La Red Bull perdona i fischi, Hamilton non dimentica Abu Dhabi
F1 2022

FIA contestata, Hamilton ricorda Abu Dhabi: "Solo una volta non hanno seguito la regola..."


Avatar di Luca Manacorda , il 12/09/22

2 settimane fa - Il caos sulla Safety Car ha rovinato il finale del GP Italia

La gestione discutibile della Safety Car da parte della Direzione Gara ha rovinato il finale del GP Italia
Benvenuto nello Speciale ITALIANGP 2022, composto da 24 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario ITALIANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

ARIA DI CONTESTAZIONE Il clima di festa respirato a Monza nel weekend, sospinto da una Ferrari in grado di conquistare la pole position e protagonista di una gara grintosa con Charles Leclerc e Carlos Sainz, è stato rovinato dalla discutibile gestione del finale di gara da parte della FIA. Su cosa ha portato la Direzione Gara a far completare il GP Italia in regime di Safety Car abbiamo parlato approfonditamente in questo articolo, mentre qui ci concentriamo su come si sia avvelenato l'ambiente dopo i fatti degli ultimi giri. La consueta invasione di pista dei tifosi, accorsi in massa sotto al podio, è stata seguita da una serie di fischi e cori contro la FIA, ma nel mirino degli appassionati è finito anche Max Verstappen, pesantemente contestato sia al momento della prima intervista post gara sia durante la premiazione. Tutto il contrario di quanto avvenuto sabato, quando l'olandese era stato applaudito al termine delle qualifiche.

RED BULL COMPRENSIVA Nella conferenza stampa dopo il gran premio è stato chiesto ai piloti cosa pensassero dell'atmosfera vista dallo spettacolare podio di Monza e Verstappen ha dovuto ammettere: ''L'atmosfera per me non era eccezionale, ma è quello che è''. La Red Bull ha però compreso che ha scatenare i fischi verso il suo pilota fosse stata la condotta della FIA, come ha spiegato Helmut Marko: ''I fan che fischiavano si sono comportati onestamente. Erano indignati perché scontenti della gestione della gara e avevano ragione. Potremmo essere stati svantaggiati come Red Bull (da un finale con bandiera rossa o senza Safety Car, ndr), ma lo sport deve essere in prima linea''. Opinione condivisa da Mattia Binotto: ''Penso che il comportamento dei nostri tifosi fosse più verso la FIA. La Federazione è stata sorpresa a dormire. Forse non sono ancora pronti per affrontare queste situazioni. Penso che ci sia stato tutto il tempo di agire in modo diverso oggi''.

VEDI ANCHE



HAMILTON SARCASTICO Chi sicuramente ha trovato beffarda la gestione del finale da parte della Direzione Gara è Lewis Hamilton che ad Abu Dhabi, proprio per una procedura Safety Car stravolta in onore dello spettacolo, aveva perso il suo ottavo titolo iridato: ''Questa è la regola che avrebbero dovuto seguire allora, giusto? C'è stata una sola volta nella storia di questo sport in cui non hanno seguito la regola...''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 12/09/2022
Tags
ItalianGP 2022
Logo MotorBox