Pneumatici

Bridgestone, le novità 2015


Avatar Redazionale , il 11/11/14

6 anni fa - Gomme a tutto spiano con Bridgestone

Bridgestone non si ferma e per il 2015 presenta tre importanti novità: l’RS10, che sostituisce l’attuale BT003RS, il T30 Evo, evoluzione dell’attuale turistico T30 e l’Adventure A40, pneumatico pensato specificatamente per le maxi-enduro

Benvenuto nello Speciale EICMA 2014: TUTTE LE NOVITÀ, composto da 100 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario EICMA 2014: TUTTE LE NOVITÀ qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SOTTO ALTRE TRE Sfruttando l’onda anomala di Eicma, anche Bridgestone lancia tre importanti novità sul mercato delle gomme. Tre pneumatici tutti nuovi: si parte con il supersportivo RS10, erede del già ottimo BT003RS, si prosegue con il T30 Evo, naturale evoluzione del turistico T30 da noi testato, per chiudere infine con l’Adventure A40, un pneumatico tutto nuovo che porta la tecnologia Battlax anche sui pneumatici specifici per le maxi enduro stradali.

LO SPORTIVO Partiamo dal più sportivo dei tre, il nuovo Bridgestone Battlax RS10. L’idea alla base era quella di sfruttare la tecnologia del pistaiolo R10 Evo e travasarla in un prodotto un pelo più orientato alla strada. Detto, fatto: il nuovo RS10 surclassa l’antenato BT003RS grazie a studi tecnici che hanno migliorato l’area di contatto, l’aderenza, la stabilità e l’assorbimento delle asperità. In particolare, è tutto nuovo il disegno in 3D degli intagli, che migliora la rigidità della carcassa e la sua deformazione in curva, sono nuove le mescole, che garantiscono un ottimo grip in un range di temperature più ampio, ed è nuovo anche il profilo, in particolare l’area di contatto sui bordi del pneumatico è aumentata. Non bastasse tutto questo a convincervi, sappiate che il posteriore RS10 è più leggero di 650 grammi rispetto al BT003RS, un’enormità se si pensa a quanto si spende per cambiare i cerchi e avere meno inerzia. Sarà disponibile da gennaio nelle misure 120/70 - ZR17 all’anteriore e 190/55 - ZR17, 200/55Z - R17 al posteriore.

VEDI ANCHE



IL TURISTICO Spostandoci più sul turismo, il Bridgestone T30 Evo migliora rispetto al suo predecessore, il T30, soprattutto nelle prestazioni sul bagnato mantenendo il livello di grip sull’asciutto. All’uopo, ci sono mescole completamente nuove, sia per l’anteriore sia per il posteriore. Anche il battistrada del T30 posteriore è stato ridisegnato e ora sfoggia delle sub-scanalature che si estendono fino alla striscia centrale per aumentare la canalizzazione dell’acqua lontano dall’area di contatto e massimizzare l’aderenza. Sarà disponibile da febbraio 2015 nelle misure 120/70 - ZR17 per l’anteriore e nelle misure 180/55 - ZR17 e 160/60 - ZR17 per il posteriore.

L’AVVENTUROSO La terza e ultima novità si chiama Bridgestone Battlax Adventure A40, pneumatico che sostituisce l’attuale Battle Wing. L’obiettivo era quello di offrire qualcosa di più sportivo e dinamico su strada, perché in fin dei conti è proprio la strada il luogo dove le maxi-enduro, in genere, macinano più chilometri. L’obiettivo è stato raggiunto grazie al nuovo profilo anteriore, che ha un’area di contatto maggiore, blocchi del battistrada più larghi per una maggiore stabilità in curva e, infine, un design mono-spirale sul pneumatico anteriore, che migliora l’assorbimento degli urti. Non solo grip sull’asciutto, però: con il Battlax Adventure A40 fa passi in avanti anche l’aderenza sul bagnato, grazie alla nuova mescola con tecnologia NanoPro-TechTM (brevetto Bridgestone) e al nuovo design del battistrada con gli angoli delle scanalature riprogettati.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 11/11/2014
Gallery
EICMA 2014: tutte le novità
Logo MotorBox