Pubblicato il 01/03/21

GIOVANE E IRRIVERENTE Nato il 13 novembre 1999, Lando Norris fino al 2020 è stato il pilota più giovane a correre in Formula 1, prima di essere scavalcato in questa particolare classifica da Yuki Tsunoda (il primo classe 2000 della storia). L'irriverente ragazzino di Bristol ha però già un curriculum di tutto rispetto: dopo aver vinto il campionato del mondo kart nel 2013, ha debuttato “tra i grandi” nel Ginetta Junior Championship del 2014 chiudendo al terzo posto. Già l’anno successivo, all’esordio in monoposto Lando ha trionfato nella Msa Formula Championship inglese, conquistando la prima posizione anche nel 2016 in Formula Renault 2.0 Eurocup e Nec. Vinta la Formula 3 nel 2017, il giovane britannico ha interrotto il suo filotto di vittorie solo nel 2018, quando ha chiuso il campionato F2 alle spalle di George Russell, restando comunque tra i grandi protagonisti della serie cadetta.

IL DEBUTTO IN F1

Già dal 2017 nella cantera della McLaren, le prestazioni positive hanno convinto gli uomini di Woking a procedere con il grande salto in Formula 1. Una categoria che comunque lo stesso Norris aveva già più volte assaporato, guidando ad esempio la monoposto inglese negli in-season test di Budapest 2017, prima di bissare l’esperienza nel 2018 con la partecipazione alle PL1 del Gp del Belgio. A settembre l’annuncio della promozione al posto di Stoffel Vandoorne: a differenza del belga, l’inglese non è stato chiamato a confrontarsi con lo scomodissimo Fernando Alonso, ma con il più mite Carlos Sainz.

SQUADRA CHE VINCE NON SI CAMBIA...

In realtà, le cose nel 2019 sono andate decisamente bene a entrambi. E se Carlos ha sconfitto l'agguerrita concorrenza ottenendo un podio in Brasile e l'ambitissimo sesto posto in classifica piloti - quasi un titolo mondiale per i team del pacchetto di mischia - Lando ha impressionato tutti per costanza, aggressività e velocità già al debutto nella massima serie. In più, oltre ad andare molto forte in macchina, i due sono diventati una coppia affiatatissima anche sui social, con il venticinquenne spagnolo costretto a sopportare i continui scherzi del giovane Lando.

...O FORSE SÍ?

Anche nel 2020 la coppia si è rivelata molto affiatata, stavolta con prestazioni incredibilmente vicine che hanno dato vita a una serratissima lotta interna al box che ha anche portato al clamoroso terzo posto in classifica costruttori. Norris ha centrato il primo podio in carriera (GP Austria 2020) ma alla fine ha prevalso di misura Sainz, lasciando il team di Woking in direzione Ferrari e aprendo le porte all'arrivo di Daniel Ricciardo. Squadra che vince in questo caso si cambia, visto anche il cambio di power unit da Renault a Mercedes, con un atteso boost in termini di potenza che fa sognare. Paradossalmente sarà proprio il giovane Lando a guidare il team da veterano in una stagione 2021 che può regalare soddisfazioni.

F1 Test Bahrain 2021, Sakhir: Lando Norris alla guida della McLaren MCL35M

LANDO NORRIS: STATISTICHE IN F1

Nome Lando Norris
Nazionalità  Regno Unito
Team McLaren F1 Team
Numero #4
Età 21 (13 novembre 1999)
Altezza 170 cm
Peso 64 kg
GP disputati 38
Vittorie 0
Pole position 0
Podi 1
Giri più veloci 2
Titoli piloti 0
Debutto in F1 GP Australia 2019

Statistiche aggiornate al Gp Abu Dhabi 2020


TAGS: formula 1 mclaren f1 Lando Norris Stagione F1 2021