Autore:
Alessandro Codognesi

EVVIVA LE SPECIAL Le moto special ormai impazzano ovunque e il Gruppo Piaggio non vuole restare a guardare. Così all’EICMA presenta una versione speciale della California, la Moto Guzzi Eldorado, erede di quella che era la celebre Eldorado 850 di antica memoria. Motore e pacchetto elettronico sono in sostanza invariati rispetto alla California standard ma molti dettagli e parti meccaniche sono dedicate.

ROBA CHE CONTA La nuova Moto Guzzi Eldorado ha i cerchi a raggi da 16”, quindi anche un assetto leggermente ribassato, il serbatoio con inserti cromati, la sella allargata e abbassata (ora a 724 mm da terra), il parafango posteriore con il faro a gemma, il manubrio a corna di bue, il maniglione passeggero. Particolarmente vintage è anche la nuova strumentazione, un quadrante circolare da 150 mm di diametro con la scala del contagiri, molto old-school e rigorosamente analogico, ricavata lungo la circonferenza esterna. Il display invece è sospeso al centro, tutto racchiuso dentro una cassa cromata. La meccanica, come accennato, rimane sostanzialmente invariata: gestito dal pacchetto elettronico comprensivo di traction control (MGCT), c’è il bicilindrico da 1.400 cc a V a muovere il tutto, capace di 120 gloriosi Nm.


TAGS: EICMA 2014: tutte le novità