Autore:
Paolo Sardi

PRECURSORI In Yamaha hanno fiutato con largo anticipo l'esplosione della moda delle special e da diverso tempi gli uomini dei Tre Diapason lavorano a braccetto con i guru del settore, affidando loro la realizzazione di proposte ardite sulla base dei modelli più disparati. L'operazione è stata replicata sulla passerella dell'Eicma 2014, dove hanno sfilato due Yamaha Yard Built by Kedo, le SR 400 Bronco & Stallion

GEMELLE DIVERSE Sulla base della monocilindrica di Iwata, i ragazzi dell'atelier tedesco Kedo hanno sviluppato due temi diversi, entrambi ispirati agli Anni 70. La Yamaha Yard Built SR 400 Stallion (quella che si vede in blu nella gallery) si veste in modo più sportivo, con un sellino monoposto e un faro carenato squadrato. La Yamaha SR 400 Bronco by Kedo coloro bronzo ha invece un manubrio più alto e gomme da 18" più tassellate, che la rendono un'ideale factotum old style per un impiego a 360°. A fare da denominatore comune tra le due moto la scelta di un forcellone in alluminio e di una strumentazione Daytona.


TAGS: EICMA 2014: tutte le novità