F1 GP Italia 2022, LIVE Gara: Verstappen gode, Leclerc 2°
LIVE F1 2022

F1 GP Italia 2022, Gara: Vince Verstappen su Leclerc e Russell, ma è caos Safety Car


Avatar di Salvo Sardina , il 11/09/22

2 settimane fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del GP Italia 2022

Max trionfa in casa dei rivali della Ferrari, beffando Charles con un passo gara strepitoso a prescindere dal tipo di gomme. Leclerc si accontenta del 2° posto, ma è polemica per la Safety Car sul finale. La cronaca.
Benvenuto nello Speciale ITALIANGP 2022, composto da 24 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario ITALIANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP ITALIA 2022: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GARA

Max Verstappen ammutolisce gli spalti dell'Autodromo Nazionale di Monza, addobbato a festa per sostenere la Ferrari, che ieri aveva ottenuto una pole position strepitosa con Charles Leclerc. Ancora una volta, però, la domenica non porta fortuna alla rossa, stavolta abbattuta non tanto dalle scelte strategiche del  muretto - che ha provato a differenziare la strategia per attaccare la Red Bull - ma dall'impressionante ritmo gara del leader del Mondiale. In grado, quindi, di centrare l'undicesimo successo stagionale, che è anche il quinto di fila dal GP Francia in poi.

F1 GP Italia 2022, Monza: il podio con Max Verstappen (Red Bull) Charles Leclerc (Ferrari) e George Russell (Mercedes)

CAOS SAFETY CAR A deludere il pubblico del GP Italia, c'è stato anche il contestato finale di una gara terminata in regime di Safety Car anche a causa di alcuni errori da parte della Direzione: la neutralizzazione è infatti arrivata a 8 giri dalla fine, ma si è sbagliata la tempistica di ingresso in pista dell'auto Fia, che ha perso troppo tempo prima di ricompattare il gruppo, impedendo ai marshal di lavorare con velocità per rimuovere la monoposto di Ricciardo, ferma per svariati giri a bordo pista tra le due curve di Lesmo per un problema tecnico. Quando la pista è stata ripulita non c'era quindi più tempo per ripartire e la corsa è terminata alle spalle della Safety Car: un peccato per lo show e di certo uno spunto per nuove polemiche, sebbene si debba dire che Verstappen ha comunque ampiamente meritato la vittoria, percorrendo tutta la prima parte della corsa con un ritmo forsennato senza patire il degrado delle gomme Soft. Una prova di forza a dir poco clamorosa, se pensiamo che l'olandese era partito dalla settima casella in griglia...

F1 GP Italia 2022, Monza: le operazioni di recupero della McLaren di Daniel Ricciardo | Foto: Twitter @F1

FERRARI ALL'ATTACCO Diversa, invece, la tattica del Cavallino, che ha puntato sulle due soste approfittando di una Virtual Safety Car chiamata in causa dopo il ritiro dell'Aston Martin di Vettel. Così, Leclerc, in quel momento leader, si è fermato nel corso del 13esimo giro, perdendo però qualche secondo in più del previsto a causa della ripartenza della gara mentre si trovava ancora in corsia dei box. Non un fattore decisivo, considerando il modo in cui si è concluso il GP, ma che certo ha in parte vanificato il ''vantaggio'' teorico di Charles, mettendo la sua corsa un po' in salita.

F1 GP Italia 2022, Monza: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

SAINZ RIMONTA Alle spalle dei due grandi protagonisti del Mondiale, Verstappen e Leclerc (che in questa domenica hanno duellato soltanto a distanza), buona la prova di George Russell, che chiude ancora una volta sul podio, seguito da un eccellente Carlos Sainz, autore di una numerosa serie di sorpassi rimontando dal fondo dello schieramento. Quinta piazza per Lewis Hamilton, che precede la Red Bull di uno spento Sergio Perez, che ha anche sofferto per un problema di surriscaldamento dei freni dopo il primo pit-stop. 

GP Italia 2022, Monza: George Russell (Mercedes AMG F1)

RISULTATI E APPUNTAMENTI Chiudono in zona punti anche Lando Norris, Pierre Gasly, il debuttante Nyck De Vries e Guanyu Zhou. Ritirati per problemi tecnici, invece, Daniel Ricciardo, Fernando Alonso e le due Aston Martin di Stroll e Vettel. La F1 si prende adesso due settimane di pausa per tornare in pista nel weekend del prossimo 2 ottobre con il GP di Singapore che segnerà anche la prima occasione per Max Verstappen di laurearsi matematicamente campione del mondo per la seconda volta in carriera. Nell'attesa, qui l'ordine d'arrivo e tutti i risultati del weekend del GP Italia 2022.

F1 GP Italia 2022, Monza: Nyck De Vries (Williams Racing)

IL GP ITALIA 2022 IN BREVE

GRAN PREMIO D'ITALIA 2022: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

GP d'Italia 2022 in corso, seguilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.35 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi ringraziamo per l'attenzione e vi invitiamo a continuare a seguirci perché sono in arrivo tante news, commenti, dichiarazioni e analisi su quanto accaduto in pista a Monza, oltre alle immancabili pagelle del nostro inviato Simone Valtieri. Per il resto, l'appuntamento live è per il weekend del 2 ottobre, con la cronaca in diretta di tutte le sessioni del GP Singapore 2022. Ciao e grazie per averci seguito così numerosi!

16.30 - Da segnalare soprattutto la grande gara di Nyck De Vries, che debutta al volante della Williams (e in una gara di F1) con un clamoroso accesso in zona punti. L'olandese, votato pilota del giorno dai fan da casa, è nono. Di certo una bella dichiarazione d'intenti verso il team in vista del 2023...

16.27 - La classifica finale del GP Italia 2022:

16.24 - La leggenda del motociclismo, Giacomo Agostini, sventola la bandiera a scacchi davanti a Max Verstappen, che taglia il traguardo davanti a Charles Leclerc e George Russell. Peccato per il finale, con grosse responsabilità da parte della Direzione gara per questo finale spiacevole...

16.22 - Leclerc si dispera e gesticola dall'abitacolo. Arrivano anche dei fischi dagli spalti ma intanto inizia l'ultimo giro e questo significa che la gara terminerà in regime di Safety Car.

16.19 - Situazione abbastanza strana con la Safety Car, che per un paio di giri non è riuscita a compattare il gruppo. Si è perso tanto tempo e, a questo punto, c'è il rischio che si finisca in regime di neutralizzazione. Inizia adesso il penultimo giro...

16.18 - Solo adesso arriva un trattore per spostare la McLaren di Ricciardo. Siamo nel corso del giro 51/53 e non è chiaro se si riuscirà a ripartire.

16.17 - La classifica dopo 49 giri. E nel frattempo la monoposto di Ricciardo non viene ancora spostata:

16.15 - C'è da dire che la McLaren di Ricciardo è bloccata tra le due di Lesmo e sembra che ci siano difficoltà per riportarla al di qua delle barriere di protezione.

16.13 - Pit-stop anche per Verstappen e Leclerc, che riescono a fermarsi al giro successivo, anche grazie al grande vantaggio accumulato sul resto del gruppo! Max ha ancora Soft nuove, mentre Charles ha delle Soft usate.

16.12 - Safety Car! Passano dalla corsia dei box sia Verstappen che Leclerc, si fermano invece Russell e Sainz, entrambi in pista con gomme Soft nuove!

16.11 - Bandiere gialle! Daniel Ricciardo parcheggia per un problema tecnico tra le due curve di Lesmo! Attenzione!

16.09 - Inizia il giro 46/53, con Max che in questo passaggio addirittura guadagna anche a causa dei doppiaggi effettuati da Charles. Meglio l'inseguimento di Carlos su Russell, che ha adesso un gap di 8 secondi.

16.07 - C'è intanto anche Sainz che prova ad avvicinare il terzo posto di George Russell, costretto a gestire un po' la sua W13 per evitare di restare senza carburante. Anche in questo caso, però, l'inglese ha 10 secondi di vantaggio sullo spagnolo.

16.05 - Pit-stop anche per Sergio Perez, che torna in pist ain settima posizione con gomme Soft nuove. Sarà lui a portare a casa il punto extra per il giro più veloce?

16.04 - Gran duello, seppur poco utile, tra Nicholas Latifi e Mick Schumacher. I due si sono scambiati la quattordicesima piazza per tre volte nel corso dell'ultimo giro. Intanto Leclerc porta il suo gap da Verstappen a 17.7 secondi. Tantissimo, considerando che mancano poco più di 10 giri alla fine.

16.02 - La classifica dopo 40 giri di gara:

16.01 - Mestissimo ritiro per Lance Stroll: doppio ko per l'Aston Martin che proprio non è riuscita a digerire i lunghi rettilinei dell'Autodromo Nazionale.

16.00 - Inizia il giro 40 dei 53 previsti, con Verstappen che continua a macinare chilometri con un ritmo molto veloce, apparentemente per nulla disturbato dal consumo gomme.

15.59 - Giro veloce per Leclerc che scende sul piede dell'1:24.336: 19.2 secondi di gap tra Verstappen e Leclerc.

15.56 - Gran sorpasso, doppio, per Hamilton! L'inglese ha approfittato del ritorno in pista di Norris proprio in bagarre con Gasly, per incrociare la traiettoria all'uscita dalla Prima Variante e andarsi a prendere la posizione su entrambi!

15.55 - Pit-stop anche per Norris e Bottas, che erano gli unici a non essersi ancora fermati. Leclerc, nel frattempo, non riesce a guadagnare niente su Verstappen nonostante le gomme Soft nuove!

15.53 - Sarà comunque un'impresa quasi impossibile per Charles Leclerc, dinanzi a un Verstappen sontuoso nella gestione delle gomme. Si ferma adesso anche Hamilton, che torna in pista in undicesima piazza con gomme Soft nuove, ma alle spalle del solito trenino guidato da Ricciardo su Gasly, De Vries e Zhou.

15.52 - Pit-stop per Leclerc! Gomme Soft nuove per il monegasco, che torna in pista in seconda piazza giusto davanti a Russell. E adesso deve recuperare 19.4 secondi a Verstappen!

15.51 - Verstappen è già a 4.5 secondi da Leclerc! Intanto Sainz ha ripreso e scavalcato Perez con una bella staccata alla Variante della Roggia.

15.50 - Ritiro per Fernando Alonso, costretto a parcheggiare ai box. Peccato, l'asturiano era sesto, davanti a Perez e Sainz (anche se doveva ancora fermarsi per la prima sosta).

15.49 - Proprio mentre ricapitolavamo la classifica, Sainz è andato ai box per montare le gomme Soft nuove. Lo spagnolo è rientrato in pista in ottava posizione, alle spalle di Perez.

15.47 - La classifica dopo 30 giri di gara:

15.46 - Max continua a volare in pista e si porta a 7.5 di gap da Leclerc! 1:24.829 per l'olandese della Red Bull.

15.44 - All'appello mancano i pit-stop di Sainz, Norris, Hamilton, Alonso, Schumacher e Bottas. E siamo nel corso del giro 28/53, il che significa che abbiamo appena oltrepassato la soglia della metà gara...

15.43 - Max alza l'asticella e gira sul piede dell'1:25.012! Leclerc nel frattempo ha perso un secondino perdendo tempo alle spalle di Kevin Magnussen, doppiato.

15.42 - Intanto Hamilton va a scavalcare Alonso per il sesto posto. Facile la manovra dell'inglese con il Drs sul rettilineo dei box.

15.40 - Pit-stop per Max Verstappen! L'olandese monta gomme Medium che hanno 13 giri in meno rispetto a quelle di Leclerc. Charles nel frattempo torna al comando con 10.4 secondi di margine sull'olandese.

15.39 - Il passo di Verstappen sembra davvero pazzesco nonostante delle gomme Soft che sono già al 24esimo giro e hanno percorso quasi metà gara! Questo convince Sainz a chiedere ai box le Pirelli rosse (ne ha un set nuovo) per la seconda parte del suo GP.

15.37 - Pit-stop per George Russell, che si ferma per montare le gomme Hard nuove. Leclerc sale in seconda posizione. 14 secondi tra i due grandi protagonisti di questo Mondiale.

15.35 - Leclerc continua a guadagnare qualcosina ma non abbastanza per pensare di mettere sotto scacco Verstappen. 14.3 di gap tra Max e Charles, che intanto si avvicina a Russell (3.5).

15.34 - Dunque, siamo nel corso del giro 22 e mancano i pit-stop di Verstappen, Russell, Sainz, Norris, Alonso, Hamilton, Schumacher, Bottas e Magnussen.

15.33 - Pit-stop anche per Ricciardo, De Vries e Ocon. Proseguono Norris, e Alonso, con Hamilton risalito in settima posizione.

15.32 - Verstappen è comunque davvero molto veloce, nonostante gomme Soft che hanno già 19 giri. L'olandese è praticamente certo di poter arrivare fino in fondo con le Medium, quando le monterà. Anche perché, al momento i tempi di Perez (che ha risolto il problema ai freni) con le Hard non sembrano così buoni...

15.30 - Cinque secondi di penalità per Kevin Magnussen: il danese ha tagliato la pista traendo vantaggio. Intanto Norris scavalca Alonso per la sesta posizione provvisoria. Pit-stop per Gasly, Zhou e Stroll.

15.29 - Leclerc sta guadagnando giro dopo giro su Verstappen, portandosi a 15.7 di gap dal leader. Max sta chiaramente cercando di allungare quanto più possibile lo stint, sapendo poi di avere una gomma molto più fresca per attaccare Charles sul finale.

15.28 - C'è forse qualche preoccupazione per Leclerc? Al monegasco viene chiesto via radio di non cambiare marcia prima del tempo (il cosiddetto ''short-shift''). Ma lui risponde: ''Non posso ragazzi, verificate che sia tutto ok con il motore''.

15.27 - La classifica dopo 15 giri di gara:

15.25 - Chiaramente adesso è Leclerc, unico pilota ad aver già fatto la sosta insieme a Perez, a segnare il giro veloce: 1:25.257 per il monegasco, che però dovrà andare molto lungo con queste gomme, magari sperando in una Safety Car dopo la sosta di Verstappen!

15.23 - Sainz intanto si sbarazza di Ricciardo e va in quarta posizione, proprio alle spalle del compagno che ha già effettuato la sosta. Siamo nel corso del giro 14/53.

15.22 - Buona comunque la tattica di Leclerc, che riesce a rientrare in pista davanti al trenino guidato da Ricciardo! Charles è terzo, alle spalle di Verstappen e Russell, che non si sono fermati.

15.21 - Pit-stop per Charles Leclerc, che approfitta della VSC per montare un nuovo treno di gomme Medium per provare ad arrivare fino in fondo! Attenzione, però: proprio nel momento in cui Charles riparte, la gara è di nuovo in regime di bandiere verde!

15.20 - L'ultima Monza è decisamente drammatica per Sebastian Vettel, che parcheggia nel secondo settore dopo uno sbuffo dal posteriore della sua Aston Martin! Virtual Safety Car.

15.19 - Sainz è una furia! Altro sorpasso, stavolta su Norris per la sesta piazza. Lo spagnolo sta rimontando alla grandissima!

15.17 - Facile il sorpasso di Sainz su Alonso, che vale la settima posizione. I prossimi sono Norris, Gasly e Ricciardo, tutti in trenino per il quarto posto. Intanto Verstappen rosicchia decimi su decimi e si porta a 1.2 da Leclerc!

15.16 - Siamo nel corso del giro 9, con Sainz che riesce a scavalcare De Vries per mettersi in ottava piazza! Intanto Perez propone al box di risolvere il problema portando la frenata un po' più sul posteriore. Ma c'è da capire se questo incendio non abbia comunque danneggiato i suoi freni...

15.15 - Pit-stop per la Red Bull, che richiama Perez per montare le Hard. Un pit-stop non facile per il messicano, che ha del fumo dall'anteriore destra: c'è un principio d'incendio sui freni della sua RB18, ma per il momento Checo prosegue!

15.14 - Nuovo giro veloce per Max Verstappen, che si porta sull'1:25.297 guadagnando due decimi su Leclerc.

15.13 - C'è intanto una gran battaglia per il quarto posto con Ricciardo che sembra il più lento di tutti i piloti che lo seguono: Gasly, Norris, Alonso, De Vries, Zhou e Sainz.

15.12 - Vedremo adesso se ci sarà una risposta di Leclerc a Verstappen: in questo primo giro di ''aria pulita'' per Max, Charles guadagna 1 decimo sul rivale. 2.2 di gap tra i due.

15.11 - Molto buono il recupero di Sainz, che in un paio di curve riesce a scavalcare sia Vettel che Stroll, entrando già in zona punti. Carlos è decimo, pur essendo partito diciassettesimo (ma con gomme Medium).

15.10 - Facile, con il Drs, il sorpasso di Verstappen su Russell! George poi prova a ricambiare in staccata verso la Roggia, ma Max rimane secondo. Ci ha messo solo 5 giri, Max, per risalire dalla settima alla seconda posizione. E davanti a lui c'è solo Leclerc con due secondi di gap!

15.09 - Giro veloce per Max Verstappen in 1:26.181, ma per il momento l'olandese non riesce ad attaccare Russell nonostante la scia!

15.08 - Dunque: Leclerc, Russell, Verstappen, Ricciardo, Gasly, Norris, Alonso, De Vries, Zhou, Stroll. Sainz è tredicesimo dopo aver già passato anche Magnussen. Perez quindicesimo, Hamilton solo diciannovesimo e penultimo!

15.07 - Clamoroso il vantaggio dei piloti con gomme Soft in questa fase: Leclerc, Russell e Verstappen scappano via con già 3.5 di gap tra l'olandese e Ricciardo!

15.06 - Verstappen è già terzo dopo aver scavalcato anche Ricciardo. Intanto, alla Prima Variante, Sainz ha scavalcato Perez: gran bel duello, ruote fumanti per entrambi, ma lo spagnolo passa non senza una sportellatina in uscita di curva-1!

15.04 - Ottimo lo spunto anche di Verstappen, che scavalca Gasly alla staccata verso l'Ascari! Intanto c'è un duello bellissimo tra Sainz e Perez per la quindicesima posizione!

15.03 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il Gran Premio d'Italia 2022! Buono lo spunto di Leclerc che passa per primo alla Prima Variante, seguito da Russell arrivato lungo a tagliare la chicane. Male Norris, rimasto praticamente fermo al via.

15.00 - Semaforo verde e si parte per il giro di formazione del GP Italia 2022. Festa grande sugli spalti di Monza, con una Ferrari numero 16 in pole position che spera di replicare la vittoria di tre anni fa. Tra circa tre minuti, lo spegnimento dei semafori e il via della gara.

14.58 - Dunque, scelta identica per Leclerc e Russell in prima fila, ma anche per Verstappen, che si trova in settima posizione. Medium nuove per Perez, Sainz e Hamilton, che invece partono dal fondo.

14.57 - Ed ecco, come promesso, la griglia di partenza con le gomme scelte dai piloti al via: Soft nuove per Leclerc, Russell, Verstappen, De Vries e Ocon; Medium nuove per tutti gli altri, ad eccezione di Vettel e Stroll che (come da tradizione quest'anno) preferiscono partire con un treno di Pirelli, in questo caso ''gialle'', usate.

14.54 - A brevissimo scopriremo la scelta gomme al via ma, nell'attesa, parliamo di strategie: secondo Pirelli, avremo assolutamente una gara a una sola sosta, con Soft-Hard o Medium-Hard (per provare ad allungare il primo stint magari aspettando una Safety Car). Da non escludere neppure l'ipotesi Soft-Medium, resa forse più complessa dalle alte temperature di questa domenica.

14.52 - Lunghissima è la lista dei vip in griglia di partenza, dal già citato Bocelli ai calciatori del Milan, Ibrahimovic e Leao, ma anche la star del cinema Sylvester Stallone e l'ultimo iridato Ferrari, Kimi Raikkonen. Noi, però, vi riportiamo la presenza del nostro Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, qui a colloquio con Mattia Binotto.

14.50 - A Monza fa tanto caldo e le temperature sono le più alte di tutto il fine settimana, con 27 gradi nell'aria e 44 sull'asfalto. Di certo sarà un tema anche in ottica di consumo gomme.

14.48 - A Monza è appena terminato il classico cerimoniale che precede la partenza di ogni GP. In questo caso, passaggio delle Frecce tricolore, e Inno di Mameli cantato da Andrea Bocelli. Prima, però, un ultimo tributo alla Regina Elisabetta II.

14.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi il GP d'Italia 2022, sedicesimo round del Mondiale F1. Pronti per viverlo con noi? Tra 15 minuti la procedura di partenza con il giro di formazione.

Gallery
ItalianGP 2022
Logo MotorBox