Pubblicato il 09/08/20

ASSO PIGLIATUTTO Dopo solo un piccolo momento di pausa ieri, con il terzo ePrix di Berlino vinto da Maximilian Gunther, nella quarta delle sei gare del super finale della Formula E a Tempelhof, Ds Techeetah è tornata a dominare la scena. A rompere l’incantesimo di una strana stagione senza ancora un successo ci ha pensato infatti Jean-Eric Vergne: la vittoria del transalpino è stata quasi un passaggio di consegne in casa perché, grazie al secondo posto ottenuto alle spalle del compagno di squadra, a laurearsi campione della Formula E per la prima volta in carriera è stato Antonio Felix Da Costa. Tutto qua? Neanche per sogno. A suggellare definitivamente la giornata memorabile per Ds Techeetah, oltre alla doppietta, anche la matematica affermazione nella classifica a squadre. Di certo non poteva andar meglio al team che già dalla prima gara a Berlino ha dimostrato di avere qualcosa in più rispetto a tutti gli altri avversari.

Formula E ePrix Berlino-4 2020: Jean-Eric Vergne (DS Techeetah)

STRATEGIA DI SQUADRA Se, nel primo ePrix sul circuito inverso di Tempelhof, qualcosa non aveva funzionato a livello di strategie e accordi interni al team, con Vergne un po’ polemico con il compagno di squadra, stavolta tutto è andato secondo i piani studiati a tavolino dagli uomini guidati da Mark Preston. Dopo aver comandato la gara nei primi giri partendo dalla pole position, Vergne ha lasciato strada a Da Costa. Dal canto suo, il portoghese, consapevole di potersi permettere anche solo di scortare il compagno all’arrivo per centrare il titolo, ha “tirato il gruppo” un po’ come si fa nel ciclismo, consentendo a Jev di risparmiare energia prima di cedergli di nuovo la leadership a 7 minuti dallo scadere. Una tattica perfetta che ha mostrato un piccolo scricchiolio solo in occasione del primo passaggio nella corsia dell’Attack Mode, quando Da Costa si è visto infilare dalle due Nissan e.Dams di Rowland e Buemi, prima di riuscire in pochi giri a ritornare secondo alle spalle di Jev.

Formula E ePrix Berlino-4 2020: Jean-Eric Vergne precede Antonio Felix Da Costa (DS Techeetah)

GLI ALTRI Proprio Sebastien Buemi ha alla fine completato un podio di grande esperienza (tutti e tre i piloti sono in Formula E sin dalla prima stagione) infilando negli ultimi minuti il giovane compagno di squadra Rowland, scavalcato all’ultimo passaggio anche da Nyck De Vries per il quarto posto finale. Decisamente staccato il resto del gruppo, con Lucas Di Grassi sesto davanti a Mitch Evans, André Lotterer, Alex Lynn e un coriaceo Felipe Massa, tornato finalmente in zona punti dopo un inizio negativo della sua esperienza berlinese. In una pista che per alcuni tratti è stata minacciata da qualche gocciolina di pioggia, non c’è stato invece nulla da fare per la Bmw, con Sims tredicesimo e il vincitore della gara di ieri Maxi Gunther ritirato dopo pochi metri in seguito a uno scontro con Oliver Turvey (a causa del quale il tedesco dovrà anche scontare tre posizioni di penalità in griglia nel prossimo ePrix). La Formula E osserverà adesso due meritati giorni di pausa, tornando a Tempelhof nelle giornate di mercoledì e giovedì per le ultime due tappe del campionato su un terzo layout totalmente inedito.  

Formula E ePrix Berlino-4 2020: il podio con Vergne e Da Costa (Ds Techeetah) insieme a Buemi

 FORMULA E EPRIX BERLINO-4 2020, RISULTATI GARA

Pos Pilota Team Distacco Giri Punti
1 Jean-Eric VERGNE DS TECHEETAH 46:24.803 37 29
2 Antonio Felix DA COSTA DS TECHEETAH +0.497 37 19
3 Sebastien BUEMI Nissan e.dams +1.392 37 15
4 Nyck DE VRIES Mercedes-Benz EQ Formula E Team +3.791 37 12
5 Oliver ROWLAND Nissan e.dams +5.018 37 10
6 Lucas DI GRASSI Audi Sport Abt Schaeffler Formula E Team +9.805 37 8
7 Mitch EVANS Panasonic Jaguar Racing +14.814 37 6
8 André LOTTERER TAG Heuer Porsche Formula E Team +15.755 37 4
9 Aleaxander LYNN MAHINDRA RACING +21.001 37 2
10 Felipe MASSA ROKiT Venturi Racing +22.809 37 1
11 Sam BIRD Envision Virgin Racing +22.911 37  
12 Stoffel VANDOORNE Mercedes-Benz EQ Formula E Team +23.388 37  
13 Alexander SIMS BMW i ANDRETTI MOTORSPORT +23.575 37  
14 Edoardo MORTARA ROKiT Venturi Racing +23.889 37  
15 Jerome D'AMBROSIO MAHINDRA RACING +23.914 37  
16 René RAST Audi Sport Abt Schaeffler Formula E Team +24.381 37  
17 James CALADO Panasonic Jaguar Racing +26.600 37  
18 Daniel ABT NIO 333 FE Team +29.121 37  
19 Neel JANI TAG Heuer Porsche Formula E Team +29.527 37  
20 Nico MÜLLER GEOX DRAGON +34.431 37  
21 Sergio SETTE CÂMARA GEOX DRAGON +36.315 37  
22 Oliver TURVEY NIO 333 FE Team +1:01.473 37  
23 Maximilian GUNTHER BMW i ANDRETTI MOTORSPORT Ritirato 0  
24 Robin FRIJNS Envision Virgin Racing Non partito 0  

Da Costa, +1 punto per il giro più veloce della gara tra i piloti arrivati in top-10


TAGS: formula e ds techeetah Formula E 2019-2020 Jean-Eric Vergne Sebastien Buemi Antonio Felix Da Costa EPrix Berlino 2020 BerlinEPrix 2020