Autore:
Alessandro Codognesi

QUATTRO PER TUTTI Continua la parata delle crossover di classe media. L’ultima novità in questo senso arriva da Triumph, che per l’EICMA rinfoltisce la gamma Tiger 800 MY2015. In particolare, le versioni raddoppiano, ora sono quattro (Tiger XR e XRx dedicate alla strada con cerchio anteriore da 19” in lega d’alluminio, XC e XCx dedicate all’off-road con ruota anteriore da 21” a raggi), ma soprattutto sono più hi-tech grazie a un upgrade a livello di pacchetto elettronico (Traction Control, mappature motore, ecc.). Saranno in vendita da febbraio 2015.

ELETTRONICA AL POTERE Novità saliente della nuova gamma Triumph Tiger 800 MY2015 è l’adozione di una dose pesante di elettronica. Ora, infatti, tutte le Tiger 800 adottano l’acceleratore ride-by-wire, che consente l’arrivo di dispositivi importanti sul fronte sicurezza. In particolare, nelle versioni XCx e XRx ci sono tre diverse modalità di guida: Road, Off-road e Rider Mode. Le prime due regolano in automatico l’intervento di Triumph Traction Control (TTC a tre livelli), dell’ABS (tre livelli) e delle mappature motore (quattro diverse), mentre l’ultima, la Rider Mode, permette di personalizzare ciascuno di questi parametri. Nelle versioni standard invece, la XC e la XR, la questione è un po’ più semplice: niente modalità di guida, ma semplicemente Traction Control e ABS semplicemente disinseribili, prendere o lasciare. Sulle versioni x, poi, c’è di serie il cruise control (sulle standard è optional) e il computer di bordo è più ricco di informazioni.

QUI MOTORE Il motore non cambia poi tanto. Tutta la gamma Triumph Tiger 800 MY2015 è equipaggiata con l’ormai noto tre cilindri da 800 capace di 95 cavalli ma grazie a sapienti ritocchi, ora consuma il 17% in meno della vecchia versione (da 5,1 litri/100 km a 4,3 litri/100 km). A corredo c’è anche una rinfrescata nel design, grazie a nuovi pannelli laterali del serbatoio e all’inedito copriradiatore. I tratti di fanno più spigolosi e le colorazioni hanno un occhio più attento allo stile. Anche l’ergonomia cambia: sella e manubrio ora sono regolabili su tutte le Tiger, mentre le versioni x hanno di serie anche parabrezza regolabile e paramani.


TAGS: EICMA 2014: tutte le novità