Autore:
Luca Cereda

TIENE IL PASSO Guardandola parcheggiata sembra la solita, ma una volta aperta la portiera la storia cambia. La Maserati Ghibli 2017 indossa la stesa divisa rinnovandosi negli interni e nelle dotazioni. Soprattutto quelle tecnologiche, a partire dall'infotainment per finire con i motori. Il nuovo menu è servito dal Tridente al Salone di Parigi 2016 in anteprima mondiale.

GLI INTERNI Nell'abitacolo debuttano i pacchetti Luxury e Sport, per creare due ambienti d'impronta differente. Più chic il primo, con padiglione in Alcantara, finiture in radica rivestimenti in pelle griffati Ermenegildo Zegna e un poderoso impianto stereo Harman Kardon premium da 900 watt. Una Maserati Ghibli 2017 con interni Sport si riconosce invece dal volante con le palette integrate, i sedili con i poggiatesta integrati, finiture in fibra di carbonio e pedaliera in acciaio.

INFOTAINMENT E MOTORI Su tutte troviamo ora un display touch da 8,4'' capace di replicare alcuni contenuti degli smartphone Apple e Android, grazie ai software di mirroring Apple CarPlay e Android Auto. Più ampia è la dotazione di sicurezza attiva e la gamma degli optional, mentre la gamma motori della Ghibli 2017 aggiorna così: lato benzina abbiamo un V6 biturbo a benzina declinato nelle potenze da 350 cv (20 in più di prima) per l'entry level e da 410 cv per le Ghibli S e SQ4; la Ghibli diesel, invece, ha un tremila da 275 o 250 cv e 600 Nm, rimasto sostanzialmente invariato.  


TAGS: maserati salone di parigi maserati ghibli salone di parigi 2016 novità salone di parigi 2016