Nuova Ducati Panigale V4 2023: le novità introdotte sulla supersportiva
Novità moto

Nuova Ducati Panigale V4: la supersportiva si migliora ancora per il 2023


Avatar di Danilo Chissalé , il 12/07/22

4 settimane fa - La sportiva Ducati migliora ancora, ecco le novità della Panigale 2023

Elettronica più evoluta e raffreddamento migliorato, ecco come cambia la Ducati Panigale V4 2023. Obbiettivo più facilità e comfort

Mentre il segmento delle sportive nell’analisi di mercato di giugno si mostra in declino, Ducati prosegue l’aggiornamento a cadenza annuale della sua supersportiva con l'arrivo della Panigale V4 2023, confermando ancora una volta il suo approccio racing anche ai modelli destinati alla produzione in serie.

COME CAMBIA

Esteticamente non ci sono novità, e il motivo è presto detto: la Ducati Panigale V4 è un’icona di bellezza. L’ergonomia non cambia, anche lei migliorata nel 2022 (qui il link del test a Jerez), il motore neppure, già un portento di potenza e coppia. E allora dove si può ancora migliorare? La risposta è semplice, l’elettronica, con lo scopo di rendere ancor più facile e intuitivo un oggetto che pochi riescono a sfruttare al massimo delle sue potenzialità.

NUOVI CONTROLLI EVO Ma l’aggiornamento dell’elettronica non era arrivato nel 2022 vi starete chiedendo, ma la gestione dell’elettronica è il settore dove più c’è margine di sviluppo… e miglioramento. Sulla versione 2023 di Panigale V4, Panigale V4 S e Panigale V4 SP2, al fine di migliorare stabilità, precisione e direzionalità nelle fasi di staccata e inserimento curva e consentire al pilota di definire con maggior precisione il miglior set-up elettronico su ogni circuito, arriva il nuovo software Engine Brake Control (EBC) EVO 2 .

COME FUNZIONA Ducati ci spiega anche come funziona un software così complesso, che sfrutta  una differente calibrazione marcia per marcia su ciascuno dei tre livelli selezionabili. La nuova strategia è stata sviluppata per ottimizzare l’intensità del freno motore in funzione del carico sul retrotreno. Nella prima fase di frenata, quando si ha poco carico sullo pneumatico posteriore, l’EBC EVO 2 eroga un minor freno motore, aumentandolo poi man mano che ci si avvicina al centro curva, dove l’intervento dell’engine brake dà il maggior contributo nel rallentare la moto e nel chiudere la linea. Grazie a questa modifica, che garantisce un intervento più equilibrato del controllo sul freno motore in ogni condizione di guida, si riducono inoltre i bloccaggi della ruota posteriore nelle staccate più impegnative.

CAMBIO MIGLIORATO La Panigale V4 ’23 riceve anche una nuova strategia per il Ducati Quick Shift (DQS) che, stando a quanto afferma la Casa di Borgo Panigale, migliora la fluidità di cambiata a ogni grado di apertura dell’acceleratore, sia quando quest’ultimo è parzializzato sia quando è completamente aperto, affrontando in maniera differente le due diverse situazioni. Al fine di migliorare il comfort su strada, nelle cambiate a gas parzializzato si passa da un taglio di iniezione della precedente strategia a una decurtazione di anticipo, fluidificando la cambiata grazie all’assenza di spegnimenti e riaccensioni del motore. Per l’utilizzo racing, invece, che si caratterizza per le cambiate a gas completamente apertola strategia del DQS continua a sfruttare il taglio di iniezione, ma viene affinata con un’evoluzione della fase di restituzione della coppia che garantisce più stabilità alla moto e una spinta più omogenea e quindi maggiormente redditizia nel tempo sul giro.

VEDI ANCHE



PIÙ FRESCHI Sempre in ottica confort, questa volta termico, se vogliamo uno dei punti deboli della sportiva bolognese nell’uso su strada, arriva un’inedita strategia di controllo della ventola di raffreddamento, in grado di offrire una migliore gestione delle temperature di esercizio e un maggiore comfort termico. Questo aggiornamento riduce inoltre l’accumulo di calore tipico della conclusione delle sessioni di pista.

AFFINAMENTI Il pacchetto di miglioramenti per il 2023 è completato da un affinamento delle strategie di Ducati Traction Control (DTC) e Ride by Wire. Il primo è evoluto per rendere ancora più accurata l’azione del controllo di trazione in funzione dell’angolo di piega, mentre il secondo migliora nella connessione fra coppia richiesta dal pilota e coppia effettivamente erogata. Questi perfezionamenti seguono la filosofia Ducati di costante sviluppo del prodotto, garantendo una crescita regolare per offrire sempre il miglior livello di prestazioni, sfruttabilità e comfort.

QUANDO ARRIVA

La Ducati Panigale V4 2023 è già disponibile nelle concessionarie Ducati. Un bel risultato se si considerano i ritardi di tutti i competitor nella consegna dei veicoli. In realtà c’è un trucco: gli aggiornamenti, disponibili su Panigale V4, V4 S e V4 SP2 2023, saranno accessibili anche per tutti i possessori di Panigale V4, Panigale V4 S e Panigale V4 SP2 2022 attraverso un semplice intervento effettuabile presso un Ducati Service a partire da fine luglio.

 


Pubblicato da Danilo Chissalè, 12/07/2022
Gallery
Listino Ducati Panigale V4
Allestimento CV / Kw Prezzo
Panigale V4 215 / 158 25.190 €
Panigale V4 S 215 / 158 30.690 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Ducati Panigale V4 visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Ducati Panigale V4
Vedi anche
Logo MotorBox