Autore:

Il debutto in società c'è stato qualche mese fa a Ginevra, in marzo, poi per la Countryman è iniziata la discesa verso il debutto più importante, quello su strada. L'attesa per vedere e toccare la quarta Mini è ancora lunga però: dai concessionari la vedremo nel week end del 18-19 settembre, appena tornati dalle vacanze, e fino ad allora dovremo accontentarci di immagini e di notizie che la Casa svelerà con una strategia tesa a mantenere alta l'attenzione su questa sua importante novità. Dei prezzi ne abbiamo già discusso (vedi articolo allegato), sono di queste ore invece le ultime notizie sui conentuti della Countryman e le ultime immagini rilasciate ufficialmente. Ve le proponiamo entrambe, con una mega gallery di 132 immagini e con una ricco elenco di pillole utili a entrare più in dettaglio nei contenuti della prima Mini Suv.

Motori:
Cinque i motori disponibili, tre a benzina e due a gasolio. Tutti i motori benzina sono quattro cilindri con turbocompressore Twin-Scroll, iniezione diretta di benzina e comando valvole basato sulla tecnologia Valvetronic, il sistema di comando valvole che ottimizza la rapidità di risposta adattando l'alzata e il tempo di apertura delle valvole di aspirazione in funzione della potenza richiesta.
La Cooper S Countryman è la prima Mini ad essere dotata contemporaneamente di Valvetronic, turbo e iniezione diretta della benzina.
-Cooper S Countryman:
Potenza: 135 kW/184 CV a 5.500 giri/min.
Coppia massima: 240 Nm a 1.600 g/min (260 Nm con overboost),
Accelerazione (0–100 km/h): 7,6 secondi, Velocità massima: 215 km/h,
Consumo medio: 6,1 litri/100 chilometri,
Valore di CO2: 143 g/km.
-Cooper Countryman:
Cilindrata: 1.598 cm3
Potenza: 90 kW/122 CV a 6.000 g/min,
Coppia massima: 160 Nm a 4.250 g/min
Accelerazione (0–100 km/h): 10,5 secondi, Velocità massima: 190 km/h,
Consumo medio: 6,1 litri/100 chilometri,
Valore di CO2: 142 g/km.
-One Countryman:
Cilindrata: 1.598 cm3
Potenza: 72 kW/98 CV a 6.000 g/min,
Coppia massima: 153 Nm a 3.000 g/min
Accelerazione (0–100 km/h): 11,9 secondi,
Velocità massima: 173 km/h,
Consumo medio: 5,9 litri/100 chilometri,
Valore di CO2: 137 g/km.
-
Cooper D Countryman:
Quattro cilindri turbodiesel con basamento in alluminio, iniezione common-rail e geometria variabile della turbina.
Cilindrata: 1.598 cm3,
Potenza: 82 kW/112 CV a 4.000 g/min,
Coppia massima: 270 Nm a 1.750 – 2.250 g/min
Accelerazione (0–100 km/h): 10,9 secondi,
Velocità massima: 185 km/h,
Consumo medio: 4,4 litri/100 chilometri,
Valore di CO2: 116 g/km.
-One D Countryman:
Quattro cilindri turbodiesel con basamento in alluminio, iniezione common-rail e geometria variabile della turbina,
Cilindrata: 1.598 cm3,
Potenza: 66 kW/90 CV a 4.000 g/min,
Coppia massima: 215 Nm a 1.750 – 2.500 g/min
Accelerazione (0–100 km/h): 12,9 secondi,
Velocità massima: 170 km/h,
Consumo medio: 4,3 litri/100 chilometri,
Valore di CO2: 113 g/km.

Dimensioni esterne:
Lunghezza: 4.097 mm (MINI Cooper S Countryman: 4.110 millimetri)
Larghezza: 1.789 mm
Altezza: 1.561 mm
Passo: 2.595 mm

Cambi:
Tutte le Countryman sono dotate di cambio manuale a sei marce di serie. Solo per le versioni a benzina è disponibile optional il cambio automatico a sei rapporti con funzione Steptronic e paddle al volante.

Start-Stop:
Tutte le Countryman sono dotate di serie di recupero dell'energia in frenata, della funzione Auto Start-Stop e dell'indicatore di cambiata. La funzione Start-Stop può essere disattivata in qualsiasi momento attraverso un tasto.

Trazione integrale:
La trazione ALL4 può essere richiesta solo sulle versioni Cooper S e Cooper D. Un differenziale centrale elettromagnetico distribuisce continuamente la coppia motrice tra l'asse anteriore e quello posteriore. In condizioni normali la coppia è trasmessa fino al 50% sulle ruote posteriori, mentre in condizioni particolarmente difficili (ghiaccio e neve) la ripartizione sulle ruote posteriori può arrivare al 100%.

Pneumatici:
La Cooper S ALL4 è dotata di serie di pneumatici 205/50 R17. Optional si possono montare ruote da 18 pollici equipaggiate con pneumatici runflat. La Cooper D ha di serie cerchi in lega da 16 pollici mentre One e One D hanno di serie ruote in acciaio da 16". Optional possono essere montate ruote da 19".
Tutte le Countryman sono dotate di serie dell'indicatore di avaria pneumatici.

Sospensioni:
All'anteriore sono montate sospensioni McPherson mentre al posteriore sono multilink. Degli stabilizzatori montati sia sull'asse anteriore sia su quello posteriore contribuiscono a a ridurre il coricamento laterale. Optional è disponibile una taratura dell'assetto di tipo sportivo che prevede anche l'abbassamento di 10 mm.

Freni:
L'impianto frenante prevede sulle ruote anteriori dischi autoventilati di 294mm di diametro (307 per la Cooper S) e di 280 mm su quelle posteriori.

Dotazione di serie:
Su tutte le Countryman è montato il servosterzo elettromeccanico EPS (Electric Power Steering).
Su tutte c'è controllo dinamico della stabilità DSC, il sistema di distribuzione elettronica della frenata (EDB), ABS, Controllo della frenata in curva CBC, assistenza alla frenata e alle ripartenze in salita, Slittamento controllato delle ruote DTC per partenze su sabbia o su fondi viscidi (di serie sulle ALL4 e sulla Cooper S 4x2, optional sugli altri).

Colori:
Sono undici le varianti di colore disponibili: cinque vernici pastello e sei metallizzate. Le One e One D si riconoscono per avere il tetto nello stesso colore della carrozzeria. Per le altre tre in alternativa al colore della carrozzeria è disponibile anche la colorazione Nero e Light White.

Sedili:
La Countryman è dotata di sedili disegnati appositamente per lei. Sulla Cooper S i sedili sono di serie di tipo sportivo, mentre optional si possono scegliere sedili sportivi con due diverse combinazioni di rivestimento tessuto/pelle oppure totalmente in pelle.
I sedili posteriori possono essere indifferentemente a tre posti (divanetto) oppure due separati. Sia in un caso, sia nell'altro, possono scorrere longitudinalmente per 130mm.
Ribaltando i sedili posteriori il volume del bagagliaio può aumentare da 350 a 442 litri (posizione cargo) fino a 1.170 litri.

Varie:
-Per la prima volta il logo Mini sulla coda svolge la funzione di apertura del portellone.
-Lo spoiler sul tetto e il doppio tubo di scarico appartengono solo alla Countryman Cooper S, la più potente del gruppo.
-In aggiunta al mancorrente di serie sul tetto è possibile montare come optional anche un portabagagli posteriore.
-
Come nella nuova Opel Meriva, anche la Countryman dispone di un sistema di binari posizionato (Center Rail) tra i sedili anteriori e posteriori sul quale possono poggiare diversi contenitori portaoggetti.
-Optional è disponibile un sistema di illuminazione soffusa interna la cui intensità può essere variata a piacere con un tasto, passando dall'arancione al blu sportivo. Bordi luminosi dello stesso colore illuminano i binari del Center Rail.
-Climatizzatore, Center Rail e Impianto HiFi sono di serie.
-Su richiesta sono disponibili anche un tetto panoramico, il parabrezza riscaldabile, il gancio di traino e tutti gli accessori della linea John Cooper Works Performance.
-Debutta sulla Countryman la funzione Webradio grazie alla quale la Mini può ricevere in tutto il mondo il segnale del canale radio preferito da pilota e ospiti.


TAGS: gallery countryman suv. crossover Tutte le auto in arrivo, l'elenco aggiornato