F1 GP Azerbaijan 2022, LIVE Qualifiche: Leclerc, pole spaziale
LIVE F1 2022

F1 GP Azerbaijan 2022, Qualifiche: Spaziale Leclerc, pole su Perez e Verstappen!


Avatar di Salvo Sardina , il 11/06/22

3 settimane fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle prove ufficiali del GP Azerbaijan 2022

Charles rifila quasi mezzo secondo al compagno di squadra Sainz, quarto dopo essere stato il più rapido nel primo tentativo in Q3. In mezzo le due Red Bull di Perez e Verstappen, la cronaca
Benvenuto nello Speciale AZERBAIJANGP 2022, composto da 24 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario AZERBAIJANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP AZERBAIJAN 2022: COSA È SUCCESSO NELLE QUALIFICHE? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

Sesta pole position stagionale, quindicesima in carriera a eguagliare il numero di partenze al palo ottenute in Ferrari da Felipe Massa al terzo posto di sempre tra i poleman del Cavallino Rampante. Numeri pazzeschi per Charles Leclerc che, a 24 anni, sulla giusta strada per riscrivere buona parte dei record della rossa, anche a Baku si conferma fortissimo sul giro secco. E proprio quando la pole sembrava indirizzata verso il compagno di squadra Carlos Sainz, il più rapido nel primo tentativo in Q3, ancora una volta ha messo insieme un giro pazzesco, rifilando quasi mezzo secondo allo spagnolo.

F1 GP Azerbaijan 2022, Baku: Charles Leclerc (Ferrari) con Sergio Perez e Max Verstappen (Red Bull)

RED BULL BATTUTE 1:41.359 per il monegasco della Ferrari, che stacca di 282 millesimi un ottimo Sergio Perez, per tutto il fine settimana il più in palla della coppia di casa Red Bull. Solo terzo, invece, il campione del mondo Max Verstappen, non ancora al top con l'assetto della sua RB18 e infine staccato di 347 millesimi dal poleman e grande rivale per il titolo. Solo quarto e certamente deluso per un ultimo giro non all'altezza della lotta al vertice, lo spagnolo Carlos Sainz che può comunque sorridere per aver dimostrato di avere nel piede il ritmo per lottare.

F1 GP Azerbaijan 2022, Baku: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari)

DISASTRO STROLL Chiudono la top-10 George Russell, Pierre Gasly, Lewis Hamilton (ancora battuto dal giovane compagno di squadra), Yuki Tsunoda, Sebastian Vettel e Fernando Alonso. Male le due McLaren di Norris e Ricciardo, entrambe escluse in Q2. Da segnalare una sola interruzione con bandiera rossa, causata da Lance Stroll nella prima sessione eliminatoria: il giovane canadese si è dapprima appoggiato con il muso sulle barriere in curva 7 senza riportare danni, finendo poi per rompere la sospensione anteriore destra sul muro in curva 2, pochi istanti dopo. Il pilota Aston Martin partirà diciannovesimo, davanti al solo Mick Schumacher. 

F1 GP Azerbaijan 2022, Baku: l'incidente di Lance Stroll (Aston Martin Racing) | Foto: Twitter @F1

RISULTATI E APPUNTAMENTI La Formula 1 torna in pista domani, domenica 12 giugno 2022, per l'appuntamento clou del weekend, il GP d'Azerbaijan che partirà alle ore 13.00 e che vi racconteremo live con la nostra solita cronaca minuto per minuto già dalle 12.45. Nell'attesa, potete cliccare qui per la griglia di partenza, i tempi delle qualifiche e tutti i risultati del fine settimana di Baku.

F1 GP Azerbaijan 2022, Baku: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

IL GP AZERBAIJAN 2022 IN BREVE

QUALIFICHE GP AZERBAIJAN 2022: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Qualifiche GP d'Azerbaijan 2022 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

17.35 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi ringraziamo per l'attenzione e vi diamo appuntamento in diretta a domani per il racconto live del GP di Azerbaijan 2022 a partire dalle 12.45 (partenza alle 13.00). Per il resto, l'invito è ovviamente quello di rimanere connessi con noi perché sono in arrivo ancora tante news, commenti e dichiarazioni su questo bellissimo sabato di qualifiche a Baku. Ciao e buon proseguimento di serata con MotorBox!

17.30 - La classifica finale di queste bellissime qualifiche del GP Azerbaijan 2022. Si tratta della pole position numero 15 di Charles Leclerc, che eguaglia Felipe Massa al terzo posto dei poleman più prolifici della storia Ferrari. In realtà il brasiliano è a quota 16, ma ha ottenuto una partenza al palo nel 2014 con la Williams.

17.27 - Sainz è in quarta posizione, seguito da Russell, Gasly, Hamilton, Tsunoda, Vettel e Alonso.

17.25 - Bandiera a scacchi! Secondo posto per Sergio Perez, che paga 282 millesimi da un Leclerc inarrivabile sul giro secco. Poi Max Verstappen, ancora un po' in difficoltà rispetto al compagno di squadra.

17.24 - Charles Leclerc si va a prendere la pole position in 1:41.359! Gran giro per il monegasco, che nell'ultimo passaggio ha migliorato di quasi mezzo secondo il miglior giro del compagno Sainz, che invece ha abortito il tentativo!

17.23 - Sainz è il primo a lanciarsi in questo secondo tentativo, Perez l'ultimo.

17.22 - La classifica dopo il primo tentativo in Q3:

17.20 - La regia ci mostra i replay del giro dei primi: Leclerc ha scodato tantissimo in uscita dalla zone del Castello, mentre Perez ha addirittura toccato il muro all'interno di curva 5! Alle spalle dei big abbiamo Gasly, Russell, Vettel, Hamilton, Alonso e Tsunoda.

17.18 - Pole position provvisoria per... Carlos Sainz! 1:41.814 per lo spagnolo della Ferrari, che precede di 47 millesimi il compagno Leclerc. Poi Perez e Verstappen, tutti racchiusi in 175 millesimi!

17.16 - Tra i big, il primo a lanciarsi è Carlos Sainz, seguito da Leclerc. Stavolta le due Red Bull, invece, seguono.

17.14 - Semaforo verde e si parte! Via alla Q3 del GP Azerbaijan 2022!

17.13 - In pista avremo due Red Bull, due Ferrari, due AlphaTauri, due Mercedes, l'Aston Martin di Vettel e l'Alpine di Alonso.

17.12 - A breve la ripartenza per la Q3, una sessione di 12 minuti che ci darà il nome del poleman numero 8 di questa stagione. Chi festeggerà?

17.10 - Ci sarà un'investigazione per Lewis Hamilton dopo la fine delle qualifiche: il britannico è stato ''beccato'' a guidare troppo piano. Vedremo se ci saranno sanzioni per lui, ma non è da escludere un arretramento in griglia di tre posizioni.

17.08 - La classifica della Q2:

17.06 - Eliminati Lando Norris, Daniel Ricciardo, Esteban Ocon, Guanyu Zhou e Valtteri Bottas. Si salva sul filo Yuki Tsunoda con il decimo tempo. Buono il gioco di squadra della Mercedes, che consente a Hamilton di prendere la scia di Russell e di chiudere con il sesto tempo.

17.05 - Bandiera a scacchi. E adesso dobbiamo aspettare...

17.04 - Un minuto alla bandiera a scacchi: i quattro di Red Bull e Ferrari sono ai box, con Verstappen che ha chiesto ai suoi meccanici di controllare la posteriore sinistra dopo un leggerissimo contatto con le barriere in curva 7. Intanto Bandiere gialle causate da un lungo di Tsunoda in curva 3 e da uno di Tsunoda alla 15.

17.02 - Tre minuti alla fine. Per il momento gli eliminati sono Hamilton, Ocon, Ricciardo, Zhou e Bottas.

17.01 - Leclerc si migliora ma non prende la vetta della classifica: Charles è secondo a 91 millesimi da Perez, con Sainz terzo a 133 dal leader. Ai box, invece, Max Verstappen, staccato di 272 millesimi dal compagno.

16.59 - 1:41.955 e primo giro sotto il muro dell'1:42 per Sergio Perez, che si prende la miglior prestazione sfiorando le barriere in curva 15.

16.57 - Errore per Vettel, andato lunghissimo in curva 15, a baciare le barriere. Il tedesco ha innestato la retromarcia ed è riuscito a ripartire. Vedremo se Seb potrà tentare un altro assalto prima della fine della sessione.

16.55 - Ferrari in prima fila virtuale! Sainz è il più veloce in 1:42.088, con Leclerc secondo, staccato di 94 millesimi dal compagno di squadra. Evidentissimo il porpoising sulla monoposto di Carlos, mentre Charles è stato protagonista di una piccola sbavatura nell'ultima curva, perdendo qualcosina da Sainz.

16.54 - Max Verstappen si rimette subito al comando della sessione: 1:42.227 per il campione del mondo in carica, seguito a 31 millesimi dal compagno Perez. Aspettiamo ancora i due piloti della Ferrari, che si sono lanciati un po' dopo rispetto ai rivali della Red Bull.

16.52 - Le due Ferrari si fanno attendere un po' prima di scendere in pista per il primo tentativo della Q2. Restano, invece, per il momento ai box solo le due Alfa Romeo.

16.50 - Semaforo verde e si parte per la Q2, la seconda sessione delle qualifiche del GP Azerbaijan 2022.

16.48 - L'errore in curva 15 di Alonso e la conseguente bandiera gialla ha mandato su tutte le furie Albon, che ha ipotizzato come Fernando abbia sbagliato volontariamente per non farsi sorpassare in classifica. Il thailandese della Williams ha anche denunciato il giro di lancio troppo lento del due volte iridato.

16.46 - La classifica della Q1:

16.44 - Eliminati Kevin Magnussen, Alexander Albon, Nicholas Latifi, Lance Stroll e Mick Schumacher. Bene Bottas, che proprio sotto la bandiera a scacchi riesce a mettere fuori Magnussen entrando in Q2 con il quindicesimo tempo. Errore ininfluente per Alonso, lungo in curva 15 ma comunque qualificato.

16.43 - Bandiera a scacchi. Finisce qui la Q1 ma dobbiamo ancora aspettare per conoscere gli esclusi in questa sessione...

16.42 - C'è praticamente una sorta di gara per riuscire a evitare di prendere la bandiera a scacchi. Giro di lancio davvero caotico, tra piloti che si sorpassavano nel giro di lancio...

16.40 - Si riparte, via agli ultimi 2 minuti e mezzo di Q1. Le due Mercedes sono le prime a scendere in pista. Restano invece ai box Verstappen, Perez, Leclerc, Sainz, Vettel e Ocon.

16.38 - Alle 16.40 ci sarà il nuovo via. Ci sono auto già da vari minuti in coda in pit-lane. Questo significa che tutti questi piloti avranno le gomme freddissime...

16.35 - Si ripartirà a breve, con l'Aston Martin di Stroll già messa in sicurezza. Avremo 2 minuti e 30 di Q1 prima della bandiera a scacchi. Attenzione soprattutto a coloro che sono provvisoriamente esclusi: Albon, Bottas, Latifi, Stroll e Schumacher.

16.32 - Bandiera rossa! Ancora Stroll, stavolta a muro in curva 3! Il canadese è entrato troppo forte in curva e, alla fine, ha rotto la sospensione anteriore destra sulle barriere di protezione. Abbiamo già il primo eliminato di questa sessione, visto che Lance si trovava in diciannovesima e penultima posizione.

16.30 - Errore per Lance Stroll, andato dritto contro il muro in curva 7. Il canadese si è appoggiato sulle barriere forse senza danni alla sua ala anteriore, ripartendo poi senza difficoltà.

16.29 - Quattro minuti alla fine: per il momento esclusi Albon, Bottas, Latifi, Stroll e Schumacher. A proposito di Mick, c'è un'investigazione per quanto accaduto in pit-lane con il compagno di squadra Magnussen.

16.27 - E dopo il miglior tempo di Leclerc, Verstappen e Perez si prendono la miglior prestazione assoluta! 1:42.722 per Max, che va al comando con 11 millesimi su Checo e 143 su Leclerc.

16.26 - Errorino per Vettel, lungo in via di fuga in curva 3. Per tornare in pista, il tedesco ha dovuto eseguire una piroetta controllata, ma senza danni alla sua Aston Martin. Il quattro volte iridato è al momento undicesimo.

16.25 - E intanto Charles Leclerc si va a prendere la miglior prestazione in 1:42.865, al secondo tentativo con questo treno di gomme Soft.

16.24 - Russell si è lamentato per il comportamento di Verstappen, che prima di lanciarsi per il suo giro procedeva in maniera un po' troppo imprevedibile. Vedremo se la Direzione gara interverrà in qualche modo.

16.23 - Dunque: Verstappen al comando seguito da Perez, Leclerc, Russell, Sainz, con lo spagnolo a quasi un secondo dal leader. Male Hamilton, solo tredicesimo e tornato già ai box forse per risolvere il fastidio al pedale del freno.

16.21 - Per il momento le Red Bull mantengono la prima fila virtuale: Leclerc è terzo a 287 millesimi da Verstappen, con Sainz che è invece quinto, alle spalle anche di George Russell.

16.20 - Verstappen e Perez al comando in attesa del tempo delle due Ferrari. 1:42.938 per Max, che è il primo a scendere sotto il muro dell'1:43. Poi Perez, staccato di due decimi abbondanti.

16.18 - Già tutti in pista i 20 piloti del Mondiale. Tutti con gomme Soft nuove.

16.16 - Problemi per Hamilton? Il britannico avvisa il box di avere un pedale del freno molto morbido. Vedremo se questo complicherà ulteriormente il lavoro del sette volte iridato.

16.15 - Semaforo verde e si parte per la Q1. Via ai primi 18 minuti di queste qualifiche numero 8 della stagione 2022 di Formula 1.

16.13 - C'è già un discreto trenino di auto in colonna davanti all'uscita della pit-lane. Sarà un inizio di sessione decisamente tirato...

16.10 - Tra cinque minuti il via alla Q1: ci saranno 18 minuti di prove ufficiali per conoscere i nomi dei primi cinque eliminati. Attenzione anche ai possibili giochi di scia in rettilineo tra compagni di squadra, che potrebbero essere determinanti sul dritto finale, lungo 2.2 km.

16.07 - Parliamo al volo di meteo, ma giusto con uno sguardo rapido verso il cielo visto che, in questo fine settimana, non c'è alcun rischio di pioggia. Cielo terso e gran sole a Baku, con temperature giusto un po' più fresche rispetto alle PL3: 24 gradi l'aria, 36 l'asfalto.

16.05 - Avete perso le prove libere 3 di inizio pomeriggio? Nessun problema: potete cliccare qui per rivivere la nostra cronaca e sapere con esattezza quanto accaduto in pista a Baku nell'ultima ora di free practice del weekend.

16.00 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo pronti per raccontarvi le qualifiche numero 8 della stagione F1 2022, che inizieranno tra circa 15 minuti per efffetto del ritardo accumulato stamattina per riparare le barriere danneggiate in seguito all'incidente che ha chiuso la gara di Formula 2.

Gallery
AzerbaijanGP 2022
Logo MotorBox