riuscito a chiudere una stagione stregata almeno con un successo all’attivo.

Formula E ePrix Berlino-4 2020: Jean-Eric Vergne e Antonio Felix Da Costa (DS Techeetah)

PARLA VERGNECome team – ha spiegato Vergne dopo il traguardo del quarto ePrix di Berlino – non potevamo sognare una giornata migliore. Abbiamo vinto il titolo a squadre, Antonio ha vinto il campionato piloti e io sono adesso al secondo posto nella classifica. Con ancora due gare da correre, cercherò di tenere la testa bassa per portare a casa questo risultato. È stato fantastico e sono davvero orgoglioso di poter essere parte di questa squadra. Conosco bene il feeling che si ha quando ti trovi nel corso dell’ultimo giro prima della bandiera a scacchi che decreta la vittoria del tuo primo titolo… Probabilmente è il più bel momento nella vita sportiva di un pilota e sono sicuro che Antonio si sia goduto ogni singolo istante”. La Formula E torna in pista domani alle 19.03 per l’ePrix di Berlino-5, il primo a disputarsi sull’inedito tracciato alternativo di Tempelhof.


TAGS: formula e ds techeetah Formula E 2019-2020 Jean-Eric Vergne Antonio Felix Da Costa EPrix Berlino 2020 BerlinEPrix 2020