Pubblicato il 05/08/20

DOMINIO DA COSTA Una Safety Car, una Full Course Yellow, un contatto sfiorato con il compagno di squadra, svariati incidenti nelle retrovie e il solito caos finale non sono stati sufficienti per strappare dalle mani di Antonio Felix Da Costa il secondo successo in questa strana stagione 2020 di Formula E dopo quello di Marrakech. Il forte pilota portoghese, al quarto podio consecutivo, è partito bene dalla pole position riuscendo a mantenere la leadership dal primo all’ultimo giro, nonostante il rischio di un leggero contatto con il vicino di box, Jean-Eric Vergne, in occasione della seconda attivazione dell’Attack Mode. Seconda posizione per la Porsche con un André Lotterer bravo a riprendersi la piazza d’onore sul finale ai danni del sempre battagliero Sam Bird.

Formula E ePrix Berlino 2020: Antonio Felix Da Costa (Ds Techeetah) taglia il traguardo

INCUBO JEV E Jev? Tra i delusi non potrebbe che esserci proprio il francese due volte campione della categoria elettrica, forse già costretto ad alzare bandiera bianca nella lotta per il titolo: secondo per tutta la gara quasi a scortare Da Costa, Vergne si è trovato coinvolto nelle scaramucce finali. Sfortunato nell’attivare la modalità d’attacco proprio pochi secondi prima che la gara venisse bloccata con la Full Course Yellow per via del contatto di Felipe Massa contro le barriere, il transalpino di casa Ds Techeetah si è quindi visto risucchiare nella pancia del gruppo negli ultimi giri, proprio quando tutti i rivali potevano godere della potenza extra da lui “sprecata” in regime di neutralizzazione. Alla fine, il mesto ritiro proprio nell’ultimo passaggio dopo la toccata con l’Audi di René Rast, quasi a suggellare la necessità del team Ds di puntare ormai forte al titolo con il portoghese.

Formula E ePrix Berlino 2020: la partenza della gara

TOP-10 Subito ai piedi del podio c’è la Mercedes di Nyck De Vries, autore di una prestazione solida che, per alcuni tratti di gara, gli aveva anche consentito di affacciarsi in top-3. Quinta piazza per Jerome D’Ambrosio, seguito da Stoffel Vandoorne e Sebastien Buemi. Raccoglie punti solo una delle due Bmw, con Alexander Sims nono dopo la squalifica del compagno di squadra Maxi Gunther, originariamente ottavo ma fuori gioco per aver utilizzato più batteria del consentito. All'ottavo posto scala dunque l’Audi di un paziente Lucas Di Grassi, bravo a rimontare dopo essere partito nelle retrovie, mentre Rast, decimo, acciuffa il primo punticino della carriera in Formula E. Malissimo è andata anche al primo degli inseguitori di Da Costa in classifica piloti, Mitch Evans, adesso a -41 dal portoghese: intrappolato nella bagarre di centro gruppo, il pilota Jaguar alla fine ha chiuso quindicesimo dopo essere finito in testacoda dopo un contatto e aver toccato le barriere. Da segnalare anche l’ingresso della Safety Car, causato dalla Virgin Racing di Robin Frijns andata a muro dopo una sportellata con la Bmw di Sims. La Formula E torna in pista già domani sempre sul circuito “inverso” di Berlino Tempelhof.

Formula E ePrix Berlino 2020: Antonio Felix Da Costa (Ds Techeetah) sul podio

FORMULA E EPRIX BERLINO 1 2020, RISULTATI GARA

Pos Pilota Team Distacco Giri Punti
1 Antonio Felix DA COSTA DS TECHEETAH 47:08.261 36 30
2 André LOTTERER TAG Heuer Porsche Formula E Team +5.445 36 18
3 Sam BIRD Envision Virgin Racing +6.526 36 15
4 Nyck DE VRIES Mercedes-Benz EQ Formula E Team +6.911 36 12
5 Jerome D'AMBROSIO MAHINDRA RACING +13.212 36 10
6 Stoffel VANDOORNE Mercedes-Benz EQ Formula E Team +13.654 36 8
7 Sebastien BUEMI Nissan e.dams +14.926 36 6
8 Lucas DI GRASSI Audi Sport Abt Schaeffler Formula E +17.311 36 4
9 Alexander SIMS BMW i ANDRETTI MOTORSPORT +17.673 36 2
10 René RAST Audi Sport Abt Schaeffler Formula E +18.852 36 1
11 Neel JANI TAG Heuer Porsche Formula E Team +21.039 36  
12 Alexander LYNN MAHINDRA RACING +21.603 36  
13 Mitch EVANS Panasonic Jaguar Racing +22.482 36  
14 Oliver ROWLAND Nissan e.dams +23.208 36  
15 James CALADO Panasonic Jaguar Racing +28.906 36  
16 Oliver TURVEY NIO 333 FE Team +31.116 36  
17 Edoardo MORTARA** ROKiT Venturi Racing +38.765 36  
18 Daniel ABT*** NIO 333 FE Team +39.282 36  
19 Jean-Eric VERGNE DS TECHEETAH Ritiro 36  
20 Nico MULLER GEOX DRAGON Ritiro 36  
21 Felipe MASSA ROKiT Venturi Racing Ritiro 22  
22 Robin FRIJNS Envision Virgin Racing Ritiro 8  
DQ Maximilian GÜNTHER* BMW i ANDRETTI MOTORSPORT Squalifica 36  
DQ Sergio SETTE CÂMARA* GEOX DRAGON Squalifica 36  

Da Costa, +1 punto per il giro più veloce della gara
*Gunther e Sette Camara squalificati per utilizzo irregolare della batteria.
**Mortara penalizzato con un drive through (+18 secondi) per aver causato un incidente.
***Abt penalizzato di cinque secondi per mancato rispetto della procedura di Full Course Yellow


TAGS: porsche gara formula e virgin racing sam bird andrè lotterer ds techeetah Formula E 2019-2020 Jean-Eric Vergne Antonio Felix Da Costa EPrix Berlino 2020 BerlinEPrix 2020